1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. smondini

    smondini Nuovo Iscritto

    Buongiorno, in un contratto di locazione relativo ad un box è possibile prevedere la rivalutazione Istat al 100%? Oppure mi devo fermare al 75%?
    Il box in oggetto non è pertitenza di alcuna abitazione.
    Il contratto quindi non è né commerciale né abitativo ...
    Grazie!
     
  2. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In un contratto per un'autorimessa puoi prevedere gli aumenti che vuoi, anche del 400% dell'indice ISTAT !
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    tutto dipende cosa hai stabilito sul contratto, se 75% oppure il 100% questo solo tu lo puoi sapere:daccordo:
     
  4. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    il limite dell' aumento istat è per i negozi(75 %), mentre per l'abitativo è al 100 %....ora, il box non è ne abitativo ne commerciale, quindi non saprei

    in ogni caso non penso proprio che l'istat si può rivalutare del 400 %, come scritto sopra...l'aggiornamento istat serve a rivalutare la perdita del potere di acquisto, e una volta che hai rivalutato al 100 %, hai rivalutato TUTTO
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    PER FRANZ_SIA IL CONTRATTO COMMERCIALE CHE RESIDENZIALE L'istat VA APPLICATO SECONDO QUANTO STABILITO sul contratto e pertanto non fa differenza alcuna:daccordo:
     
  6. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    adimecasa, da anni ho un negozio, e ti assicuro che non è possibile applicare l'aumento istat oltre il 75 %

    nell'abitativo invece il limite è il 100 %

    posso anche cercarti la norma che impone questi limiti
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    franz, legga 27 luglio 1978, n.392. locazioni di immobili urbani adibiti ad uso diverso.
    Il canone complessivo sarà aggiornato ogni anno. Automaticamente e senza bisogno di richiesta del locatore, nella misura dell'intera variazione assoluta in aumento dell'indice dei prezzi al consumo accertato dall'ISTAT.:daccordo::disappunto:
     
  8. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    adimecasa, confermo quanto avevo scritto =

    >>>Per le locazioni commerciali l'adeguamento Istat è sempre pari al 75% salvo espressi patti in deroga sottoscritti ed accettati da entrambi i contraenti (legge 431/98).<<<

    Locazione commerciale e adeguamento Istat 100%
     
  9. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    La locazione del box non pertinenziale è sottratta alla disciplina vincolistica ed è regolamentata in base alle norme del Codice civile. Non è necessario stipulare e registrare, ogni anno, un nuovo contratto di locazione, ma il locatore è tenuto annualmente a versare all’Ufficio del registro — a mezzo del modello F23 — un importo pari al 2% del canone di locazione annuo aggiornato con l’indice Istat (articolo 17 del richiamato Dpr 131/86) o l’importo minimo di 67 euro (articolo 5 della tariffa allegata al Dpr 131/86). L’attestato di versamento deve essere presentato o spedito all’Ufficio del registro dove è stato registrato il contratto.Il codice tributo, relativo alle proroghe dei contratti di locazione di fabbricati, è il 114T.
    saluti
    jerry48
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina