• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
#1
Oggi ho bisogno io di voi, sperando che qualcuno mi possa aiutare a capire.
Stiamo vendendo un immobile, che era stato oggetto di sanatoria , prima che lo acquistasse mio suocero, da cui mio marito ha ereditato.
Non avendo la documentazione e volendo essere certa di non fare dichiarazione errate in atto, ho fatto un accesso agli atti al Comune, e mi hanno dato tutta la pratica in formato digitale, che ho provveduto a girare al notaio.

Ora mi arriva una mail, in cui mi dicono che il formato dell'elaborato planimetrico è troppo grande , e non lo possono stampare, e mi chiedono il cartaceo.
Sono tenuta a procurarmelo, o basta quanto ho inviato?
Sono pronta a fare quanto obbligatorio, ma anche a non vendere se mi chiedono più di quanto doveroso.
Grazie
 

salves

Membro Assiduo
Professionista
#2
Il notaio non ha gi strumenti per stampare formati grandi maggiori di A3 quali potrebbero essere gli elaborati grafici (planimetrie ecc.) allegati alla sanatoria.
 

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
#3
Grazie della risposta.
certo; il problema è proprio l'elaborato planimetrico, che però non mi pare vada allegato all'atto.
Io non ho il cartaceo ( ne ho intenzione di stamparlo io e fare 250 chilometri per portarlo al notaio, se non sono obbligata) ,e l'elaborato si può vedere al pc, per i controlli necessari.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
#4
certo; il problema è proprio l'elaborato planimetrico, che però non mi pare vada allegato all'atto.
Io non ho il cartaceo ( ne ho intenzione di stamparlo io e fare 250 chilometri per portarlo al notaio, se non sono obbligata) ,e l'elaborato si può vedere al pc, per i controlli necessari.
Probabilmente intendevi dire: planimetria catastale, non elaborato planimetrico. Quest'ultimo è la planimetria schematica che indica la disposizione dei subalterni nei differenti piani, compreso il bcnc. L'elaborato planimetrico non va allegato all'atto, mentre la planimetria, si.
Comunque la planimetria catastale può essere richiesta o direttamente al catasto o rivolgendoti ad un professionista collegato in rete con il catasta al quale il proprietario o un comproprietario deve firmare una delega per richiedere copia, allegando una copia del documento d'identità. Il tecnico lo richiede e gli viene fornito a costo zero. A quel punto lo puoi stampare nella scala che vuoi ed inviarlo via internet al notaio.
 

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
#5
Probabilmente intendevi dire: planimetria catastale, non elaborato planimetrico.
ciao Gianco; no no, parlo proprio di elaborato planimetrico della sanatoria.
Tutti gli altri documenti , naturalmente, li ho da prima di mettere in vendita.

Ma nel frattempo ho risolto; come immaginavo era solo un eccesso di zelo dell'impiegata del notaio, che , non potendo stampare l'elaborato planimetrico, temeva che per il notaio fosse difficile vederlo al computer.
Poi ha convenuto che, non dovendo allegarlo all'atto, si possono arrangiare così.

Grazie per le risposte
 

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
#9
Si, è l'elaborato grafico allegato per la sanatoria ( quello che riporta il prima, il dopo, i vari prospetti...)
Sia il notaio che in Comune lo hanno chiamato elaborato planimetrico; io mi sono adeguata .
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
#11
Difatti il termine planimetrico indica una planimetria senza altri dati accessori tipo: rapporti aero-illuminanti, calcoli di superfici residenziali e non, dati urbanistici del progetto.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Brigantes83 ha scritto sul profilo di Gianco.
Salve Gianco, sono nuovo del forum, desideravo esporle una questione, io ho ricevuto un testamento universale olografo da un'amica, quest'ultima era vedova e non aveva figli, ma esiste una cugina (figlia della sorella di sua madre) e una nipote (figlia del fratello del marito defunto)
essendo il testamento universale a mio favore questi ultimi due persone rientrano comunque nell'asse ereditario? grazie
Salve a tutti vorrei sapere come faccio a regolarizzare la mia cantina alta 2,78 e lunga mt 8 e larga mt 6 seminterrata la quale è stata accatastata risulta sulle planimetrie insieme alla casa.La casa era abusiva ed è stata condonata ma la cantina non risulta il condono non capisco il perché dato che risulta sulle planimetrie.Ora dovrei vendere il tutto ma non vorrei avere problemi in futuro o davanti al notaio.
Alto