• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

acquirente

Nuovo Iscritto
premesso che ho acquistato anni fa una casa da un parente direttamente al rogito, vorrei sapere dagli esperti :
siccome sono convinto che le proposte di acquisto siano penalizzanti soprattutto in una prima fase per l'acquirente, vorrei conoscere con il vostro aiuto come andare direttamente al preliminare assistito da mio notaio di fiducia.
Vedo casa che mi piace molto, in vendita da parecchi mesi, ho la disponibilita' in contanti , quali sono le mosse che dovrei fare per andare subito al compromesso?
Naturalmente so bene che la proposta di acquisto dopo l'accettazione del venditore e' un preliminare ma io non vorrei proprio farla.
grazie
 

Andrea Sini

Membro dello Staff
Professionista
La proposta di acquisto è un atto molto utile se fatto bene.
Nulla vieta, con l'accordo tra le parti di andare direttamente a compromesso o adirittura a rogito.
Tieni presente che il notaio impiega un po' di tempo (20 - 30 giorni max.) per le verifiche del caso: conrolli se sull'immobile ci sono ipoteche vincoli o gravani di vario genere ecc. ecc.
Pertanto dipende dalla fiducia che hai nel venditore. Un compromesso registrato e magari trascritto per tua maggior tutela non sarebbe male, nel frattempo il notaio fa il suo lavoro e poi rogitate.
Saluti
Andrea
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Quesito:siamo 3 locatori,uno è deceduto che si fa' del contratto?
Ho comprato una casa e nel giardino si trova un palo del Enel "morto", nel senso che nessun cavo elettrico è attaccato e secondo me nessun cavo era mai stato attaccato, il precedente proprietario non lo dava fastidio, ed io vorrei togliero ,
vorrei un consiglio a chi devo contattare per rimuoverlo,
al comune o al enel
grazie
Alto