1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. bero75

    bero75 Nuovo Iscritto

    buonasera a tutti
    ho un problema particolare e vorrei quindi esporlo in modo dettagliato.
    Sono proprietario da 2 anni e mezzo di un appartamento in un condominio di 20 appartamenti.
    Gli appartamenti sopra e sotto al mio sono abitati da due fratelli e quello di sopra purtroppo vive come se sotto di lui non ci fosse nessuno.Nello specifico sposta e sbatte in continuazione mobili e sedie(anche se "spostare" non rende bene l'idea),durante il giorno e la notte fino a circa le 2,fa cadere oggetti sul pavimento e getta sporcizia nel mio balcone.
    In principio abbiamo cercato di parlargli per fargli capire il disagio che ci creava senza nessun risultato.Allora mi sono permesso di affiggere un foglio nella bacheca condominiale dove pregavo i condomini a rispettare quantomeno l'orario di silenzio disposto dal regolamento condominiale!Anche in questo caso niente!Anzi evidentemente risentiti di quello che avevo scritto,lo stesso giorno intorno le 18 viene a citofonarmi l'inquilino dell'appartamento sotto il mio,cioè il fratello del personaggio di cui mi lamento,dicendomi che siccome mio foglio faceva rumore lui non riusciva a dormire(ALLE 18!).Riferisco il tutto all'amministratore (per evitare di prendere di petto i due)che mi rassicura dicendomi che gli avrebbe parlato.Gli faccio anche notare come la casa sia piena di feltrini sotto tutte le sedie e i mobili e di tappeti nelle stanze dove gioca il bambino e comunque più frequentate da noi.Risultato: poco dopo mi vedo recapitare una raccomandata di diffida dai fratelli che lamentavano il fatto che il balcone dell'appartamento sotto il mio avesse una chiazza d'umido provocata a loro avviso da un infiltrazione nel mio balcone!Naturalmente l'amministratore già sapeva tutto quando abbiamo affrontato il discorso e gli faccio presente che la chiazza era già presente prima che io comprassi l'appartamento ma che comunque avrei risolto il problema!
    Intanto i rumori giornalieri e notturni continuavano e anzi ad essi se ne aggiunsero altri!Infatti capita a volte che quando il mio bimbo si permette di fare un po' troppo rumore(e questo accade veramente raramente)il tipo dall'appartamento di sotto sale dal fratello e insieme si mettono a trascinare e sbattere volutamente e per tutta casa mobili e sedie.e saltare a piedi nudi sul pavimento(vi sembra normale?).
    Quando ne ho parlato con all'amministratore in un primo momento sembrava non crederci finché parlando con loro gli hanno confermato ciò che avevo detto.
    Ne ho parlato anche con altri condomini(ed alcuni di loro hanno anche sentito i rumori forzati che fanno) e c'è chi mi dice di avere pazienza,chi dice di uscire più spesso di casa in modo da non sentirli(dobbiamo uscire di notte?) e c'è chi mi dice che invece secondo lui sono tanto simpatici(ma che c'entra).
    L'ultima volta che ho chiamato l'amministratore per avvertirlo dell'ennesima mancanza di civiltà e rispetto da parte del condomino del piano di sopra,che stava montando una struttura in legno sul suo balcone senza prendere le eventuali precauzioni e gettando sporcizia nel mio,mi sono sentito dire,dopo che ha parlato con lui,che della sporcizia non gli ha fatto accenno per non alimentare polemiche e che ha chiesto a "lui" come andassero i rumori provenienti da NOSTRO appartamento,cioè se mio figlio ne facesse ancora.Mi è caduto il mondo addosso!Da molestato sono diventato il molestatore(anzi mio figlio di 2 anni lo è!).
    Con la mia famiglia abbiamo deciso che "forse" è il caso di cercare una casa più tranquilla ma nel frattempo,siccome mi trovo con un bimbo terrorizzato dai rumori(non passa più da una stanza all'altra senza uno di noi) e una moglie sull'orlo dell'esaurimento(spesso mio figlio si sveglia a causa dei rumori e lei deve riaddormentarlo e poi cercare di riprendere sonno),vorrei trovare una soluzione per farli stare più sereni.Non pretendo il silenzio assoluto ma quantomeno il rispetto del regolamento condominiale visto la totale assenza di quello per le persone.
    Chiedo quindi qualche suggerimento su cosa potrei fare.Vorrei sapere se rientra nei compiti dell'amministratore mandare una diffida ai fratelli e se non lo fa, come dovrei comportarmi?Oppure sono io a doverla mandare?
    Scusate se sono stato troppo prolisso ma volevo rendere più chiara possibile la mia situazione.
    Grazie
    Simone
     
  2. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao,
    intanto l'amministratore deve far rispettare il regolamento di condominio, se dopo ripetuti solleciti verbali da parte tua, non solo non ha provveduto con un richiamo scritto, ma le cose sono peggiorate, inviagli una raccomandata dettagliata dei rumori e l'orario in cui questi vengono riprodotti, citando anche l'articolo del regolamento di condominio che stabilisce il divieto di rumori nell'orario di riposo, se possibile cerca di avere qualche condomino dalla tua parte.
    Se continuano, soprattutto in piena notte, fai intervenire la Polizia o Carabinieri

    Corte di Cassazione, con sentenza n. 16240 del 29 ottobre 2003
    L'amministratore del condominio è legittimato ad agire e resistere in giudizio, senza necessità di alcuna preventiva autorizzazione assembleare, per garantire l'osservanza del regolamento condominiale e per tutelare il condominio dagli effetti lesivi della inosservanza dello stesso.


    Cass. , Sez. I Penale, Sentenza del 23 giugno 2009 n. 26145

    Risponde del reato di cui agli articoli 659 e 674 del Codice Penale, colui che con rumori e strepiti disturbi il riposo e le occupazioni delle famiglie abitanti negli appartamenti sottostanti e getti nel cortile dei vicini vari oggetti, acqua sporca e rifiuti, causi rumori fortissimi e molesti provocati in ora notturna dal rotolamento sul pavimento e della collisione di grosse biglie o bocce.

    propit.it - Rumori dal piano di sopra tutta la notte!
     
    A alice67 piace questo elemento.
  3. l302011

    l302011 Nuovo Iscritto

    Ciao, mi spiace tanto. Soprattutto per il tuo bambino.
    Non sono esperto di queste cose, ma io agirei cosi':
    Farei un video in cui si vede l'orario del televideo e i cui si sentono i rumori molesti.
    Poi di notte, quando ci sono i rumori molesti, farei intervenire la polizia e, se quando arrivano, i rumori sono cessati, gli fai vedere il video appena prodotto.
    Spero tanto che tu riesca a risolvere senza dover cambiare casa. Tienici informati.
     
  4. Giovanni de Matteis

    Giovanni de Matteis Nuovo Iscritto

    In casi del genere c'è la legge ed i regolamenti comunali che tutelano la tranquillità delle persone, ma -ATTENZIONE- solo negli orari stabiliti da tali normative. In caso di ricorso all'Autorità Giudiziaria occorre fornire porove... testimonianze di terzi, rilievi fonometrici, verbali di intervento dell'Autorità di PS e quant'altro. Ma essendo il tutto una .."probatio diabolica".. forse è opportuno cercare di allacciare buoni rapporti per evitare oltre al danno anche la beffa. Per buoni rapporti intendo anche ignorare il tutto, evitando di dare soddisfazione ai maleducati... forse alla fine si stancheranno.
     
  5. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    Temo che dovrai finire davanti a un giudice per vedere rispettati i tuoi diritti. E visti i soggetti, ti conviene farlo per primo.

    Personalmente andrei dai carabinieri, spiegherei la situazione e chiederei come mi conviene muovermi; poi farei lo stesso con un avvocato e alla ASL...
    Quando avrai accumulato un congruo quanttitativo di giuste prove dei fatti, comincia far partire le raccomandate e poi, a stretto giro, le denunce.
     
    A pao1955 piace questo elemento.
  6. caspita 2001

    caspita 2001 Nuovo Iscritto

    Per vivere in condominio ci vuole davvero tanta pazienza. Purtroppo sei stato preso di mira e comunque vada a finire non andrà a finire bene. So che è il suggerimento meno professionale di tutti, ma se cerchi la pace ti conviene andare in cerca di qualche altro appartamento
     
    A marifior e pao1955 piace questo messaggio.
  7. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    sui rumori molesti scatta il reato. la norma di riferimento è l'articolo 659 del Codice Penale. bisogna dimostrare che dal rumore sia scaturita una molestia. l'idoneità al disturbo, nel processo, non dovrà necessariamente essere accertata con una perizia. il Giudice può trarre le sue conclusioni anche da prove di diversa natura. potrebbero bastare alla condanna, ad esempio, le dichiarazioni testimoniali di chi sia in grado di riferire caratteristiche ed effetti dei suoni molesti. mentre, secondo il buon senso, non avranno rilievo valutazioni puramente soggettive, in quanto si dovranno prendere in considerazione solo le testimonianze che riferiscano quanto oggettivamente percepito. proprio per questa ragione - secondo la sentenza di legittimità n. 3906/10 - non avrà nessun valore nè il fatto che del trambusto si sia lamentata solo una o più persone, nè che solo poche di esse abbiano agito per il risarcimento del danno in sede civile.
    quindi se vuoi proprio farla pagare a questi maleducati e ineducati molestatori, una bella raccomandata con A/R e poi una bella denuncia!!!
     
    A bero75 e ergobbo piace questo messaggio.
  8. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    Non ne dubito, ma per esperienza so che i risultati delle testimonianze sono sempre una scommessa e che i giudici non disprezzano affatto la possibilità di agire in base a delle perizie chiare e oggettive, soprattutto se stilate da organi pubblici :D
     
  9. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    :ok:
     
  10. bero75

    bero75 Nuovo Iscritto

    Vi ringrazio tutti per i consigli(utilissimi) e il sostegno
    penso che proverò inviando una raccomandata (ne avete per caso un modello?) sperando che serva a chiudere la questione.
    Intanto continuo a cercare casa :)
    Grazie ancora a tutti. Vi aggiornerò
    Simone
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina