1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Cipollini

    Cipollini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Da nudo proprietario di un appartamento sono purtroppo, recentemente, divenuto pieno proprietario per la morte dell' usufruttuario.
    L' usufruttuario aveva concesso in locazione, con opzione cedolare secca, l' appartamento in oggetto.
    All' AdE mi hanno detto di fare il mod. F23 e col codice 110T notificando il cambio del locatore.
    Nel web ho trovato che è sufficiente una comunicazione.
    Mi sapete indicare quale sia la strada giusta ?
    :domanda:
     
  2. Marco Rossini

    Marco Rossini Nuovo Iscritto

    Alla locale AdE (Carpi, prov. MO), in seguito a dichiarazione di successione, è sufficiente portare una comunicazione in carta libera in cui il nuovo locatore indica che su quel contratto di locazione va sostituito il codice fiscale del locatore iniziale con quello dell'erede. Ovviamente nella comunicazione vanno indicati gli estremi del contratto e quelli della dichiarazione di successione registrata. Se poi è allegata è anche meglio
     
  3. ChiaraB di Solo Affitti

    ChiaraB di Solo Affitti Nuovo Iscritto

    Buongiorno,
    confermo quanto precedentemente scritto da Marco Rossini, e aggiungo che sarebbe opportuna una raccomandata al conduttore, attraverso la quale si comunica il nuovo locatore e le nuove modalità di pagamento del canone di locazione.
    Per quanto riguarda l’aspetto fiscale, il nuovo locatore dovrà scegliere in piena autonomia, ovvero indipendentemente dalla scelta dell’usufruttuario se optare per la cedolare secca o il regime IRPEF. La scelta investirà il periodo di percezione del reddito da locazione, ovvero dal giorno del decesso dell’usufruttuario al termine dell’anno solare. Nel caso in cui il locatore intendesse scegliere il regime IRPEF, si consiglia di recarsi all’AdE per ottenere il giusto calcolo dell’imposta di registro da versare (e sia sul modello F24 che sul modello 69 verranno indicati i dati del nuovo locatore) e il locatore, alla scadenza annuale potrà richiedere l’aggiornamento Istat. Se invece il locatore nuovo intendesse optare per la cedolare secca, dovrà:
    - Inviare la raccomandata con ricevuta di ritorno al conduttore: Il locatore è tenuto a comunicare al conduttore la scelta per il regime alternativo di tassazione e la conseguente rinuncia, per il corrispondente periodo di durata dell’opzione, “ad esercitare la facoltà di chiedere l’aggiornamento del canone a qualsiasi titolo”. In caso di più conduttori la scelta va comunicata a ciascuno di essi ;
    - Versare gli acconti (l’85% dell’imposta per il 2011 e il 95% dell’imposta per il 2012, secondo le tradizionali modalità)
    - Entro il termine di 30 giorni dalla scadenza annuale della decorrenza del contratto, presentare il modello 69 presso l’AdE, compilato in ogni sua parte e attraverso il quale si comunica l’esercizio di opzione della cedolare secca.
    A presto!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina