1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. aracne66

    aracne66 Membro Attivo

    Nel 2011 sono stati effettuati lavori di manutenzione straordinaria su parti comuni per complessivi € 90.000,00. I pagamenti all'impresa sono stati effettuati nello stesso anno ma per il minore importo di € 85.000,00 per la sopravvenienza di una morosità.
    Ora il condomino moroso ha saldato il suo debito e, con le note formalità, ho provveduto ad effettuare il bonifico di € 5.000,00 in favore dell' impresa.
    Domanda: il condomino potrà fruire egualmente della detrazione decennale del 50% a partire dal 2015 nonostante i lavori siano terminati nel 2011 ?
    Grazie
     
  2. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    No, in quanto scaduti i termini previsti dall'AdE.
    Troppo comodo sarebbe poi per il condòmino che ha saldato in ritardo le quote a lui all'epoca imputati e beneficiare ora del 50%, nei confronti di tutti gli altri che hanno regolarmente versato nei termini e che stanno usufruendo della detrazione sulle spese sostenute nella misura del 36%!!!
     
  3. aracne66

    aracne66 Membro Attivo

    Ok,grazie sig.ra Dolly !
    Approfitto per un altro quesito un po' diverso:
    Lavori terminati a novembre 2012 e fattura di 16000 € bonificata per 15200 €.
    Ad aprile 2013 il moroso ha versato 350 € e a novembre la residua somma di 450 €.(importi contestualmente bonificati all'impresa). Cambia qualcosa ai fini della detrazione ? O siamo nella stessa situazione ?
    Grazie e buona giornata
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    aracne66 come mai questa acredine nei confronti di un condomino, che ha saldato in ritardo? le spese straordinarie?
     
  5. aracne66

    aracne66 Membro Attivo

    adimecasa, nessuna acredine. Solo che non credo le certificazioni possano essere rilasciate a cuor leggero. Ci sono casi particolari per i quali un suggerimento da parte di un esperto ( e la Sig.ra Dolly, per le sue credenziali, lo è), puo' aiutare ad agire correttamente.
    Un saluto.
     
  6. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    La situazione è la stessa. Il condòmino moroso resta penalizzato.
    Può, comunque concretizzarsi l'ipotesi in cui quest'ultimo potrebbe portarsi le somme in detrazione anche in assenza della certificazione dell'amministratore.
    Resta da dire però che è sempre la singola persona fisica responsabile della propria dichiarazione dei redditi, non l'amministratore condominiale, anche se questi provvedesse al rilascio della certificazione dietro esplicita richiesta.
    In definitiva, la correttezza della dichiarazione dei redditi, compresa dunque la spettanza delle relative detrazioni, è un problema del singolo contribuente.

    p.s. non ti ho risposto prima perchè stranamente non mi è arrivata la notifica.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina