1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Marina Bizantina

    Marina Bizantina Nuovo Iscritto

    Ho scoperto che dal primo di luglio u.s. le banche sono diventate sostitute d'mposta e aplicano una ritenuta d'acconto del 10% su ogni bonifico effettuato per pagamenti di lavori eseguiti a fonte di ristrutturazini soggette al 36% o 55%
    Mi chiedo quanto questa novità cotribuisca alla diminuizione dell'evasione o quanto invece non porti ad incrementarla :???:
    Con la carenza di liquidità che in questo periodo già mette in seria difficoltà le piccole aziende e le banche che concedono finanziamenti solo a chi i soldi ce li ha già come potranno far fronte agli impegni e pagare i fornitori e i dipendenti?
    Come al solito la soluzione sarà quella di suggerire al cliente un comodo pagamento in contanti con conseguente abbassamento dei prezzi ?
    Non vedo lo scopo di questra manovra.. il bonifico non è già un sufficiente metodo di tracciabilità?
    L'unica motivazione che mi pare di intravedere è la necessità per lo stato di far cassa..(il famoso grattare il fondo del barile) fregandosene dei danni che manovre di questo tipo portano alla già esausta economia e al tessuto sociale di piccole e medie imprese che fino ad oggi l'hanno sostenuta
    :triste:
     
    A ralf piace questo elemento.
  2. Andrea Sini

    Andrea Sini Membro dello Staff

    Professionista
    Belle domante in queste tue considerazioni.
    Sentiamo le risposte degli esperti in materia...
     
    A Marina Bizantina piace questo elemento.
  3. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Con l’approvazione della manovra correttiva dal 01.07.2010 sui pagamenti relativi sotto indicati verrà operata una ritenuta del 10%; la ritenuta verrà effettuata dalla banca/posta che la verserà all’erario.
    Per il contribuente persona fisica che paga queste spese nulla o quasi cambia.
    Cosa cambia
    Nella sostanza ipotizziamo un contribuente debba pagare una fattura di 1.000 euro + IVA ad un ditta artigiana che gli ha sostituito la caldaia o gli ha fatto il “cappotto” dell’abitazione e che voglia usufruire delle detrazioni fiscali del 36% o del 55%
    Ipotizziamo la fattura sia la seguente 1.000 di imponibile + 100 di IVA (spesso viene applicata aliquota IVA al 10%), per un totale di 1.100 euro.
    Il contribuente si recherà in banca per fare il bonifico e quando chiederà alla banca di indicare la legge del 36% (L.449/97) o del 55% (L.296/2006) la banca stessa a partire dal 1° luglio 2010, le banche e Poste Italiane S.p.a., effettuerà una trattenuta del 10% sull’imponibile della fattura (100 euro nel caso indicato) e verserà alla ditta artigiana euro 1.000,00 e 100 euro li verserà allo stato con causale ritenuta d’acconto.
    Ritenuta del 10%
    ƒ Spese di intervento di recupero del patrimonio edilizio,
    ƒ spese per interventi di risparmio energetico.
    Le banche o le Poste dovranno
    ƒ operare, all’atto dell’accreditamento dei pagamenti, le ritenute d’acconto, con obbligo di rivalsa;
    ƒ effettuare il relativo versamento utilizzando il modello F-24;
    ƒ rilasciare la certificazione delle ritenute d’acconto eseguite al beneficiario stesso;
    ƒ indicare nella dichiarazione dei sostituti d’imposta i dati concernenti i pagamenti effettuati.
    Secondo l’Agenzia, la ritenuta del 10% deve essere applicata a titolo di acconto d’imposta da banche e Poste Italiane sui bonifici relativi a pagamenti per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica, e deve essere calcolata sull’importo scorporato dell’IVA.
    Al fine di evitare errori si consiglia i contribuenti che devono effettuare questi pagamenti di recarsi in banca muniti della fattura ricevuta dalla ditta edile o dal professionista
    Cosa cambia nei pagamenti ai professionisti e artigiani in casi particolari
    Chi vuole usufruire delle detrazioni sulle ristrutturazioni edili o sul risparmio energetico non dovrà più pagare le fatture dei professionisti o delle imprese al netto dell’eventuale ritenuta d’acconto del 20% o del 4% (ritenuta applicata solo dai condominii per le prestazioni di servizi) , in quanto la normativa speciale relativa alla nuova ritenuta del 10%,operata dalla banca, prevale su quella generale.
    Esempio
    Per fare un semplice esempio se un ingegnere esegue delle prestazioni per il risparmio energetico e fa la relativa parcella soggetta a ritenuta del 20% ad una ditta, quest’ultima non dovrà considerare la ritenuta del 20%, ma dovrà recarsi in banca e fare il bonifico per l’importo totale della fattura, senza fare alcuna ritenuta; sarà la banca ad operare sulla parcella dell’ingengere la ritenuta del 10%.
    Fatturazione dei professionisti
    I committenti devono comunicare a chi esegue i lavori, che hanno intenzione di fruire dell’agevolazione fiscale del 36 o del 55 per cento. In questo modo il professionista non emetterà la fatture indicando la ritenuta d’acconto (anche se dirette ad aziende) ma indicherà solo a fine fattura la seguente dicitura
    N.B. Il corrispettivo della presente fattura sarà assoggettato a ritenuta d’acconto del 10% da parte della banca (D.L. 78/2010).
    Da : Oggetto: Ritenuta del 10% sui bonifici per spese di ristrutturazione e risparmio energetico | studioFonzar's Blog

    :daccordo:
     
    A Andrea Sini, Marina Bizantina e gemmina piace questo elemento.
  4. Marina Bizantina

    Marina Bizantina Nuovo Iscritto

    Io infatti ho effettuato il pagamento e confermo che per me non è cambiato niente..
    sono andata in banca con la fattura e ho chiesto che mi facessero il bonifico di pari importo e l'hanno fatto
    Per l'artigiano invece è stata una brutta sorpresa vedersi arrivare un importo inferiore
    e ha chiesto chiarimenti (e il saldo) a me :-o
    Ora abbiamo chiarito

    ma è simpatica :rabbia: sta cosa che i liberi professionisti invece ci guadagnano... passando dal 20 al 10 di ritenuta :triste:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina