1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. masagu

    masagu Membro Attivo

    Cari tutti,
    eccomi ancora una volta a cercare di risolvere problemi con gli affittuari. Sono stato contattato dall'amministratore dello stabile e anche dal proprietario dell'appartamento sotto il mio che ha in affitto. Il suo affittuario si lamenta dei rumori notturni (che a suo dire avvengono tra le 11 e le 11.30 di sera) provenienti dall'appartamento che ho affittato. Ho subito contattato i miei affittuari mettendoli a corrente ma loro sostengono di non passare l'aspirapolvere in orari notturni o di riposo. Fatto il mio dovere di avvertirli cos'altro posso fare? Ma sopratutto cosa potrebbe accadere se i rumori dovessero continuare o essere tali da prendere una decisione come per esempio mandar via qualcuno dei miei affittuari? E' possibile farlo? In più il proprietario di casa il cui inquilino si lamenta dei rumori può prendere delle azioni legali? Se si contro di chi? Grazie a tutti....:occhi_al_cielo:
     
  2. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Niente. Se gli inquilini sottostanti ritengono che i rumori notturni superino la normale tollerabilità potranno chiamare la polizia urbana (sempre che venga a controllare). Direi che la questione riguarda solo gli inquilini, non i proprietari. E comunque non basata dire che gli inquilini del piano soprastante sono rumorosi, bisogna anche dimostrarlo.
     
  3. masagu

    masagu Membro Attivo

    Grazie meri :occhi_al_cielo:
     
  4. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    meri56 dice il giusto, sono problemi in cui i proprietari poco possono intervenire, ci sono le forze pubbliche che vanno chiamate. Se però parlano di un rumore fastidioso, già la definizione non porta a pensare a dei rumori insopportabili, inoltre localizzati in una fascia stretta di orario.
    Mi chiedo se i tempi di arrivo degli inquilini possa dare una mano, nel senso che se quello del piano sotto è arrivato dopo ed il precedente non si lamentava già può essere un indizio, differente se il caso fosse l'opposto.
    Poi, questi rumori sono in tutto l'appartamento? solo in una stanza?
    In ultima istanza il proprietario dell'appartamento sottostante potrebbe controsoffittare utilizzando materiali fono assorbenti o che non lascino passare il rumore nella/e stanze interessate chiedendo il contributo all'inquilino, sarà quest'ultimo a valutare se tenersi il rumore o sostenere una spesa.
     
  5. masagu

    masagu Membro Attivo

    I rumori provengono solo da una stanza e ho infatti individuato l'inquilino con il quale ho già parlato e mi ha detto che non fa tanto rumore e che comunque si scuserà con il vicino...speriamo bene ragazzi...
     
  6. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Hai fatto più di quanto ti spettasse fare. Ora lascia che siano loro a trovare una soluzione.
    Peraltro non mi sembra una situazione insostenibile mentre, per esperienza diretta, ti posso dire che a volte chi abita sotto/sopra un altro appartamento ha delle pretese assurde.

    Potrei farti tanti esempi, ma credo che qui tutti, più o meno, ne abbiamo esperienza.
     
    A masagu piace questo elemento.
  7. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    :^^:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina