1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mari198422

    mari198422 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Ho affittato un appartamento con regolare contratto con canone di affitto piu spese condominiali che includono il riscaldamento. Al momento della stipula del contratto non erano presenti le valvole termostatiche ai termosifoni (montate un paio di mesi dopo il nostro arrivo). Da contratto risultano in carico a me locatore solo le spese di gas acqua e cottura e energia.
    Adesso il proprietario pretende che io (oltre ad aver pagato il canone di affitto con relative spese) paghi la bolletta del riscaldamento in quanto a suo dire è piu alta di quello che si aspettava. Ma non doveva dirmelo prima dandomi una soglia?
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Ma la prima obiezione che mi viene e sul saper spalmare il costo riscaldamento su 12 mesi, è ovvio che in Inverno la bolletta pagata per il riscaldamento sia superiore alla cifra forfettaria che il Locatore ha pensato di inglobare nel canone. Quindi faccia la media dopo 12 mesi e probabilmente con l'estate rientrerà nella media che ha richiesto. Di certo che gli accordi danno a te ragione, Pacta shunt servanda!
     
  3. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Valvole o no il riscaldamento costa, il proprietario deve rispettare quello che ha firmato. Peggio per lui se ha stabilito una spesa forfettaria, ritenendo erroneamente che con le valvole il riscaldamento sarebbe stato basso.
     
    A Stef@no piace questo elemento.
  4. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Alle volte il ragionamento, il buon senso, la mediazione, fanno più che Muro contro Muro.
     
  5. eleonora buda

    eleonora buda Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Solitamente le spese accessorie quantificate in un tot mensile sono salvo conguaglio annuale, se il proprietario non lo ha previsto nel contratto di locazione, la maggior spesa diventa un suo problema.
     
  6. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Essendo, infatti, "salvo conguaglio",il conguaglio può essere a debito o a credito; quindi è bene e consigliabile aspettare il "conguaglio" prima di sollevare obiezioni.
     
  7. GianfrancoElly

    GianfrancoElly Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Normalmente nei contratti di affitto si indica il canone e, separatamente, le spese condominiali presunte con la clausola "salvo conguaglio". La frase di mari "Ho affittato un appartamento con regolare contratto con canone di affitto piu spese condominiali che includono il riscaldamento" non è chiara: cosa significa "più spese condominiali..."?
     
  8. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    E' ambigua anche l'espressione 'regolare contratto': regolare in che senso?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina