1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. fiodor1

    fiodor1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno Vi pongo il mio caso, un anno fa affitto il mio appartamento a due persone non sposate, lui vedovo lei anche, la titolare del contratto è lei che ha una sua casa con residenza in un paese limitrofo, 3 mesi fa la coppia si divide e la signora se ne torna a casa sua, ma non mi da disdetta, quindi il contratto resta in piedi con lui dentro che continua a pagare l'affitto. Ho comunicato tramite raccomandata alla titolare e verbalmente a lui che il contratto di tipo transitorio in scadenza non viene rinnovato e rivoglio casa. Il problema è lui che non sembra volersene andare, fare sfratto per fine locazione ma lei (tiolare del contratto) non ci vive più, denunciare lui per occupazione abusiva? O fare con lui un contratto per una settimana e poi mandarlo via comunque?
     
  2. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Direi che se dopo aver chiarito le sue intenzioni appare chiaro che lui non se ne vuole andare e se la coppia di fatto non esiste più, il signore non ha alcun titolo per rimanere nell'appartamento. Pertanto ti conviene rivolgerti subito ad un legale che ti saprà certamente consigliare la forma migliore e più rapida per farlo uscire. Escluderei di fare qualsiasi contratto con lui, poiché ciò legittimerebbe la sua presenza nel locale.
     
    A fiodor1 piace questo elemento.
  3. fiodor1

    fiodor1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Si credo anch'io che rifare un contratto anche solo per una settimana complicherebbe le cose, grazie per il consiglio
     
  4. pellizzoni giuseppe

    pellizzoni giuseppe Membro Attivo

    Professionista
    buongiorno , nel momento che tu hai accettato il pagamento da lui, il contratto si è rinnovato con lui stesso , non so per quanti mesi ha pagato lui , sono perfettamente d'accordo che il contratto transitorio ha una scadenza ben precisa e non è rinnovabile . in bocca al lupo
     
  5. fiodor1

    fiodor1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Non lo so, Sig. Pelliccioni la sua osservazione potrebbe essere giusta, ma tra i punti del contratto c'era anche l'incedibilità dello stesso, ho anche interpellato 2 avvocati per avere un parere, e i pareri non sono concordi. Francamente ogni volta che ho a che fare con lo Stato e i suoi regolamenti concludo che l'ecceso di leggi e circolari, spesso contraddittori ha l'unico effetto di rendere ogni cosa incerta. :disappunto:
     
  6. jerrySM

    jerrySM Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Non sono daccordo, il contratto rimane sempre e solo intestato a chi lo ha sottoscritto. Non basta un pagamento effettuato da terzi per subentrare automaticamente in una locazione. Si deve effettuare una cessione con accordo tra tutte le parti, tranne in caso di successione o separazione (con sentenza del giudice) in cui chi resta ha diritto ad occupare l'immobile e comunque sempre fino alla scadenza del contratto, assolutamente non oltre tale scadenza.
    Il contratto si sarebbe rinnovato/trasformato in un normale 4 + 4 se il locatore avesse accettato pagamenti oltre la scadenza e comunque sarebbe sempre rimasto intestato al conduttore originale.
    Il caso in questione richiede un semplice sfratto per finita locazione. Che deve essere fatto all'originale conduttore, anche se oramai non abita più nell'immobile. E' lui l'unico responsabile della locazione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina