1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. elisa86

    elisa86 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Nel 1979 ho acquisito un terreno fabbricabile che ho rivenduto nel 2013.
    Il notaio mi ha detto che devo far calcolare la rivalutazione e poi inserirla nella Dichiarazione dei redditi come reddito soggetto a tassazione separata. Vorrei capire:
    1) Come calcolare la rivalutazione
    2) Quale valore devo inserire nella dichiarazione dei redditi e dove
    3) Infine quanto devo pagare, in che percentuale? E in che forma? sull'IRPEF o a parte?
    Ringrazio chi mi chiarirà le idee molto confuse che ho!
     
  2. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non è che la rivalutazione te la puoi fare da solo. Devi farti fare una perizia da un tecnico autorizzato oda un commercialista.
     
  3. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La rivalutazione (se l'ha effettuata, ma presumo di no) è una cosa. Il calcolo della plusvalenza da sottoporre a tassazione è altra cosa, che può benissimo "fare da sola".
     
  4. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non so quando hai fatto l'atto di vendita.
    La rivalutazione nel 2013 scadeva con la redazione della perizia di stima da parte di un professionista e il pagamento della prima o unica rata di imposta sostitutiva 4% entro il 30/06/13.
    Ora hanno riaperto i termini per le rivalutazioni dei terreni 2014, sempre con imposta sostitutiva al 4% e con scadenza della redazione della perizia di stima e del pagamento della prima o unica rata entro il 30/06/14.
    Se hai già venduto nel 2013 senza aver predisposto stima e pagamento dell'imposta sostitutiva mi sa che non puoi più fare la rivalutazione.
    L'unica cosa che ti resta da fare è dichiarare la plusvalenza nel modello unico (e non la rivalutazione) come ti ha suggerito il notaio:
    la plusvalenza è data dalla differenza del prezzo di vendita meno il costo totale di acquisto ( importo da aggiornare al nostro periodo), aumentato delle varie spese documentate per migliorie sostenute nel corso degli anni. Saluti.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina