1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. giallomagic

    giallomagic Membro Ordinario

    Ciao a tutti,
    che succede se il proprietario va all'ade e fa risoluzione del contratto?
    Il contratto è ancora in corso... io pago puntualmente l'affitto, ma in Ade risulta risolto consensualmente?
    Come regolarsi, come ripristinare la regolarità?
    Assunto che sia una furbata per risparmiare le tasse, ma essendo 3+2 io l'anno prossimo scarico....e quando l'ade farà i controlli troverà un contratto risolto...anche se non è vero...
    Consigli^? grazie
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Come può risultare risolto consensualmente?
    Ci sono delle procedure da seguire, la più importante la lettera da presentare all'Ade con gli estremi identificativi del locatore e del conduttore, i dati catastali dell'appartamento locato ecc...
    Se tu non hai firmato niente risulta esserci falsificazione da parte del locatore.
    Ed in più evasore, in quanto tu stai pagando regolarmente le mensilità.
    Piuttosto se le hai magari pagate sempre in contanti, stavolta fagli un bonifico o un assegno con una scusa qualsiasi.
    Poi recati all'AdE ed esponi il caso, penso proprio che il "furbone" non la passerà liscia.
     
    A Ennio Alessandro Rossi e Avvocato Luigi Polidoro piace questo messaggio.
  3. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    E comunque la risoluzione comunicata all'ADE non ha alcun effetto sul vincolo contrattuale, che rimane perfettamente valido ed efficace.
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.
  4. giallomagic

    giallomagic Membro Ordinario

    L'ade registra qualunque cosa, il locatore ha compilato un modulo coi codici fiscali e pagato il tributo per risoluzione anticipata...all'ade tanto basta...

    Quindi mi pongo la domanda... se io porto i bonifici e il contratto all'ade...che succede?
    grazie..
     
  5. pippopeppe

    pippopeppe Membro Attivo

    Impresa
    che il furbone riceverà un avviso di accertamento, come ti ha spiegato jerry48, e questo lo porterà anche ad una cedolare secca con un 4+4 ed un affito a prezzi stracciati.
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.
  6. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Probabile ma occorrerebbe approfondire. Per L'agenzia delle Entrate la questione della nullità è assodata ( ma l'Ade non è un interlocutore indipendente ; è controparte in causa ) ma per la Giustizia (terza rispetto alle parti e alla quale si può ricorrere contro le tesi della parte avversa, l'Ade appunto) la questione non è cosi' pacifica
     
  7. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    1. C'è un documento firmato e datato nel quale con r.a.r. uno dei due chiede all'altro la risoluzione?
    2. Che significa "risoluzione contratto ancora in corso"? Tutte le risoluzioni avvengono per contratti ancora in corso!
     
    Ultima modifica: 19 Dicembre 2013
  8. giallomagic

    giallomagic Membro Ordinario

    Significa che non ne sapevo nulla...

    Boh
    C'è un recesso di un singolo conduttore per la propria porzione...
    e ci saranno due accordi privati tra locatore e conduttori, nero su bianco ma non nella forma della a/r postale.... hanno sottoscritto un atto(magari ci avranno scritto racc a a mani)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina