1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. MarcoValdo43

    MarcoValdo43 Nuovo Iscritto

    Vorrei chiedere in quali sanzioni potrei incappare nel caso decidessi di aprire una porta di collegamento tra il mio appartamento e quello dei miei genitori, su un muro NON portante, senza fare nessuna pratica burocratica, permessi ecc...
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Ciao MarcoValdo43
    Le sanzioni a cui potresti andare incontro sono quelle previste se contemplate nel regolamento di condominio per lavori eseguiti senza l'autorizzazione condominiale;
    Sanzione di € 258 cosi cime previsto art.6 comma 7 D.P.R. 380/01
    La sanzione relativa alla mancata comunicazione catastale per fusine di unità abitative, poichel'apertura della porta comporta l'unione delle due unità in una e quindi requisito per la variazione catastale, qualora si è soggetti ad accertamenti fiscali da parte dell'Ag. del Terr.
    Ciao salves
     
  3. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Salvo la modifica in essere non sia vietata del RdC Contrattuale, non avrai nessuna sanzione se effettui il lavoro con regolare DIA (oggi SCIA) e modifica delle planimetria degli appartamenti, ovvero prima di effettuare questa modifica chiedi ad un tecnico abilitato il quale effettuerà tutto a norma delle disposizioni e quelle del Regolamento Edilizio del tuo Comune.
     
  4. MarcoValdo43

    MarcoValdo43 Nuovo Iscritto

    Ciao salves, da quanto capisco dal tuo messaggio sembrerebbe non possibile tenere le 2 unità separate (infatti tu scrivi "....l'apertura della porta comporta l'unione delle due unità in una", quindi atto notarile per regolarizzate il tutto???:triste:) mentre mi ero fatto l'idea, leggendo nel forum, che si potesse aprire la porta pur mantenendo 2 unità distinte in quanto appartenenti a 2 soggetti distinti (io e i miei genitori). Ho inteso male?
    Inoltre i 258€ sono la sanzione relativa alla mancata comunicazione catastale?
     
  5. MarcoValdo43

    MarcoValdo43 Nuovo Iscritto

    ciao condobip, la tua risposta è arrivata mentre stavo scrivendo il mio messaggio, per cui l'ho vista tardi. Ad ogni modo, la domanda è quale sia la sanzione se non faccio nessuna SCIA o DIA (supponiamo che il comune non mi conceda il benestare ai lavori...)
    Comunque confermi che è possibile fare l'operazione IN REGOLA mantenendo distinte le proprietà dei 2 appartamenti (cioè senza fare fusioni tra essi).
    Grazie e scusatemi tutti se sono un pò duro di comprendonio...;)
     
  6. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Questo non posso confermarlo, potrebbe trattarsi di una servitù tra due appartamenti, forse e credo possibile, ma vedi con il tecnico, lui saprà consigliarti per non incorrere in errori.
     
  7. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    MarcoValdo43
    I 258€ sono la sanzione per la mancata richiesta dia al comune, perchè praticando l'apertura della porta non fai altro che unire le due unità immobiliari.
    Unendo le due unità immobiliari urbane dovresti dichiarare tale modifica anche all'Agenzia del territorio ex catasto questo però comporterebbe una particolare procedura per l'intestazione dell'unità creata in virtù ai diversi intestatari dei due appartamenti divenuti unico per effetto dell'apertura della porta.
    Se rileggi il mio messaggio precedente come vedi non parlo di atto notarile.
    In ogni caso se vuoi fare tutto in regola puoi seguire quanto ti ha suggerito condobip.
    Ciao salves
     
  8. MarcoValdo43

    MarcoValdo43 Nuovo Iscritto

    Ciao, ma è vero che per unire le 2 unità devo avere la certificazioni degli impianti (elettrici, idraulici...) ?
     
  9. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Da quali fonti hai avuto questa informazione?
    I certificato degli impianti dovevi già averlo per effetto della retroattivita della legge 46/90 per la sicurezza nelle abitazioni ora abrogata da altre che penso abbiano riconfermato qui un impiantista o un tecnico progettista di impianti potrebbe darci migliori risposte.
    La porta per aprirla basta fare una richiesta di dia o permesso di costruire per l'apertura della porta e fusione delle unità immobiliari urbane e dopo farla realizzare ad un muratore, senza esserci l'obbligo di presentare il certificato sugli impianti. In questo caso le sanzioni saranno maggiori e ci sara contemplato il reato penale di abusivismo.
     
    A condobip piace questo elemento.
  10. MarcoValdo43

    MarcoValdo43 Nuovo Iscritto

    Me l'ha detto il geometra che mi seguiva a suo tempo.
    Scusa ma con "In questo caso le sanzioni saranno maggiori e ci sara contemplato il reato penale di abusivismo" non capisco a cosa si riferisce il "in questo caso". Intendi nel caso gli impianti non siano stati retroattivamente certificati?
     
  11. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Scusami, ma "in questo caso" chi se non il proprietario può essere a conoscenza se le cose (impianti) siano a norma?
    Ovvero un Forum di opinioni non può essere fonte di certezza, ma presuppone e consiglia ... per il meglio ...
    Se il proprietario non sa se gli impianti sono a norma, farà effettuare una revisione da un tecnico di sua fiducia e si farà rilasciare una dichiarazione di idoneità, sempre che questa sia richiesta dalle autorità di controllo e/o se previste dalle norme di sicurezza ecc ecc.
     
  12. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    La sanzione si riferisce a quella urbanistica non agli impianti.
    Sempre se qualcuno provvede a mandarti il controllo della polizia locale o la stessa lo fà d'ufficio nel normale controllo territoriale, altrimenti non ti sanzionerà nessuno.
     
  13. MarcoValdo43

    MarcoValdo43 Nuovo Iscritto

    Mi pare di capire che mi conviene lasciar perdere e continuare a fare dentro e fuori dall'uno all'altro :triste::triste::triste:
     
  14. sermon

    sermon Membro Attivo

    Professionista
    Credo che la molteplicità dei commenti abbia aumentato i dubbi piuttosto che derimerli. In buona sostanza, a mio avviso, poichè le incombenze derivanti dalla comunicazione di due appartamenti sarà maggiore rispetto all'utilità ricevuta (fare dentro e fuori dall'uno e dall'altro appartamento) credo che la soluzione più saggia sia quella di lasciare tutto così come è attualmente.
     
  15. MarcoValdo43

    MarcoValdo43 Nuovo Iscritto

    purtroppo debbo concordare con te. Il fatto è che molte volte faccio avanti-indietro in "condizioni di fortuna" (ad. esempio in pigiama, oppure in accappatoio dopo una doccia, perchè i miei mi chiamano) e quindi mi veniva utile fare un passaggio interno per evitare questi disagi.
    ciao
     
  16. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La soluzione, secondo il mio parere, è quella di fare tutte le cose in regola, senti un Tecnico abilitato, se non ti soddisfa la sua soluzione prova un'altro, comunque tutto deve essere a norma se effettui questa comunicazione tra le due Unità Immobiliari, chiamala come vuoi, servitù tra due proprietà diverse (diversi proprietari), oppure fusione in un appartamento unico, vedi tu e fatti consigliare per il meglio, come ti avevo già detto un Forum d'opinione consiglia (si spera per il meglio), ma la realtà dei fatti e lo stato delle cose non è possibile valutarle a distanza .....
     
    A Marco Giovannelli piace questo elemento.
  17. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Ritengo che l'articolo di legge al quale occorre fare riferimento è il 17 (comma 4) della legge 380/2001.
    Se apro la porta tra i due appartamenti senza una DIA, se l'intervento è conforme alla discipliana urbanistica vigente, posso sanare l'abuso (con una pratica edilizia) versando una somma non superiore a 10.000 milioni (vecchie lire) e non inferiore a un milione ( 500 euro circa). Solitamente i comuni per queste piccole infrazioni applicano il minimo. Va da sè che andrebbe teoricamente aggiornata la pratica catastale, ma mi sembra inutile perchè l'apertura della porta non modifica le rendite degli appartamenti. Faccio un esempio: se ho un capannone a magazzino e unito ad esso con porta un appartamento o un ufficio, le rendite degli immobili sono indipendenti dalla presenza di una porta. Nè mi serve alcuna autorizzazione del condominio perchè le utenze sono sempre quelle dei due appartamenti e non cambiano i millesimi di proprietà.
     
  18. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non entro nel merito dell'ammenda perchè non lo so, ma a me pare un po troppo 10.000 milioni di lire :domanda:
     
  19. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Quanto ho scritto è quanto prevede la legge,ma ho anche scritto che per queste piccole violazioni i comuni applicano ovviamente il minimo ( 500 euro)!!!!!!!!!!!!!
     
  20. sermon

    sermon Membro Attivo

    Professionista
    Va da sè che andrebbe teoricamente aggiornata la pratica catastale, ma mi sembra inutile perchè l'apertura della porta non modifica le rendite degli appartamenti.

    Mi sipace contraddire il collega, ma l'apertura di una porta tra due appartamenti è tecnicamente una "fusione" che deve essere autorizzata urbanisticamente e registrata all'Ufficio del Territorio. Proprio per l'Ufficio del Territorio ci sono maggiori difficoltà logistiche da affrontare, per esempio gli appartamenti da due diventano uno con la cancellazione di un subalterno e un'unica rendita, nonchè una nuova Ditta Catastale. Inoltre con la nuova IMU da due appartamenti che beneficiano di Prima Casa ci sarebbe un solo beneficio. Questo solo per citare alcune conseguenze derivanti da una fusione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina