1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Salve. L'amministratore di un condominio ha presentato per l'approvazione il consuntivo del riscaldamento 2014/2015. Dai dati ivi riportati emerge il fatto che il costo del gas, per una quantità di circa 56.000 smc (standard metri cubi), è risultato essere pari a € 60.000 circa. Le mie domande sono:
    - il prezzo è congruo?
    - il prezzo può risentire del fatto che c'è nell'impianto termico la contabilizzazione del calore?
    Grazie per le vostre risposte.
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Solo se ti fai dare tutte le fatture (è un tuo diritto) potresti verificare la correttezza.

    Il costo del metano oscilla...ma indicativamente puoi considerare una media di 1 Euro/mc...per i consumi domestici.
     
  3. gattaccia

    gattaccia Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    anch'io ho esperienza di circa 1€ al mq, più sconto
    sembra un po' caro
     
  4. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' di certo un'esperienza paranormale: tu vivi in un mondo a due dimensioni, visto che parli di metri quadrati!:idea:
     
  5. gattaccia

    gattaccia Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ops!
    fa caldo...:sorrisone:
     
  6. gattaccia

    gattaccia Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    per farmi perdonare ti copio la fattura che l'Eni mi ha finalmente mandato, consumo condominiale dell'anno scorso:

    tot. fornitura gas: € 15.903,93
    consumo gas 18.566 smc
    tot. oneri diversi dalla fornitura - € 49,91
    tot. fattura € 15.854,02
     
  7. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Bene, il costo unitario medio (15.903,93/18.566 espresso come €/smc) è inferiore a 1 €/smc.
    Io poi Natuna SpA come fornitore di gas per riscaldamento non l'ho mai sentito.
     
  8. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ho parlato di prezzo medio 1 Euro/mc...la forchetta è apunto compresa fra 0,80 e 1,20 perchè funzione del fornitore, dell' area di fornitura, di fluttuazioni nei prezzi..e di scaglioni di consumo...e dulcis in fundo persino di IVA che può avere scaglioni diversi.

    Da verificare anche eventuali "partite" diverse inserite in fattura.
     
    A meri56 piace questo elemento.
  9. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Puoi essere più preciso sull'IVA? Grazie.
     
  10. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Comunque gli scaglioni di IVA, ove esistenti, sono del tutto ininfluenti in quanto il Condominio non può detrarla e pertanto costituisce una parte del costo del prodotto. Ergo, conoscere il costo unitario è semplicissimo, basta prendere l'ammontare totale della Fattura e dividre per i metri cubi di consumo. Naturalmente, devi fare attenzione a partire "Strane" e non ricorrenti (come cauzioni, depositi, etc) che una volta chiuso il contratto si dovrebbero elidere.
    Per tua conoscenza, fino alla fine del 2013, avevo ENi come fornitore, ma insoddisfatto delle prestazioni, ed anche al rifiuto da parte loro di riconoscere una revisione della tariffa per il noto crollo del prezzo del petrolio, diedi la disdetta e passai ad un altro fornitore.
    Tariffa Eni Euro 0,99431 mc., tutto compreso
    Tariffa Nuovo Fornitore Iren Euro 0,83224, tutto compreso.
    Differenza di prezzo - 16.30%.
    Con 56000 mc. di consumo potreste ottenere delle tariffe molto più basse.
    Un mio conoscente è passato da ENI a Gala (società di Roma) spuntando uno sconto di circa il 30%.
     
    Ultima modifica: 4 Luglio 2015
  11. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    ..............
     
  12. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    .............
     
  13. gattaccia

    gattaccia Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    è molto alto lo sconto del 30%, caspita!
     
  14. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    ???
    Pagare l' IVA tutta la 10% o averne parte al 22% è tutt'altro che ininfluente ...proprio perchè il Condominio non può detrarla.

    Ok sulle differenze nel libero mercato...ma 30% di sconto sul prezzo "standard" (quello del "Servizio a Tutela") di un combustibile "sorvegliato" come il Metano...vuol dire credere alle favole.

    Questione diversa se si fà un confronto prendendo le "offerte" solo sul "mercato libero" e valutando la differenza fra la più cara e la più conveniente.

    Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico - Trova offerte

    E come al solito valgono le considerazioni che ho già espresse in altri topic:

    Energia, Federconsumatori: nel mercato libero pochi vantaggi e risparmio scarso « Help Consumatori

    Occhio...non so che fine abbia fatto l'idea del governo di eliminare il "mercato tutelato"...tanto "loro" propagandano di lavoraree riformare sempre per il cittadino
     
    Ultima modifica: 4 Luglio 2015
  15. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' possibile che il costo del prodotto nudo e crudo (costo senza costi fissi: trasporto, commercializzazione, vendita, etc.) per i condomìni sia:
    0,28 €/smc?
     
  16. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    se pensi che il Kwh ha un prezzo di partenza (componente energia) di 0,05 Euro...mentre se suddividi il totale di una "bolletta" media di una familgia per il numero dei Kwh effettivamente erogati ottieni valori variabili fra 0,16 e 0,50 (o più) Euro...fai un po' tu.
     
  17. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Stiamo parlando di gas, non di energia elettrica. Quindi di smc, non di kWh.
     
  18. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Più che ovvio...dovevi leggere il senso "metaforico" (sempre di energia di parla).

    Il costo del solo gas (senza servizi e accise) è decisamente più basso di quanto risulta suddividendolo dalle varie "aggiunte".

    Anche la benzibna costerebbe 1/3 senza le altre voci.
     
    Ultima modifica: 4 Luglio 2015
  19. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il riferimento all'aliquota era ininfluente per il calcolo del prezzo unitario se si hanno in mano le fatture di un congruo periodo (ad esempio un anno). Si tratta di effettuare la somma di 6 fatture e dividere il totale per il totale dei metri cubi fatturati. E' chiaro che il risultato con una parte di IVA al 22 % sarà maggiore di quello con fatturazione interamente al 10%. ma per il confronto tra due fornitori diversi è del tutto ininfluente, perché la base ( o le basi) imponibile/i non viene ( vengono) scelta/e a piacere.
    Il prezzo di partenza pagato dal mio conoscente (vecchio Fornitore ENI) era di 1 Euro circa a mc., con il nuovo fornitore Gala (contratto ottenuto per mezzo di un accordo firmato da Altro Consumo)
    ha ottenuto un prezzo con uno sconto ben superiore al 30 %. Stasera questa persona rientra a casa dal Lago di Garda e domani conto di vederlo. Appena posso comunicherò il prezzo finale.
     
    Ultima modifica: 4 Luglio 2015
  20. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sono in pensione e ho tutto il tempo per controllare ogni variazione di prezzo ingiustificata, e sono sempre prontissimo a cercare un altro fornitore con il quale trattare.
     
    Ultima modifica: 4 Luglio 2015
  21. yacopo

    yacopo Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    ragazzi io con hera avevo fatto un contratto gas di 030 euro mc pero mi ritrovo in fattura piu di un aueo mc ci rendiamo conto che sulla fornitura gas come energia come acqua e tutto caricato di tasse x cosa xpagare quelli che sono in difficoltanon italiani ho notato che tutti gli extra comunitari quelli del est conoscono le nostre leggi
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina