1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. nunzia84

    nunzia84 Nuovo Iscritto

    Cosa mi consigliate d'installare in una casa di nuova costruzione per quanto riguarda i riscaldamenti e la produzione di acqua calda? :???:
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Se la casa è ad uso abitazione principale, ti consiglio il riscaldamento a pavimento. Il suo costo non è sostanzialmente differente dal tradizionale, ma la qualità del calore è superiore-
    A) Un leggero tepore che viene irrorato dal pavimento, si distribuisce regolarmente in tutti gli spazi dell'ambiente.
    B) Funziona con caldaie che scaldano l'acqua a temperature molto più basse delle tradizionali, consumi ridotti.
    C) Nessun vincolo di arredamento, le stanze sono tutte fruibili da mobili od altro
    D) Il riscaldamento a pavimento, oltre ad essere un valido isolamento acustico con il piano inferiore, è anche l'ideale per interrompere la salita di umidità, nei piani terra.
    E) Gli impianti sono eterni, io ho esperienza di casa da me abitata da oltre 25 anni.
     
  3. nunzia84

    nunzia84 Nuovo Iscritto

    Sa mica dirmi intorno a che cifra ci si aggira per questo tipo di riscaldamento? Dovrei riscaldare circa 160 mq
     
  4. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Confermo la migliore qualità del riscaldamento a pavimento. Ho abitato per tre anni in un appartamento al 7° piano servito da tale tipologia di sistema e devo dire che ancora oggi lo rimpiango...
     
  5. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    I prezzi sono una variabile che se consulti intenet e tecnici, ti farai una idea completa. Poi esistono pannelli molto fini, in caso gli spessori fossero un problema limitante, si risolve anche facendolo a parete o a soffitto. Di certo i costi di esercizio sono decisamente competitivi, la casa è sempre calda e con minor dispendio, proprio per le temperature della caldaia, ridotte.
     
  6. nunzia84

    nunzia84 Nuovo Iscritto

    Questione riscaldamento: la soluzione combinata pannelli fotovoltaici - riscaldamento a pavimenti che inconvenienti ha?
    Qualcuno ha esperienza diretta?
    Questione acqua calda: avete suggerimenti, con indicazione di eventuali contro della soluzione prospettata (ogni pro ha anche il suo contro)
    Grazie
     
  7. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    L'acqua calda ha un bollitore con accumulo, dimensionato al tipo di utenza. Se istalli una vasca idro massaggio molto grande avrai bisogno di accumulo di oltre 500 litri, se invece hai solo docce bastano 200 litri. Inconvenienti, sul riscaldamento a pavimento non ci sono, a condizione che tu reperisca un tecnico e istallatore di mestiere. I pannelli fotovoltaici, se non dico una cavolata, producono energia, o intendevi i pannelli solari?
     
  8. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Potresti, in alternativa al boiler, far installare una caldaia solo per la produzione di acqua calda. Dovrebbe essere una soluzione con costi di esercizio inferiori a quelli di un boiler elettrico.
     
  9. rosarioercole

    rosarioercole Nuovo Iscritto

    La combinazione economicamente più conveniente è:

    Impianto Fotovoltaico pagato dal conto energia +
    pompe di calore classe A +
    scaldabagni elettrici =
    energia elettrica acqua calda e calore/refrigferazione praticamente GRATIS per venti anni e oltre!

    Ti serve però lo spazio per i pannelli fotovoltaici che dipende dalla potenza che ti serve installare e una seria consulenza per la stima dei consumi elettrici.

    Rivolgiti a ditte di comprovata esperienza e serietà: non rischiare per l'apparente risparmio di 1000-2000 euro ....
     
  10. GianfrancoElly

    GianfrancoElly Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il riscaldamento a pavimento è conveniente usando caldaie a condensazione che, fornendo acqua a temperature non elevate (sui 35 °C), permettono di recuperare il calore dei fumi.
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina