1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. stargatesg1

    stargatesg1 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Fra qualche settimana devo rogitare per un appartamento posto a piano terra sotto il mio appartamento . Nel compromesso registrato e trascritto avevamo posto un termine lungo, tre anni per il rogito , poi una serie di eventi non dipendenti da me, la proprietà mi ha chiesto di anticiparne la data. Prima domanda, nel rogito si puo scrivere che l'immobile sarà consegnato fra 2 anni, inoltre se sì se allo scadere del comodato d'uso registrato che faremmo, non liberasse l'immobile cosa dovrei fare per entrarne in possesso.
     
  2. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Nel rogito si può scrivere che il rilascio da parte del venditore (che rimane nell'appartamento dopo la compravendita ) avverrà fra 2 anni
    Ma se alla scadenza l'ex venditore non liberasse l'immobile sorgerebbero dei problemi in quanto dovrebbe iniziare un'azione giudiziaria , sia per il risarcimento del danno sia per ottenere il rilascio forzoso che quanto meno potrebbe durare un anno o più. Si possono comunque studiare in base al caso concreto , delle ipotesi di garanzia
     
    A stargatesg1 piace questo elemento.
  3. GIANLUCA69

    GIANLUCA69 Membro Ordinario

    Professionista
    le condizioni di questo accordo sono alquanto bislacche o comunque pro domo sua; il rischio di un mancato rilascio spontaneo parrebbero alte e in caso di contenzioso i tempi per l'esecuzione di una condanna (al rilascio) alquanto lunghi; se non si è costretti da altre situazioni meglio lasciar perdere o pretendere la consegna dell'appartamento alla data del pagamento del prezzo; se proprio non puoi far a meno della consegna posticipata, piuttosto di un comodato d'uso, pretendi un contratto di locazione transitorio (rispettando attentamente le condizioni legali), almeno, in caso di mancato rilascio, potrai agire con sfratto per finita locazione e abbreviare i termini per tornare in pieno possesso dell'appartamento
     
    A stargatesg1 piace questo elemento.
  4. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Prima di tutto, non dovresti pagare il saldo, lasciando una bella parte della cifra al notaio in deposito.
    Buona l'idea del contratto di locazione transitoria.
     
    A stargatesg1 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina