1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Elios

    Elios Nuovo Iscritto

    Domanda :

    Se esiste comune accordo tra locatore e conduttore, valutata la convenienza economica per entrambi in caso di contratto con tassazione a cedolare secca, si può risolvere anticipatamente un contratto di locazione a canone libero 4 + 4 in corso per rifarlo ex novo?
    Mi spiego meglio:
    ho un contratto in corso decorrente dal 01/10/2009, su questo pago le tasse con regime ordinario, l'inquilino invece è tenuto a pagare tutti gli aumenti ISTAT+ metà dell'imposta di registro ogni anno.
    Se dovessimo rifare il contratto ex novo immediatamente, io proprietario pagherei molto meno in tasse (IRPEF al 21% - niente imposta di registro ogni anno, niente bolli sul nuovo contratto).
    Insomma, valutati tutti i vantaggi che deriverebbero, secondo voi si può risolvere il contratto per rifarlo ex novo prima della scadenza dell'annualità (30/09/2012) ?

    Chi potrebbe eccepire se non il conduttore?
     
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Nessuno...:daccordo:
     
  3. bertoldo

    bertoldo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ma non può bastare la raccomandata di passaggio a c.s. prima del 30/9 ? (salvo ci siano altre ragioni)
     
  4. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Solo con una risoluzione anticipata di contratto, sottoscrizione e registrazione di un nuovo...
     
  5. bertoldo

    bertoldo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    non l'ho specificato ma intendevo con decorrenza 1/10. Maidealista: vale la stessa risposta? Grazie
     
  6. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    puoi inviare la AR e optare per la c.s. :daccordo:
     
  7. Elios

    Elios Nuovo Iscritto

    Mi pareva semplice come ragionamento, poi ho approfondito l'argomento ed ho scoperto che è la stessa legge 431 sugli affitti che recita: Art. 13.(Patti contrari alla legge) : 3. È nulla ogni pattuizione volta a derogare ai limiti di durata del contratto stabiliti dalla presente legge. Quindi non mi resta che attendere il 01/10/2012 per optare per a cds con racomandata a.r.( prima della comunicazione con mod. 69).
    Saluti
     
  8. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    ....puoi fare in qualsiasi momento una risoluzione anricipata del contratto, mod. F23 codice 113T con versamento di € 63 e contestualmente un nuovo contratto con c.s.
    In alternativa attendere la ricorrenza annuale.....:daccordo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina