1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. blonde

    blonde Nuovo Iscritto

    Salve a tutti. Vorrei chiedere informazioni riguardo un'appartamento appartenente all'IACP(Istituto Autonomo Case Popolari).
    L'appartamento di cui sopra è stato assegnato ai miei genitori 45 anni fa e lì con i miei fratelli e sorelle abbiamo trascorso la nostra infanzia e adolescenza. man mano i miei fratelli e sorelle si andavano sposando e di conseguenza lasciavano l'appartamento. 24 anni fa muore mio padre intestatario del locale e mia madre dopo poco tempo si è ammalata di cuore ed è stata costretta a trasferirsi al nord dove si erano trasferiti i miei fratelli e sorelle , per ricevere cure idonee e più accurate ed è rimasta al nord per diversi anni andando solo per alcuni periodi a vivere nella casa in questione. Dopo la morte di mio padre era necessario fare la voltura del contratto di locazione ed era necessaria la presenza di mia madre ma in quel periodo era impossibile in quanto al nord e all'ospedale. Cosicchè essendo io ancora residente giù mi sono presentato agli uffici dell'IACP e hanno fatto la voltura a nome mio. nel frattempo anch'io mi sono trasferito al nord dove ho comprato anche casa mentre mia madre è tornata a vivere nell'appartamento al sud. Premesso che non abbiamo mai interrotto il pagamento del canone di locazione e che tutte le utenze sono a nome di mia madre. Ultimamente è arrivata una lettera con la possibilità di riscatto (acquisto della casa), ma risulto io e non mia madre e io sono proprietario di un'altra casa. E la domanda di acquisto è rivolta all'intestatario del contratto che deve essere in regola con i pagamenti e avere la residenza da almeno due anni nel comune dove è situato l'appartamento che attualmente è abitato da mia madre moglie legittima del primo intestatario(mio padre) ma per ragioni di cui sopra le è stato impossibile fare la voltura a suo nome. La domanda è: Posso fare richiesta di acquisto o bisogna fare prima la voltura alla mamma e aspettare che i tempi maturino. Se andassi a chiedere la voltura a nome di mia madre è possibile che le cose si complichino ulteriormente? Scusate se sono stato lungo ma era necessario forse per far capire bene la situazione. Grazie a chi mi saprà dare una risposta esaustiva e competente e a chi mi saprà consigliare bene e col cuore. Un abbraccio Blonde
     
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Che tua madre abbia diritto di riscatto è evidente. tremo però all'idea di come poatrai spiegarlo alla burocrazia. se hai ancora contatti in luogo potresti provare a chiedere in via "informale"... se ci riesci ottieni dritte che considerando il contesto saranno più utili di quelle che magari ottieni qui.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina