• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Malvina

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
ciao a tutti abbiamo acquistato una case independents di 120 mq abitativi e Sotto ci sono Altri 120 mq fra garage e servizi e' completamente da ristrutturare. Per il riscaldamento cosa possiamo optare per risparmio energetico? Riscaldamento a pavimento? Piu' o Meno il Costo Di quant'e'? E installando una Di quelle stufe facendo un'impianto per riscaldare? Grazie a tutti
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Le notizie che dai sono troppo scarne. Dipende dal tipo di fabbricato, se è sovrastante in piano pilotis. Capisci bene che fare il riscaldamento è un lavoro non da poco, oltre al fatto che devi verificare se l'altezza netta possa restare al di sopra di m 2,70, che dovrebbe essere quella minima abitabile. Probabilmente un tecnico del posto dopo un attento sopralluogo può darti gli opportuni consigli.
 

Hug

Membro Attivo
Proprietario Casa
Io sono favorevole solo all'impianto classico: i caloriferi a parete e (ad evitare, parlo di Roma Capitale, il limite delle 12 ore/die) i cronotermostati.

 

moralista

Membro Senior
Professionista
potresti chiedere dei preventivi a qualche termo tecnico sia per l'impianto tradizionale che per l'impianto a pavimento, i costi possono variare e non di poco
 

magia2002

Membro Attivo
Proprietario Casa
Se vuoi un unico impianto sia per il riscaldamento che per la climatizzazione estiva ti consiglio un impianto con ventilconvettori e pompa di calore acqua calda-fredda . Se poi hai il metano puoi integrare l'impianto con una caldaia a gas oppure una stufa a pellett ecc. per il riscaldamento . Comunque se le temperature non scendono sotto zero anche la sola pompa acqua calda -fredda riesce a riscaldare egregiamente ed a costi competitivi .
 
Ultima modifica:

moralista

Membro Senior
Professionista
Cagliari non è Ferrara, la temperatura fa sotto zero e come, se vuoi caldo di media 20°/21° con la pompa di calore i costi sono molto molto superiori
 

magia2002

Membro Attivo
Proprietario Casa
conviene integrare con un altro generatore di calore per i mesi piu rigidi .In tal modo decidi tu quale combustibile utilizzare( ed in caso di guasto non rimani al freddo ) e con lo stesso impianto d'estate ti godi il fresco .
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Anche se non è proprio la più economica la pompa di calore è la più pratica ed entra in funzione in tempi brevi ed essendo settorizzata, permette un certo risparmio.
 

magia2002

Membro Attivo
Proprietario Casa
Se abiti in alta montagna e d'estate non ti necessita climatizzare va benissimo un riscaldamento a pavimento oppure a termosifoni ma se d'estate soffri il caldo afoso tanto vale creare un impianto che ti soddisfi sia d'inverno che d'estate .
 

magia2002

Membro Attivo
Proprietario Casa
se hai una falda del tetto esposta a sud oppure a sud-est di almeno 50 mq puoi integrare tutto l'impianto con un impianto fotopvoltaico da 6-10 kw .
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buona sera a tutti, volevo fare una domanda.
Volevo sapere se un bene bcnc può essere donato?
iole ha scritto sul profilo di Pignata.
ho letto che hai accatastato molte piscine, puoi inviarmi qualcosa iolebenevento@gmail.com?
Alto