1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. antonello57

    antonello57 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Sono proprietario dal 1970 di un appartamento in una località in provincia di Cosenza.
    Per motivi di lavoro mi sono trasferito da diversi anni in Sicilia e non potendo gestire simile immobile avedo dato al povero mio padre, oggi defunto, incarico di riscossione affitto e pagamenti vari compreso quote condominiali e tasse varie.
    Purtroppo alcuni anni addietro è morto mio padre e tali incombenze sono state da me richieste a mia madre.
    Da premettere che sin da quando mi sono trasferito in Sicilia (avendo comunicato mio indirizzo agli amministratori condominiali mio indirizzo) non ho mai ricevuto alcuna comunicazione convicazione assemblea condominiale, bilanci consuntivi, assemblea straordinaria pur essendo, come sopra detto, proprietario di immobile. Nel 2011 muore mia zia proprietaria anch'essa di due appartamenti ubicati nello stesso stabile e, per sua volontà testamentaria, eredito i due appartementi di propietà di mia zia ed ubicati sempre nello stesso stabile. E' mia premura inviare, dopo la pubblicazione testamentaria, all'amministratore del condominio copia testamento in cui si evince il nuovo passaggio delle unità immobiliarie.A questo punto l'amministratore del condominio invia al mio indirizzo comunicazione attestante quote da versare, sia mie che degli appartamenti di mia zia ereditati,riguaeìrdanti spese per ristrutturazione facciate dell'intero immobile.Ho comunicato all'amministratore che io non avevo mai ricevuto alcuna comunicazione di intervento straordinaro o quant'altro e che non era mia intenzione (fatte salve quote immobili ereditati) versare un euro per tali ristrutturazioni in quanto mai avvisato.
    A quasto punto si richiede la seguente domanda:
    Come comportarsi? Denunziare tali fatti alle Autorità competenti? Cosa prevede la giurisprudenza in merito?
    In attesa di Vs suggerimenti profo i miei più cordiali saluti
    Antonello57
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina