1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. dan1

    dan1 Membro Attivo

    Debbo ristrutturare due bagni e due cucine per un importo di circa 25.000 euro circa.

    Ho incontrato una ditta artigiana che mi fa il suddetto lavoro per 20.000 euro a fronte di una anticipo di euro 10.000 .

    La mia preoccupazione e': come posso stilare un contratto che dato l'anticipo mi garantisca sui lavori da eseguire ?

    Grazie a chiunque mi vorra' rispondere

    DAN
     
  2. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    stai attento: potrai stipulare un contratto pattuendo tutto ma questo non ti garantisce granchè, se il tuo appaltatore decide che non fa il lavoro e si scopre che non possiede nulla, hai perso i tuoi 10.000
    poi succede anche che chi fa un prezzo troppo basso non sappia bene ciò che sta facendo quindi non saprà fare i lavori a regola d'arte e tu dovrai far intervenire altri
    la tattica giusta è cercare delle referenze del tuo interlocutore e capire che soggetto sia, quanti lavori simili ha eseguito, se a buon fine, ecc.
    comunque un acconto per il 50% dell'importo di appalto è troppo e sa di truffa, poi magari invece si tratta di un soggetto affidabilissimo che ha semplicemente bisogno momentaneo di liquidità e solo per la mano che gli dai sarà sempre riconoscente
     
  3. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    siccome "verba volant, scripti manent" ti consiglio di mettere per iscritto tutte le lavorazioni che vuoi che vengano eseguite,quali sono le quantità di lavori, come devono essere eseguite, che prodotti devono essere impiegati ... in poche parole deve redigere un capitolato dettagliato dei lavori (per esempio tazza del gabinetto di marca cesame modello A, bidet marca Dolomite modello sprint) e alla fine di tutto gli scrivi prezzo a corpo 20.000,00 euro IVA inclusa (visto che tu probabilmente sei un utilizzatore finale che non scarica IVA). Altrimenti se intendi avvalerti dei benefici fiscali previsti per i lavori di ristrutturazione devi scrivere 20.000,00 euro IVA esclusa. Insomma dipende da te che devi tirare fuori i soldi.
    Nel capitolato ci sono le modalità di pagamento dei lavori, i tempi di consegna del lavoro e le penali in caso di inadempienza.Se non sei in grado di stendere un capitolato lavori devi rivolgerti a chi lo sa fare: in genere per i lavori interni gli architetti sono i migliori però vanno bene anche ingegneri , geometri e periti edili (se ce ne sono ancora). Devi fare firmare il capitolato all'artigiano per accettazione e lo tieni tu una seconda copia del capitolato firmata da te gliela lasci all' artigiano.
    Per quanto riguarda l'anticipo chiedere una somma pari al 50% dell' importo dei lavori mi sembra un pò esoso.
    Io credo che sia giusto versare un acconto che permetta all'artigiano di comprare i materiali (mattoni, cementi ed intonaci preconfezionati, pitture, piastrelle, tubazioni di scarico, lavandini ecc... ecc...). Potresti anche andare assieme all'artigiano dal suo fornitore e pagare tu il conto: sarebbe una forma di maggiore controllo sulla qualità e quantità dei prodotti acquistati; anche se non so quanto l'artigiano gradirà questa forma di controllo.
    A fine lavori pagherei una somma che lasci un debito pari al 15-20% dell'importo pattuito che pagherei a 60-90 gg dal termine dei lavori (a titolo di cauzione su difetti occulti di lavorazione).
    Certo con i tempi di crisi che ci sono è vero che pur di lavorare gli artigiani stanno facendo una politica di "dumping" però i soldi li vogliono al termine dei lavori e non sono più disposti ad aspettare perché anche loro fanno fatica aa avere credito dai fornitori.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina