1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Anzitutto buone feste a tutti. E parlando di feste sorge spontanea la domanda: se una scadenza capita in un giorno festivo il termine è spostato al giorno successivo? Grazie.
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il termine, o la scadenza sono prorogati di diritto al giorno seguente non festivo
    - art. 2963, comma 3 c.c.
    - art. 155, comma 4 c.p.c.
    Inoltre, l'art. 7, comma 1, lett. h) del D.L. n. 70/2011 recita:
    "I versamenti e gli adempimenti, anche se solo telematici, previsti da norme riguardanti l'Amministrazione economico-finanziaria che scadono il sabato o in un giorno festivo sono sempre rinviati al primo giorno lavorativo successivo".
    Tale norma estende a tutti gli adempimenti fiscali quello che l'art. 18, comma 1 del D. Lgs. n. 241/1997 già prevedeva per i versamenti unitari delle imposte, dei contributi dovuti all'INPS e delle altre somme a favore dello Stato, delle regioni e degli enti previdenziali.
    Ciò vale soltanto per gli adempimenti (diversi dai pagamenti) riguardanti i tributi erariali, e non per quelli regionali e locali.
    Quindi anche il pagamento di un tributo comunale scadente di sabato è prorogato al primo giorno non festivo successivo (ex art. 6, comma 18 del D.L. n. 330/1994). Ciò però non vale per altri adempimenti, come per esempio le dichiarazioni o denunce.
    Al di fuori della materia fiscale, la presentazione delle domande al registro delle imprese e delle denunce al REA, il cui termine cade di sabato o di giorno festivo, è considerata tempestiva se effettuata il primo giorno lavorativo successivo (art. 3, comma 2 del D.P.R. n. 558/1999).
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina