1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve. Il DPR n. 74/2013 cita, all'art. 4, comma 6, lettera f), i seguenti impianti termici:

    " impianti termici al servizio di più unità immobiliari residenziali e assimilate nei quali sia installato e funzionante, in ogni singola unità immobiliare, un sistema di contabilizzazione del calore e un sistema di termoregolazione della temperatura ambiente dell'unità immobiliare stessa dotato di un programmatore che consenta la regolazione almeno su due livelli di detta temperatura nell'arco delle 24 ore ".

    Vorrei sapere se questo programmatore può essere la semplice valvola termostatica oppure deve essere una valvola cronotermostatica.
    Grazie per le risposte.
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A rigor di termine:

    è una funzione che un semplice termostato non può effetturare.
     
  3. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Mi sembrava che il sistema di termoregolazione riguardasse la temperatura al focolare della caldaia e non la temperatura dei sistemi di regolazione della temperatura nelle singole abitazioni.
    Inoltre se il condominio sceglie di far funzionare la caldaia condominiale solo per il tempo previsto dal riferimento normativo che regola l'accensione del riscaldamento le 24 ore al giorno si fanno benedire. Ci sono la legge numero 10 del 9 gennaio 1991 ed il Dpr numero 412 del 26 agosto 1993 e successive modifiche:
    Roma zona D - accensione 1 novembre - spegnimento 15 aprile - funzionamento per 12 ore non consecutive.
    A Roma ci sono condomìni che per avendo montato le valvole termostatiche con i contabilizzatori di calore hanno mantenuto quello che prevede la norma per durata giornaliera del funzionamento del servizio di riscaldamento; altri tengono acceso la caldaia anche durante quello che era l'intervallo previsto dalla legge (erogano il servizio con continuità dalle 6:00 alle 23:00); pochissimi tengono acceso 24/24.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina