1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. archimede56

    archimede56 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ho un quesito da porvi. Leggendo il C.N.N.L. dei portieri al Capo II "Mansioni dei lavoratori" art. 19 punto 4 lettera (m), dice che si possono affidate ulteriori mansioni al normale servizio di portierato, nello specifico, il ritiro e la distribuzione della corrispondenza straordinaria (si intende per tale quella per il cui ritiro è necessaria la firma del ricevente) previa delega rilasciata allo stesso dal condomino o dall'inquilino(premettendo che di conseguenza gli venga data l'indennità spettante da contratto). La mia domanda è la seguente: il portiere e obbligato ad accettare la delega e cosi ritirare detta corrispondenza o è una mansione che può rifiutare? questo è un problema che mi hanno posto e, sinceramente, prima di rivolgermi presso un legale, volevo vedere se qualcuno può aiutarmi. Grazie
     
    A possessore piace questo elemento.
  2. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Secondo me il "SI POSSONO AFFIDARE" presuppone la volontà sia da parte del delegante (il condomino) che da parte del delegato (il portiere), di conseguenza qualunque giudice ti darà torto.

    Il portiere può rifiutare di accollarsi questo onere.

    A MIO AVVISO, ovviamente.

    CORREGGETEMI SE SBAGLIO.
     
  3. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Su Esperto Risponde de "Il Sole 24 Ore" ho trovato la domanda, ma non posso leggere la risposta perché non sono un utente pagante ma solo un lurker:

    Visto il contrasto esistente tra gli articoli 119, comma 3 e 140 del Codice di procedura civile, vorrei sapere se esiste l'obbligo, per il portiere di un condominio, di ritirare notifiche di atti da parte dei messi comunali, ufficiali giudiziari, eccetera.

    FONTE: IL PORTIERE NON È OBBLIGATO A RICEVERE LE NOTIFICHE – Esperto Risponde
     
  4. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Guarda qui cosa ho trovato:


    Gestione Condomini


    Corrispondenza
    Fra le mansioni classiche del portiere rientra quella di prendere in consegna la corrispondenza ordinaria, i pacchi e gli espressi indirizzati ai condomini anche se consegnati da corrieri privati, ma non le raccomandate e le assicurate. Legittimo rifiutarsi di prendere in consegna la corrispondenza indirizzata all'inquilino.
    La moglie del portiere non può, in sua precaria assenza, ritirare la corrispondenza indirizzata a un condomino, se non è stata espressamente autorizzata dal destinatario. Se il portiere aveva accettato di ritirare la corrispondenza di un inquilino trasferitosi dall'edificio condominiale, non può rinunciare all'incarico senza giusta causa, o congruo preavviso, pena il risarcimento del danno.

    La espressione "SE IL PORTIERE AVEVA ACCETTATO" presuppongono la VOLONTA' del portiere di accettare, e la FACOLTA' del portiere di NON ACCETTARE.

    La espressione "Legittimo rifiutarsi di prendere in consegna la corrispondenza indirizzata all'inquilino" la dice lunga sul fatto che il portiere ha FACOLTA' DI NON ACCETTARE LA RICHIESTA DELL'INQUILINO.
     
  5. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ovviamente ciò genera un evidente paradosso: al Signor Mario Rossi, il portiere può dare l'ASSENSO AL RITIRO DELLA POSTA (magari perché ne riceve poca, essendo un pensionato), mentre al Signor Luigi Bianchi, il portiere può dare il DINIEGO AL RITIRO DELLA POSTA (magari perché il Signor Luigi Bianchi è un legale in piena attività lavorativa).
     
  6. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
  7. archimede56

    archimede56 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ho letto anche le altre tue risposte e quello che dici forse è il vero, allora il mio pensiero e "a cosa serve un portiere se ritira solo posta ordinaria e controlla chi entra o esce dal fabbricato e nel frattempo giocare al computer?" uno stipendio medio mensile di 1700,00 euro + alloggio e accessorie a che pro viene pagato? :triste:
     
    A possessore piace questo elemento.
  8. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Serve per controllare chi entra e chi esce: non sembra, ma è un ottimo dissuasore per i malintenzionati, una persona che NON è del condominio viene notata subito dal portiere, dal fatto che si muove senza sapere dove andare, e a quel punto il portiere comincia l'interrogatorio: "Chi è lei? Dove deve andare? Ha un appuntamento?";

    Una specie di spaventapasseri, però questo è vivente e quindi funziona molto meglio.

    Se hai spulciato ben bene gli URL che ti ho passato, dedurrai che molti portieri declinano educatamente l'incarico della posta raccomandata e delle citazioni perché la gente non si accontenta mai: dando la delega al portiere, la gente si aspetta che il portiere - che ha in mano 64 raccomandate - bussi ininterrottamente, ogni 15 minuti, alla porta dei 64 inquilini, per TENTARE DI TROVARLI in casa e consegnare le raccomandate, c'è anche chi ha minacciato di portare in giudizio il portiere perché non gli ha consegnato SUBITO la raccomandata.

    A questo punto il portiere dice, "Ma a me chi me lo fa fare?", e decide di campare con qualche soldo in meno (ogni raccomandata ritirata dà diritto a una provvigione), ma con tanta tranquillità in più.

    Avete per caso bisogno di un nuovo portiere????? Mi candido!!!! :^^: Guadagnerei molto di più non facendo un Kaiser tutto il giorno, stupendo!!!! Vi prego....... assumetemi!!!!!!!!!!!!!!! Sarò buono, bravo, educato e gentile!!!!!!!!!!! :^^:
     
  9. archimede56

    archimede56 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Mi dispiace, sei arrivato secondo, mi sono già proposto io, mi licenzierei immediatamente dal mio posto fisso.:p
     
    A possessore piace questo elemento.
  10. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Un buon portiere ha sempre bisogno di un attaccante :^^:

    Non dimenticarlo :^^:
     
    A archimede56 piace questo elemento.
  11. archimede56

    archimede56 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    qui ho trovato scritto: Corrispondenza
    Fra le mansioni classiche del portiere rientra quella di prendere in consegna la corrispondenza ordinaria, i pacchi e gli espressi indirizzati ai condomini anche se consegnati da corrieri privati, ma non le raccomandate e le assicurate. Legittimo rifiutarsi di prendere in consegna la corrispondenza indirizzata all'inquilino. Cosa vuol dire che escluse le raccomandate e le assicurate, deve, obbligatoriamente, prendere tutto? Ma i pacchi non hanno l'obbligo di firma per ricevuta? :shock:
     
  12. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non sempre! I pacchi che devono essere PAGATI hanno ovviamente l'obbligo di firma per ricevuta, ma i pacchi PREPAGATI o GRATUITI vengono lasciati dal postino SOPRA LE CASSETTE DELLE LETTERE, a disposizione di chiunque voglia fregarli. Pensa ad esempio ai regali con la raccolta punti Galbusera, o con qualunque raccolta punti: tu spedisci i punti richiesti dopo averli incollati sulla apposita tesserina (ovviamente con raccomandata con avviso di ricevimento), e loro in cambio ti mandano il regalo che hai scelto, SENZA ALCUN TRACCIAMENTO SU DOVE SI TROVA IL PACCO E SENZA CHIEDERE ALCUNA FIRMA, semplicemente il corriere OVVIAMENTE PROVA A SUONARE, ma se non risponde nessuno, lascia il pacco dove può lasciarlo; difficilmente entrerà nella cassetta delle lettere, e così lo lascia sopra la cassetta delle lettere; se uno torna dal lavoro tardi la sera, è praticamente impossibile che trova il pacco ancora lì :)

    In realtà la corrispondenza ordinaria vien inserita nelle cassette delle lettere, non esiste un condominio senza cassette delle lettere, sicché il lavoro del portiere è di gran lunga semplificato, semmai è il postino che fatica nell'inserire tutte le missive nella buca giusta :)

    Per i pacchi vale il discorso che ho fatto un secondo fa, ossia i pacchi non tracciati vengono lasciati lì a disposizione del primo che passa.
     
  13. archimede56

    archimede56 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    io intendevo i pacchi con traccia e già pagati (tipo Ebay) consegnati da SDA, BRT o altri corrieri, li deve prendere e consegnarli lui, brevi mano, o altro? :?
     
    A possessore piace questo elemento.
  14. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Secondo me NON E' TENUTO A PRENDERLI LUI, anche se sono già pagati. Dovrebbe farsi pagare per custodire questi oggetti, che potrebbero anche essere molto costosi! Dovrebbe cioè percepire una indennità di rischio, se tutti i giorni tu compri un Rolex su Ebay, lui deve custodire i Rolex finché tu non torni a casa, e se stai in vacanza si terrebbe 15 Rolex in pancia con l'ansia che qualcuno glieli ruba. Tale ansia va remunerata con opportune indennità integrative allo stipendio ordinario.
     
  15. archimede56

    archimede56 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    infatti il C.C.N.L. elenca come indennità ritiro raccomandate una quota mensile per appartamento di 0,58 euro, capisco che è pochino, ma c'è! Il fatto, e che, per una discussione di troppo, il portiere non vuole più ritirare la corrispondenza con obbligo di firma di questa persona, gli ha riconsegnato la delega, che lui stesso aveva voluto in precedenza, e contemporaneamente "obbliga" lo stesso amministratore ad inviargli le convocazioni assembleari e le varie corrispondenze, che prima venivano normalmente messe in cassetta dal portiere, per via raccomandata con un'aggravio di spesa e disagio per il ricevente.:triste:
     
  16. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se gli ha restituito la delega, purtroppo ha solo esercitato un suo diritto, così com'era suo diritto decidere se accettarla o meno, quando l'ha accettata. Il fatto che percepisca una indennità per il ritiro delle raccomandate, non impatta minimamente sul suo diritto di decidere se accettarle o meno. Questo a mio parere, ovviamente.
     
    A archimede56 piace questo elemento.
  17. scanzafatiche

    scanzafatiche Nuovo Iscritto

    Non potevo non registrarmi leggendo le vostre risposte.((******* forse è meglio??)).......Ecco la risposta esatta è quella ..giocare con il pc.:daccordo:.....Immagina amico la media di 40 persona che ti cercano tutto il giorno sopratutto per problemi personali.........((sappiate che noi portieri siamo sopratutto psicologi:D))...mantenere il silenzio per le corna che vi fanno le vostre mogli. non tutte sia chiaro...((non prendetevela ma è cosi'))..lo stipendio?? ******* la media è di 1200/max 1350 euro al mese--------.è vero mi date l'alloggio che vi ho sistemato dalla A alla Z ..ma posso garantirvi cari amici che anche se non sembra ma il nostro è un lavoro..."sudato"":ok:


    No so che lavoro fate ma per esperienza cercate di non giudicare mai.........se non "vivete " state zitti che è meglio.........una carezza da un amico/a:fiore:
     
    A possessore piace questo elemento.
  18. archimede56

    archimede56 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Per completare e chiudere questa discussione, ho parlato con un professionista, il quale, mi ha fatto notare che il contratto e molto preciso in merito a questo argomento. Difatti non c'è obbligo di ricezione, da parte del portiere, nel ricevere posta con obbligo di ricevuta come specificato nel C.N.N.L. dei portieri al Capo II "Mansioni dei lavoratori" art. 19 punto 5 che riporto per intero:
    5. L’affidamento degli incarichi previsti alle lettere l) ed m) di cui al precedente comma è subordinato, per i
    rapporti di lavoro in corso, all’accettazione da parte del lavoratore, accettazione che peraltro non può
    essere successivamente revocata. Per i rapporti di lavoro di nuova costituzione, tali incarichi devono
    risultare dal contratto di assunzione oppure da successivi accordi scritti tra le parti. Sono fatte salve le
    condizioni di miglior favore.

    Infatti si parla di "accettazione da parte del lavoratore" che una volta accettata, la delega, non può essere più revocata.
     
    A possessore piace questo elemento.
  19. Windchaser

    Windchaser Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Il CCNL Portieri taglia la testa al toro:
    fra le mansioni:
    "m) il ritiro e la distribuzione della corrispondenza straordinaria (si intende per tale quella per il cui ritiro è necessaria la firma del ricevente), previa delega rilasciata allo stesso dal condòmino o dall’inquilino.
    La proprietà sarà tenuta a fornire al lavoratore apposito registro dove annotare arrivi e consegne ai destinatari, previa sottoscrizione per ricevuta.
    Per tale servizio è stabilita un’indennità economica, nella misura prevista nelle tabelle da A ad Aquater dell’art.128, per la quantificazione della quale si è tenuto conto anche delle prestazioni effettuate a favore di terzi residenti presso il condòmino o l’inquilino, nonché a favore di terzi domiciliati presso il condòmino o l’inquilino per un massimo di 4 per ogni condòmino o inquilino.
    L'indennità sarà dovuta, indipendentemente dal volume della corrispondenza da ritirare e dall’esistenza o meno della delega individuale, per ogni unità immobiliare compresa nell’edificio (o nel complesso di edifici) al quale il servizio di portineria si riferisce, con esclusione delle cantine, delle autorimesse, dei depositi (e dei locali similari), nonché con esclusione dei negozi, dei laboratori e dei magazzini, a meno che anche ad essi si riferisca il servizio di portineria; tale indennità differisce a seconda che la maggioranza delle unità immobiliari come sopra considerate sia utilizzata come abitazione oppure sia utilizzata come studio/ufficio o comunque ad uso non abitativo. Per quanto riguarda la determinazione delle indennità relative a corrispondenza straordinaria indirizzata a terzi domiciliati presso condòmini o inquilini, qualora la quantità di tale corrispondenza superi il numero come sopra stabilito, si rinvia alla contrattazione territoriale o, in mancanza, a quella tra datore di lavoro e lavoratore. I domiciliatari possono comunque rifiutare la delega, restando liberi dai relativi oneri. In caso di consegna di posta straordinaria in contrassegno, il lavoratore non è tenuto ad anticipare alcuna somma per conto del destinatario e non ritira quindi la corrispondenza in questione.
    5. L’affidamento degli incarichi previsti alle lettere l) ed m) di cui al precedente comma è subordinato, per i rapporti di lavoro in corso, all’accettazione da parte del lavoratore, accettazione che peraltro non può essere successivamente revocata. Per i rapporti di lavoro di nuova costituzione, tali incarichi devono risultare dal contratto di assunzione oppure da successivi accordi scritti tra le parti. Sono fatte salve le ondizioni di miglior favore."

    NON PUO' RIFIUTARSI SE HA ACCETTATO LA DELEGA PRECEDENTEMENTE: infatti, tale rifiuto potrebbe essere esercitato in modo "ricatatorio" verso i condomni, che devono vedere riconosciuto il loro diritto alla consegna postale.
     
  20. archimede56

    archimede56 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina