1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. masagu

    masagu Membro Attivo

    Viste le nuove normative in merito alla riscossione del canone di affitto dal 1 gennaio 2014 si può pagare solo tramite bonifico o assegno bancario. Sorge però una domanda. E' possibile riscuotere parte dell'affitto con ricarica postepay? Vi spiego ho affittato casa a tre inquilini che pagano separatamente l'intera quota di affitto. Nello specifico uno fa il bonifico e gli altri due preferiscono fare una ricarica tramite postepay che è comunque un metodo di pagamento tracciabile in quanto viene rilasciata una ricevuta da parte delle poste. Che ne pensate? :occhi_al_cielo:
     
  2. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Scusate, ma non sarebbe molto più semplice recarsi all'Ufficio Postale e chiedere direttamente al Capo Ufficio se i movimenti contabili vengono comunicati periodicamente (come fanno le banche ) all'Agenzia delle Entrate ? Io non ho un conto alla Poste e nemmeno un sistema Postepay, ma se gli avessi mi sarei già recato alla fonte. I pareri sono utili ma la certezza è meglio.
     
  3. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Il meccanismo: se c'è un terzo interposto tramite il quale avviene il versamento, questo è tracciabile. Punto e basta! Non importa il mezzo!
    Per farti dare una postepay, devi esibire il tuo codice fiscale.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  4. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Esatto !
    E' come il cellulare con scheda ricaricabile. Ti beccano anche se stai in capo al mondo.
    Il gestore è in grado di riepilogare tutte le chiamate fatte e ricevute, a chi e da chi.
     
  5. masagu

    masagu Membro Attivo

    Bene. Grazie ragazzi... :occhi_al_cielo:
     
  6. CorPao

    CorPao Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ciao,
    mi collego a questa discussione per chiedere se nel caso di pagamenti con PostePay è necessario rilasciare al conduttore la ricevuta d'affitto.

    Io fino ad oggi l'ho sempre spedita ma a questo punto mi è sorto il dubbio che non sia necessaria risparmiando così i francobolli e la marca da bollo da 2€.

    Grazie e buon anno!
     
  7. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io, incassando solo con bonifico, non ho mai emesso una ricevuta.
     
  8. CorPao

    CorPao Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Con bonifico confermo che la ricevuta non è necessaria perchè basta la contabile. Ma con PostePay il conduttore ha qualche giustificativo del pagamento che vale come ricevuta?
     
  9. masagu

    masagu Membro Attivo

    Uhm..credo che sia un metodo non buono perché non vi è la causale nel pagamento e se per esempio un mese dovessi riscuotere la tares come faccio a giustificare quel pagamento?:occhi_al_cielo:
     
  10. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Il locatario può produrre come documentazione la ricevuta ottenuta da Poste Italiane al momento della ricarica. Questa contiene il codice numerico della carta, il nome del suo titolare, l'importo e le generalità di chi effettua la ricarica.
    E di conseguenza il locatore per l'affitto rilascia la ricevuta di tot € e per la Tares un'altra ricevuta, dopo l'avvenuta ricarica.
     
  11. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ciao Jerry,
    alcune considerazioni. Parto dall'ultima la Tares (ora Tari) secondo me non ci sarà alcun trasferimento di denaro da locatario a locatore in quanto ciascuno pagheà con un F24 personale la sua quota. Penso che anche per la Tasi si seguirà un sistema simile.
    - PostePay - Jerry, premetto che non possiedo tale tipo di carta ma conosco il funzionamento di analoga carta bancaria (es. la Carta Flash e Superflash di banca Intesa, ma penso che tutte le banche ne emettano una).
    Bene, allora le carte ricaricabili si rilasciano anche senza avere un c/c presso la banca, ma nonostante ciò è possibile avere tutti i resoconti della carta, stampare E/C, Liste di movimenti, etc, ogni qualvolta lo si desideri. E' sufficiente collegarsi al sito della banca che rilascia la carta , entrare con il Codice Utente che la banca rilascia a tutti e con la P/W si fanno tutte le stampe che si vogliono.
    Io consiglierei di fare almeno una stampa al mese e conservarla accuratamente per eventuali contestazioni e richieste dell'Ade.
    Penso anche che queste stampe si possano fare anche allo sportello bancomat sia delle Poste che della Banca.
    Gimme five.
    Provare per credere.
     
    A JERRY48 piace questo elemento.
  12. masagu

    masagu Membro Attivo

    Uhm...ma perchè fare due ricariche e pagare due volte? Se volessi fare un'unica ricarica che include anche la tares? Non essendoci la causale di pagamento potrebbero insorgere problemi a mio parere...Alberto ma come fai a provare che la ricarica è relativa all'affitto visto che non si può inserire la causale di pagamento?:occhi_al_cielo:
     
  13. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    masagu,
    tu vuoi l'uovo, la gallina e i soldi.
     
  14. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La ricarica non interessa a nessuno. Ciò che si deve giustificare è l'uscita, ed è facile abbinare l'importo al beneficiario. Se paghi l'affitto avrai una ricorrenza (paghi sempre negli stessi giorni e con importo più o meno fisso). La tares ( secondo me, come ho già scritto) la pagherai con un Mod. F24, Vai alla Posta/Banca e la paghi in contanti o con assegno. Non c'è bisogno fare una ricarica prima di ogni pagamento, la fai quando ti pare e per l'importo entro il limite consentito. L'importo massimo dovrebbe essere di 3.000 Euro.
     
  15. Giordanna

    Giordanna Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Dunque le pigioni pagate su Posta Pay sono valide ai fini della tracciabilità ???
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina