1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. manutranky

    manutranky Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ciao a tutti,
    il 22 marzo è scaduta la concessione edilizia del complesso immobiliare di cui ho acquistato un appartamento, poichè i lavori per il completamento della mia unità sono terminati prima di tale data può essere fatta domanda di abitabilità parziale?Ed eventualmente qualora il costruttore si dovesse rifiutare possiamo noi singolarmente decidere di presentare l'abitabilità per la nostra unità (ovviamente rivolgendoci ad un tecnico del settore)?
    Grazie mille in anticipo per le risposte.
     
  2. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Per avere l'agibilità (non esite più l'abitabilità) hai bisogno comunque dell'impresa di costruzioni originaria che dia le certificazioni sulle opere strutturali, e che si faccia consegnare le dichiarazioni di conformità degli impianti. Poi c'è già sicuramente un direttore dei lavori del complesso...sta a lui presentare le varie domande di agibilità, per una qualsiasi variazione del direttore dei lavori sta al committente (visto che è un complesso residenziale immagino che coincidi con la stessa impresa di costruzioni).

    Non credo che la impresa di costruzioni si rifiuti anche perchè senza agibilità come potrebbe trasferire il bene con un atto notarile??
     
  3. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    La commerciabilità di un bene non è preclusa se manca l'agibilità.

    c'è il forum pieno di questa casistica, alcuni notai la chiedono e non rogitano (edifici di più recente fattura) in assenza, altri invece non fanno opposizione.
     
    A dolly piace questo elemento.
  4. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Vero. La circostanza che un immobile sia sfornito del certificato di agibilità non inficia in alcun modo la sua commerciabilità.:stretta_di_mano:
     
    A Hans Elegretel piace questo elemento.
  5. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    La vendita di un immobile privo di certificato di agibilità non è vietata da nessuna legge.
    Possono essere d'accordo sia il venditore che l'acquirente, senza che il notaio ci metta il naso.
    Posso benissimo acquistare un immobile non agibile e fatisciente e ristrutturarlo completamente.
     
  6. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Un conto è vendere un'immobile finito un conto è un' immobile fatiscente (ex rustico o simile per poi ristrutturarlo), se viene venduto con fine di abitazione o commerciale o industriale e mancano le agibilità che permettono tali usi l'immobile non potrebbe essere usato quindi come fai a venderlo??.

    Altro: se la copertura finanziaria dell'immobile ad oggetto del trasferimento viene prestata dalla banca, la prima cosa che chiede il perito è l'agibilità dello stesso immobile, se manca anche un solo elemento il mutuo non te lo danno, almeno da noi fanno così e ci mettono anche poco.

    Quando poi si ristruttura un'immobile per via della fatiscenza è diverso, l'immobile non può avere l'agibilità perchè non è ancora atto ancora ad essere abitato....infatti i prezzi per i rustici sono ben diversi dal residenziale, ma è un mercato differente.

    Nel nostro caso specifico (trattandosi di nuovo) se MANCA l'agibilità non potrebbe e non dovrebbe essere fatto l'atto.
     
  7. gugu

    gugu Membro Ordinario

    Inquilino/Conduttore
    Leggo:
    Nel nostro caso specifico (trattandosi di nuovo) se MANCA l'agibilità non potrebbe e non dovrebbe essere fatto l'atto.
    ma è pieno di gente che compra alloggi nuovi NON FINITI per spendere meno, alloggi al grezzo, altri senza impianti, oppure gente che non ha i soldi per finire una casa e la vende a metà, a tre quarti ecc. Ci mancherebbe che un alloggio nuovo fosse non vendibile se manca l'agibilità. Come dire: faccio una casa, la posso vendere prima di iniziare i lavori e poi non più finchè non è finita.
    Ma scherziamo?
     
  8. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Ti sbagli di grosso qui non sto scherzando, se tu compri o vendi una casa al grezzo la casa dovrá avere comunque della documentazione nella fattispecie:
    1) concessione edilizia dell´intervento (senza non puoi nenche iniziare a costruire) e non potersti neanche venderlo
    2) Il progetto del risparmio energetico almeno della struttura dell´edificio
    3) L´accatastamento in F/3 (in corso di costruzione dell´edificio) senza neanche puoi vendere
    4)Il progetto delle strutture del c.a. e del collauodo delle stesse (senza non puoi vendere)

    Per quello che ho visto anche comprare (per risparmiare) una casa al "rustico" devi avere almeno queste carte, altrimenti quali garanzie si puő offrire a chi compra.

    Non e´ che se compri o vendi al rustico non devi rispettare nulla, semmai (non essendo ancora finita la costruzione) avrai solo la parte degli impianti (la dichiarazione di conformitá) che manca, l´accatastamento definitivo (A/2, A/3, A/4 ecc.) non avrai gli allacci, e la dichiarazione di salubritá dei locali, la fine lavori dell´impresa dei DURC....ma almeno i 5 punti sopra si.
     
  9. gugu

    gugu Membro Ordinario

    Inquilino/Conduttore
    Ma questo è ovvio, una casa deve avere tutti i permessi richiesti fino a "quel momento", quindi può essere venduta, se tutto è in regola, in qualsiasi momento della costruzione, non è che se manca l'agibilità non posso venderla. Quindi mi confermi che può essere venduta anche "il giorno prima" che venga richiesta l'agibilità. E allora non è vero che " (trattandosi di nuovo) se MANCA l'agibilità non potrebbe e non dovrebbe essere fatto l'atto."
     
  10. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    solo in caso di rustico, ma il rustico in quanto tale non puő essere idoneo ad essere abitato in quanto manca tutto.

    Se ti piace puntualizzare allora tutti gli edifici che NON sono IDONEI all´abitazione (o non lo sono ancora) NON HANNO L´AGIBILITÁ.

    E´ un po tanto diverso.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina