1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. l302011

    l302011 Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti.
    Sto scegliendo l'impresa che mi ristrutturera' casa a breve.
    Volevo chiedervi qualche consiglio su come tutelarmi affinché il totale dei costi non si discostera' di molto dal preventivo ricevuto. La mia paura, infatti, é che le imprese tengano i prezzj bassi per essere selezionate e che poi i costi lievitino in corso d'opera.
    Avete qualche consiglio?
    Grazie mille.
     
  2. Devi specificare tutto bene! A me è capitato parecchie volte che a metà lavoro le ditte se ne uscissero con frasi tipo " Questo non era compreso nel preventivo" e spesso non è facile prevedere tutto! Saluti!
     
  3. l302011

    l302011 Nuovo Iscritto

    Grazie Margherita.
    Ho l'impressione che non sara' facile. Sono certo che qualcosa in piu' ci sara' sicuramente. L'importante e' che non esagerino. Si sentono certe cose in giro...
     
  4. topolin74

    topolin74 Nuovo Iscritto

    Buon giorno.
    Potrebbe chiedere di stipulare un contratto a corpo, con eventuali imprevisti dovute a sue decisioni da concordare al momento.
     
    A celefini piace questo elemento.
  5. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Dopo aver accettato , il preventivo, bisogna stipulare un regolare contratto d'appalto, nel quale si vanno a riportare tutti gli accapi del preventivo, modalità di esecuzione, pagamenti, e tipologia dei materiali da utilizzare. Poi come ha già detto Topolin74, devi cercare di blindare il contratto con la dicitura, che l'appalto : CHE L' APPALTO VIENE CALCOLATO E PAGATO A CORPO E NON A MISURA . Inoltre aggiungi, che eventuali lavori, che si dovessero rendere necessari, secondo incicazione del direttore dei lavori, devono essere quantificati e giustificati prima della loro esecuzione. In questo modo sarai , certamente tutelato, dalle solite richieste esorbitanti delle imprese.
     
  6. l302011

    l302011 Nuovo Iscritto

    Grazie mille per i consigli. Cerchero' di fare come mi avete suggerito. Vediamo quale sara' la reazione dell'impresa.
    Ma il contratto e' una semplice scriittura privata o devo farlo fare a qualcuno di preciso?
     
  7. topolin74

    topolin74 Nuovo Iscritto

    Sempre meglio farlo redigere da un tecnico che sa bene quali sono gli art. da citare. Comunque si trovano fax simili di contratti di appalto dappertutto. E' comunque una vera e propria scrittura privata, ed ha valore legale. Esso va registrato però solo in caso d'uso, cioè se dovesse nascere un contenzioso tra voi. Ecco perchè bisogna essere chiari nel contratto ed è meglio farsi assistere da un professionista.
     
  8. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Le parti possono di comune accordo rivolgersi ad un legale dividendone i costi per far redigere il contratto che regolerà i loro rapporti, appare chiaro che il committente ne avrà un vantaggio anche se non dividerà i costi della consulenza ed assistenza perchè eviterà contestazioni successive basate sulle voci dei lavori e le modalità di esecuzione.;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina