1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. marco_parigi

    marco_parigi Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,

    scrivo per chiedere un consiglio. Qualche giorno fa il mio inquilino è rimasto chiuso in casa a causa del guasto della serratura. Ha fatto intervenire un fabbro, che è riuscito ad aprire la porta. Chi deve pagare le spese di intervento del fabbro e di sostituzione della serratura?

    Preciso che l'inquilino abita nell'appartamento da quasi 6 anni, e che la serratura ha 9 anni di vita. A mio avviso, non essendo nè vetusta nè difettosa (perchè se fosse difettosa avrebbe manifestato problemi fin dai primi tempi, cosa che non è avvenuta, o che comunque non mi è mai stata segnalata dall'inquilino) le spese sono a carico dell'inquilino. Lui sostiene che si tratta di un intervento straordinario, quindi a carico del proprietario.

    Qualora non riuscissimo a raggiungere un accordo, quali strade abbiamo? Mediatore? Giudice di pace?
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Tu, a meno che il contratto di locazione preveda diversamente. O se provi che l'intervento si è reso necessario per l'incuria del conduttore nell'uso della cosa locata.
     
  3. marco_parigi

    marco_parigi Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie della rapidissima risposta. Il contratto non prevede clausole particolari, e dimostrare l'incuria mi sembra impresa sostanzialmente impossibile.
    Potresti argomentare un po' più in dettaglio perchè credi che la spesa spetti a me? In giro si leggono pareri molto contrastanti a proposito, ma a me sembra che le tabelle per cosi dire "ufficiali"(es qui Tabella oneri accessori ripartizione fra locatore e conduttore) siano abbastanza chiare nel precisare che il rifacimento di chiavi e serrature sia in carico al conduttore.
     
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Serratura a carico dell'inquilino...anche se potrebbe essere una questione opinabile.

    Le sostituzioni sono a carico del locatore mentre le riparazioni a carico del locatario.

    La dirimente a tuo favore è che và riconosciuto il bene primario che in questo caso non è la serratura ma l' intera porta.
    A ulteriore "avallo" il fatto che anche la serratura sarebbe di per se riparabile...ma più economico sostituirla.

    Se la serratura si fosse rotta appena iniziata la locazione era un conto...ma, stante i svariati anni in cui l'ha usata, la "riparazione" è a suo carico.
     
  5. marco_parigi

    marco_parigi Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie. Aggiungo che il contratto menziona espressamente: "Le riparazioni di cui agli articoli 1576 e 1609 CC (...) si intendono a completo carico del Conduttore, e precisamente quelle riguardanti impianti elettrici, idraulici, serramenti, tapparelle".
    Indipendentemente dalla sostituzione della serratura (dove sono disponibile a compartecipare alle spese in via amichevole), trovo assurdo che l'inquilino voglia farmi pagare l'uscita del fabbro che è venuto a "liberarlo". Seguendo questa logica, dovrei essere responsabile di ogni danno provocatogli da un qualcosa che si rompe? Fra l'altro il contratto afferma che "il conduttore esonera espressamente il locatore da ogni responsabilità civile o penale per i danni diretti o indiretti che potessero derivargli da fatti dolosi o colposo o per omissioni di terzi nonché da danni provocati da scarsi, rotture, e segnatamente per furti". In questo caso non si è trattato di un tentato furto, ma la rottura mi sembra coperta da questo articolo...
     
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Chi ha chiamato il fabbro lo paga...e poi eventualmente chiede compensazione.
     
  7. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Giusto per precisione: il cambio della serratura è logicamente a carico del conduttore se questi perde le chiavi.
     
  8. marco_parigi

    marco_parigi Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie a tutti.
    Il fabbro mi ha dato un ulteriore assist, confermando che questo genere di guasti sono dovuti all'usura, e possono essere imputabili a un "cattivo uso" della porta - nel caso specifico, se uno fa sbattere la porta invece di accompagnarla, alla lunga può danneggiare lo scrocco, che è la parte che si è rotta in questo caso
     
  9. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Le parti meccaniche della serratura sono talmente robuste che è praticamente impossibile che si deteriorino, o è una serratura complessa o è stata utilizzata irregolarmente.
     
  10. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ehm...su questo (per esperienza) posso smentire tale robustezza.

    Poi ci sono serrature "eterne"...e altre che sono agli "antipodi".

    Comunque più di 1 lustro che ci abita...non ha "scuse o attenuanti"
     
  11. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se parliamo delle serrature meccaniche classiche è pressoché impossibile che si rovinino. Il discorso e diverso se interviene l'elettronica.
     
  12. marco_parigi

    marco_parigi Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Zero elettronica, è una normale porta blindata, se ricordo bene all'epoca avevo speso circa 1500 euro per porta e serratura
     
  13. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Tsk tsk...uomo di poca fede...se vuoi forse ne ho ancora alcuni "residui " da sostituzione.

    Quelle delle blindate sono le più "delicate" e soggette ad usura per l'alto numero di "mappe" e meccanismi interni.

    Se l'utilizzatore non "opera" con la calma di un chirurgo...i danni arrivano in fretta.

    (Quasi) Tutti si preoccupano di fare manutenzione all'auto...ma mai per gli infissi...se non quando ci sono rotture.
     
    Ultima modifica: 16 Giugno 2016
  14. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Più volte ho cambiato il tamburo delle porte d'ingresso, sempre perché uno dei componenti della famiglia aveva perso le chiavi. Non mi è mai capitato di cimentarmi con serrature sofisticate.
     
  15. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Alias "cilindro".

    I normali cilindri hanno costi ancora risibili, quelli speciali tipo Europeo e i "presunti" antitrapano costicchiano......per una serratura a doppia mappa superi i 120
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina