• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

CICCIO06

Membro Attivo
Salve,
sono proprietario di locale commerciale locato. Qualche giorno addietro il conduttore mi convoca facendomi notare che in seguito al terromoto, nel soffitto si è creata una crepa con gonfiore di intonaco. Ho contattato il mio pittore di fiducia che è intervenuto andando a stuccare la parte danneggiata e nel frattempo mi ha fatto notare che il conduttore gli ha chiesto non solo la chiusura della crepa ma anche la tinteggiatura dell'intero soffitto.
Secondo voi è giusto che io, quale locatare, debba pagare anche la tinteggiatura dell'intero soffitto?
Ringrazio anticipatamente a chi mi potrà aiutare a dissipare questo dubbio.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
No... e avrei "glissato" persino sulla crepa all'intonaco se lieve.
Non hai chiarito se il pittore abbia riferito a cose fatte o meno.
 

CICCIO06

Membro Attivo
Grazie per aver risposto,
No il pittore di fiducia ha solo chiuso e intonacato la crepa. Dopodiché mi ha contattato per chiedermi autorizzazione alla tinteggiatura dell'intero soffitto. A quel punto ho chiesto tempo per approfondire il caso su Internet....
Quindi secondo voi non devo procedere con la pitturazione del soffitto ma fermarmi all'intonaco??
Grazie
 

Solaria

Membro Attivo
Proprietario Casa
Anche i lavori per la crepa dovrebbero essere a carico del locatore in quanto non dovuti all'usura ma ad un evento straordinario
 

GianfrancoElly

Membro Attivo
Proprietario Casa
Secondo voi se il terremoto avesse rotto i vetri delle finestre doveva sostituirli a sue spese il locatario? Seguendo il vostro parere se una perdita del tetto vi ammuffisce una parte del soffitto, il condominio potrebbe limitarsi a tinteggiare solo questa parte e non l'intero soffitto.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Secondo voi se il terremoto avesse rotto i vetri delle finestre doveva sostituirli a sue spese il locatario?
Evento non imputabile al conduttore quindi spesa a carico del locatore.

Sul resto stai cambiando i fattori: un conto sono gli obblighi del locatore nel fornire un ambiente agibile ...un altro il ripristino di un danno a parte privata da incuria di bene comune.
 

GianfrancoElly

Membro Attivo
Proprietario Casa
Evento non imputabile al conduttore quindi spesa a carico del locatore.
E' per questo che la tinteggiatura deve essere a carico del locatore.
L'esempio che ho fatto è per sottolineare che il danno deve essere restaurato nel complesso e non solo tinteggiando la parte danneggiata (il colore deve essere uguale in tutto il soffitto)
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
E' per questo che la tinteggiatura deve essere a carico del locatore
E allora? Dov'è questo fantomatico articolo di Legge?

Stupiscimi... così:
- la prossima volta che qualcuno mi urta la macchina pretendo me la rivernici tutta.
- prendo in locazione una cosa e la faccio rimodernare tutta al minimo "stormir di fronda".
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

rpi
Buonasera, un fondo parte magazzino e parte garage è stato adibito ad abitazione, tramite CILA, avendo denunciato l'abuso al comune, questo ci ha dato ragione mantenendo le originarie categorie C/6 e C/2. Nonostante ciò il proprietario lo ha affittato ad una famiglia. A chi dobbiamo rivolgerci, Vigili urbani o denunciare il proprietario alla Magistratura?. Grazie, cordiali saluti.
buongiorno a tutti ho stipulato un contratto preliminare per l acquisto di un immobile definito chiavi in mano con scritto che sarebbe stato finito il giorno 31 maggio 2019 ovviamente d accordo con l imprenditore.Ad oggi 22 giugno 2019 la casa non e ancora finita ed ora l'imprenditore vuole una proroga del contratto a fine luglio 2019 qualcuno sa cosa mi comporta questa proroga?cioè dovrei firmarla?e perché la vuole?
Alto