1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gianca

    gianca Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti. Come ho scritto nel titolo l'assicurazione dopo aver periziato il mio immobile sostiene che il risarcimento che mi spetta è relativo solo ai danni diretti. Ha escluso, quindi, in tal modo, sia la rimozione ed il ripristino di una parte di cartongesso che ricopre parzialmente il soffitto ( e tale operazione si rende necessaria per poter procedere alla bonifica ed alla tinteggiatura del parte di soffitto e parete nascosti dal cartongesso), sia la rimozione e riposizionamento dello split del condizionatore d'aria che, seppur posto nella stanza adiacente, è collocato su una parete comune con la stanza interessata (bagno) dalla perdita ed anch'essa danneggiata. L'assicurazione condominiale oppone alla mia richiesta di risarcimento il fatto che i danni alla struttura in cartongesso ed alla parete ove è collocato il condizionatore sono danni indiretti senza però fornire spiegazioni tecniche adeguate. La mancanza di questa spiegazioni secondo me nasconde solo la volontà da parte dell'assicurazione di chiudere la pratica con un risarcimento forfettario, come da prassi consolidata, senza tener conto degli effettivi danni. Vorrei un consiglio da parte vostra su come agire. Grazie
     
  2. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Quanto DETTO dall'assicuratore coincide con quanto SCRITTO nel contratto di assicurazione? E' fondamentale!
     
  3. gianca

    gianca Nuovo Iscritto

    Ciao jac0. Non ho avuto ancora modo di parlare con l'amministratore, ma la questione riguarda l'arbitrarietà con la quale le assicurazioni distinguono i danni diretti da quelli indiretti, quando è di tutta evidenza il nesso eziologico tra l'infiltrazione d'acqua (causa) ed i danni (effetto) al soffitto ed alle pareti di qualunque materiale essi siano fatti. Infatti, non ho richiesto il risarcimento per i danni ad un suppellettile posto in una altra stanza, ad esempio. Grazie jac0. Ti aggiorno appena ho il contratto tra le mani.
     
  4. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sarebbe opera encomiabile quella di pubblicare il contratto allegandolo, dopo averlo reso anonimo e scannerizzato, al tuo prossimo messaggio. Encomiabile perché molto si capirebbe delle clausole "quasi" vessatorie in esso contenute. Sarebbe illuminante in particolare l'oggetto dettagliato del contratto.
     
  5. gianca

    gianca Nuovo Iscritto

    Infatti, lo faccio appena ne ho copia. Ma ti dirò di più; ho chiesto all'amministratore anche di farmi avere copia della perizia dell'assicurazione. Voglio proprio vedere cosa scrivono questi signori da un punto di vista tecnico. Anche la perizia sarà oggetto di pubblicazione. Grazie e a presto.
     
  6. tamara

    tamara Membro Attivo

    Scusa ma non ho capito bene: le infiltrazioni da dove provengono?
     
  7. gianca

    gianca Nuovo Iscritto

    Le infiltrazioni provengono dall'appartamento al piano superiore all'interno del quale si è rotto il tubo di carico dell'impianto idraulico.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina