1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. syraka

    syraka Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ciao a tutti, avrei bisogno di un consiglio urgente su cosa fare e sopratutto se c'è qualcosa da fare! Mi spiego, da diverse notti ormai, i miei cari vicini di casa che stanno sotto di me e con cui non mi parlo, alle 23 circa azionano qualche strano macchinario per il loro gigantesco acquario..e ne viene fuori un rumore assordante che nel silenzio notturno è ancora più amplificato! Poi alle 8 di mattina il rumore finisce..
    Posso fare qualcosa? Io non so a chi potermi rivolgere,so solo che non riesco più a dormire! Grazie
     
  2. masagu

    masagu Membro Attivo

    Se vivi in un condominio prova a sentire l'amministratore perché ci sono delle regole che tutti devono rispettare. Se i rumori sono davvero assordanti bisogna che l'asl verifichi i db di tolleranza..
     
  3. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Devi telefonare alle 3,00 mattino per lamentarti e dire ai vicini che non riesci a dormire.
     
    A ziotibia piace questo elemento.
  4. syraka

    syraka Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Purtroppo siamo solo due famiglie, non c'è un amministratore. I rumori iniziano di sera e quindi non posso neanche chiamare i vigili o fare verificare i db!
     
  5. masagu

    masagu Membro Attivo

    Capisco beh a prescindere dall'amministratore allora dovresti chiamare i vigili e spiegare la situazione.
     
  6. syraka

    syraka Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ok farò così, grazie mille
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    immissioni di rumori oltre il limiti, l'amministratore anche se c'è poco può fare, l'unica cosa telefonare al vicino e svegliarlo in piena notte per provare ad essere disturbati da rumori altrui, oppure rivolgersi alle autorità giudiziaria, prima di passare a tanto esistono ovviamente passaggi intermedi, come per esempio un a.r. con avviso di ricevimento al vicino in questione, in cui si invita a porre fine ai comportamenti di disturbo. Del resto il giudice può agire solo in presenza di immissioni che superino la "normale tollerabilità
     
  8. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    siete solo in due nella stess casa e non vi parlate? Direi che è ora di cominciare
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  9. syraka

    syraka Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Purtroppo abbiamo avuto da poco una causa..e così i nostri rapporti sono piuttosto limitati..anzi zero!
     
  10. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma sei sicura che il rumore è prodotto da loro? come fai a definire che si tratti di un acquario? se cosi fosse perchè durante il giorno lo terrebbero spento? non ci sarebbe una moria? ti dico questo perchè anche io mio ero fissato che fosse un condomino che facesse rumore nella notte e invece era una fabbrica che in linea d'aria distava un km e che la notte azzionava un depuratore eppure sembrava che fosse sotto casa mia, pertanto indaga
     
  11. syraka

    syraka Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Hanno la casa piena di acquari, anche giganteschi, sono sicura che il rumore deriva da qualche depuratore o filtro..perché si sente proprio in un punto preciso della mia casa! Cioè sotto la camera da letto! Poi inizia e finisce sempre alla stessa ora..
     
  12. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il soggetto destinatario delle molestie può da solo e senza l’ausilio di un legale:
    1) Presentare un esposto al Sindaco del comune di residenza, su carta semplice e consegnato alla segreteria comunale che provvederà a protocollarlo. L’esposto dovrà contenere le generalità della parte istante e quelle del vicino rumoroso, con l’indicazione degli orari e dei rumori che provocano molestia. È consigliabile aggiungere nell’esposto la richiesta di un confronto conciliatorio, al fine di redimere la lite in sede stragiudiziale;
    2) Rivolgersi all’A.R.P.A. (Ente Regionale per la Protezione Ambientale), che provvederà a eseguire un sopralluogo per rilevare la quantità, in decibel, di rumore percepito nell’abitazione. Per mezzo di questo intervento, ci si può rendere conto se il livello di rumore è idoneo o meno a configurare un danno alla persona e se ci sono gli estremi per agire. Oltretutto tale rilevazione rimane come utile elemento probatorio da produrre in un’eventuale causa. Esiste un limite, stabilito dalla Corte di Cassazione,alle emissioni sonore nelle zone residenziali che equivale a 3 decibel.
    Con l’intervento del legale, invece, si potrà valutare di percorrere una o più delle seguenti strade:
    1) Inviare una diffida ad adempiere, nella quale s’invita il vicino rumoroso a non tenere condotte che possano turbare la tranquillità e la quiete;
    2) Ricorrere al Giudice di Pace per chiedere l’inibizione delle immissioni rumorose. Una recente sentenza della Corte di Cassazione, la quale ha fatto notare come l’eccesso dei rumori che si propagano all’interno di un condominio possono risultare “nocivi per la salute umana” e per questo debbono essere rimossi. Nel caso di mancata rimozione scatterebbe il risarcimento del danno alla salute, in quanto bene costituzionalmente tutelato.
    3) Nei casi di rumore continuo e potenzialmente lesivo per la salute del ricorrente, richiedere al giudice un procedimento d’urgenza, sempre quando la richiesta sia giuridicamente fondata (ossia, se i rumori siano tali da creare disturbo) e vi siano pericoli gravi e incombenti (irreparabilità, gravità ed imminenza del danno);
    4) Inoltrare richiesta di tutela penale. Questa può chiedersi nei casi più gravi. La legge sanziona la condotta di molestie sonore con un ammenda fino a 309 euro oppure con la reclusione fino a 3 mesi;
    5)
    Nel caso sia in corso un procedimento civile per porre fine alla condotta dannosa, richiedere al giudice, prima che questi emani la condanna, di stabilire una somma di denaro da corrispondere, a titolo di risarcimento danni, per ogni qual volta il vicino, pur dopo la sentenza, faccia rumori .
    fonte: http://www.laleggepertutti.it/









    [1] Art. 844 c.c.: cfr. C. Cass. sent. del 07/01/2004, n.23, Trib. Bologna, sez. III, 11/05/2004.

    [2] C. Cass. 09/06/2010, n. 24503.

    [3] C. Cass. 14/12/2011, 26898.

    [4] Art. 32 Cost.

    [5] Art. 700 c.p.c.

    [6] Trib. Napoli 24 aprile 2000, in Giur. Nap., 2000, pag. 324.

    [7] Art. 659 c.p.

    [8] Art. 614 bis c.p.c., introdotto dalla Legge 18 giugno 2009, n. 69.









    Per l’importanza che riveste il caso, “La Legge per Tutti” ha ritenuto utile pubblicare qui di seguito la sentenza della Corte di Cassazione n. 26898 del 14/12/2011.

    LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

    SEZIONE SESTA CIVILE

    SOTTOSEZIONE 2

    Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

    Dott. PICCIALLI Luigi - rel. Presidente -

    Dott. BURSESE Gaetano Antonio - Consigliere -

    - See more at: http://www.laleggepertutti.it/4703_...la-cassazione-interviene#sthash.3552AcGp.dpuf
     
    A syraka e ziotibia piace questo messaggio.
  13. syraka

    syraka Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Grazie mille arciera! Seguirò una di queste strade e speriamo bene!
     
  14. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Un filtro che funziona solo di notte? e di giorno che fanno i pesci respirano con le bombole?
    permettimi l'ironia, fai attenzione che le cause costano e i risultati non sempre sono quelli voluti
     
    A syraka piace questo elemento.
  15. syraka

    syraka Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Però sono sicura al 100% che dipende da loro perché ieri sera è andata via la luce in tutto il quartiere e..magicamente il rumore è scomparso! Io non so se sono i filtri o altro ma siccome sono fissati con questi pesci e questi acquari..qualcosa sarà! Comunque cause proprio non ne vorrei fare! Meglio i tappi nelle orecchie!
     
  16. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Scusa se è andata via la luce un tutto il quartiere è chiaro che non poteva funzionare niente ti sembra, non voglio scoraggiarti ma diventa un Sherlock Holmes e poi agisci
     
  17. syraka

    syraka Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Comunque ho deciso che stasera stacco per qualche istante la loro luce e così scoprirò il mistero!
     
  18. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Giusto meglio se dormono, ecco che viene fuori Sherlock Holmes
     
    A arciera piace questo elemento.
  19. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    state diventando una organizzazione a delinquere...:risata: :stretta_di_mano:
     
    A syraka piace questo elemento.
  20. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    infatti: staccare la corrente al vicino è un'azione tremenda! :confuso:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina