• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

golfsuper2000

Membro Junior
Proprietario Casa
#1
Ciao a tutti devo installare uno scaldacqua a GPL nel balcone condominiale all'interno di una veranda Volevo chiedervi innanzitutto se mi è permesso oppure c'è qualche legge che lo vieta e cosa consigliate camera aperta o camera stagna le bombole le ho messe fuori dalla veranda così stanno all'aperto e dovrebbe essere a posto.Inoltre avrei qualche dubbio un installatore mi diceva metti un camera aperta dentro la veranda e gli facciamo i fori per far uscire le esalazioni e un altro invece mi diceva metti un camera stagna E mettiamo un tubo con l'uscita dei fumi in entrambi i casi e non mi hanno convinto perché quello a camera stagna con l'uscita dei fumi siccome molto vicino alla proprietà vicina del balcone potrebbe arrivargli queste esalazioni ea lui e quindi potrebbe disturbare questa cosa pertanto riteneva che la scelta della camera aperta forse è migliore anche perché la veranda è piccolina e comunque utilizzata solo per gli elettrodomestici Cioè non è vissuta Non abbiamo un tavolo non mangiamo lì
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
#3
Consultare un termotecnico sul posto è cosa che devi comunque fare perchè meglio potrà valutare le caratteristiche da ripsettare.
Comunque servirà un "camino" che a rigr di norma deve uscire a tetto.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
#4
Ma com'è possibile che tu utilizzi un balcone condominiale? Probabilmente intendevi dire il tuo balcone, anche perché, diventato veranda ci sono gli elettrodomestici. Non verrei aver capito male. Per i consigli, condivido quello di @Dimaraz, un sopralluogo di una persona competente è più valido di un parere espresso senza conoscere i luoghi.
 

vitt1

Membro Supporter
Proprietario Casa
#7
ma per quanto riguarda l'uscita fumi, che differenza c'è tra camera aperta e camera stagna? Se la veranda può essere completamente chiusa, e quindi assimilata ad un muro, dubito si possa installare una camera aperta, ma segui il consiglio di Dimaraz.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
#8
le bombole le ho messe fuori dalla veranda così stanno all'aperto
vuoi dire che la casa non è servita dal gas metano o il GPL; hai le bombole anche per la cucina? Il buon senso dice che negli ambienti chiusi bisogna preferire i camera stagna altrimenti se usi i camera aperta devi fare dei fori di circolazione nelle pareti anche se sono vetrate. Poi lo scarico dei fumi delle caldaie c'è il Dlgs 102/2014 da rispettare i tecnici che hai chiamato mi sembrano digiuni (o un pò ignorantotti) ricordati che ti devono rilasciare la dichiarazione di regolare installazione della caldaia.
Comunque leggi qua
D.Lgs102/2014: Scarichi parete caldaie sotto i 35 kW di potenza
 

golfsuper2000

Membro Junior
Proprietario Casa
#9
In casa ho piano induzione elettrico quindi non buco niente. A proposito devo farr un buco per legge per rischio allagamenti o e una studipaggine?
La caldaia mi hanno consigliatodetto una stagna e mi hannp detto, che devo conservare libretto della caldaiacasa ed il controllo fumi è obbligo ogni, 4 anni. È una picolina non raggiungo 35kw di potenza
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
#10
devo farr un buco per legge per rischio allagamenti o e una studipaggine?
con la casa in riva al mare se il buco è molto basso quando c'è l'alta marea l'acqua entra senz'altro. Battuta a parte è una norma generale vecchia di almeno 20 anni (e forse più) quella di praticare i fori di areazione a 20/25 cm dal pavimento nelle cucine e nei bagni dove ci sono impianti alimentati a metano perché in caso di perdita il metano essendo più pesante dell'aria incomincia ad accumularsi sul fondo della stanza.
Ti potresti informare in internet digitando delle parole oopportune. In ogni caso guarda questa pubblicazione on line.
http://www.vigilfuoco.it/allegati/biblioteca/sicuro-gas.pdf
 

golfsuper2000

Membro Junior
Proprietario Casa
#11
con la casa in riva al mare se il buco è molto basso quando c'è l'alta marea l'acqua entra senz'altro. Battuta a parte è una norma generale vecchia di almeno 20 anni (e forse più) quella di praticare i fori di areazione a 20/25 cm dal pavimento nelle cucine e nei bagni dove ci sono impianti alimentati a metano perché in caso di perdita il metano essendo più pesante dell'aria incomincia ad accumularsi sul fondo della stanza.
Ti potresti informare in internet digitando delle parole oopportune. In ogni caso guarda questa pubblicazione on line.
http://www.vigilfuoco.it/allegati/biblioteca/sicuro-gas.pdf
Dentro casa non ho nulla a gasal. Piano induzione elettrico in cucina e la doccia parete parete alimentata dallo scaldacqua aa gpl messo in veranda. Dovrei praticare questo foro nel bagno? Dove dovrei farli?
 

golfsuper2000

Membro Junior
Proprietario Casa
#12
con la casa in riva al mare se il buco è molto basso quando c'è l'alta marea l'acqua entra senz'altro. Battuta a parte è una norma generale vecchia di almeno 20 anni (e forse più) quella di praticare i fori di areazione a 20/25 cm dal pavimento nelle cucine e nei bagni dove ci sono impianti alimentati a metano perché in caso di perdita il metano essendo più pesante dell'aria incomincia ad accumularsi sul fondo della stanza.
Ti potresti informare in internet digitando delle parole oopportune. In ogni caso guarda questa pubblicazione on line.
http://www.vigilfuoco.it/allegati/biblioteca/sicuro-gas.pdf
Dentro casa non ho nulla a gasal. Piano induzione elettrico in cucina e la doccia parete parete alimentata dallo scaldacqua aa gpl messo in veranda. Dovrei praticare questo foro nel bagno? Dove dovrei farli?
 

vitt1

Membro Supporter
Proprietario Casa
#13
il GPL, miscela di idrocarburi a 3, 4 atomi di carbonio, è più pesante dell'aria, il metano no!. la presa bassa normalmente serve per fare entrare l'aria di combustione e quella alta per i fumi di scarico caldi, anche della cucina. le basi cottura per interni devono avere le termocoppie di sicurezza e raccordi adeguati, quindi si spera non ci sia mai una perdita di gas.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
#14
Una veranda è per sua natura "chiusa" quindi
fori di areazione a 20/25 cm dal pavimento nelle cucine e nei bagni dove ci sono impianti alimentati a metano perché in caso di perdita il metano essendo più pesante dell'aria incomincia ad accumularsi sul fondo della stanza.
la presa bassa normalmente serve per fare entrare l'aria di combustione e quella alta per i fumi di scarico caldi, anche della cucina. le basi cottura per interni devono avere le termocoppie di sicurezza e raccordi adeguati, quindi si spera non ci sia mai una perdita di gas.
Correggo entrambi.

I fori servono sia per l'uscita dei gas che per la compensazoone della depressione esercitata dalla cappa aspirante.
Sull'efficenza per la prima ipotesi ho fondati dubbi.

Il foro basso per il Gpl (più pesnate dell'aria) il foro in altro per il Metano (più leggero dell'aria).

Generalmente stante la presenza di distribuzione del metano si limita spesso al solo foro superiore.
 

golfsuper2000

Membro Junior
Proprietario Casa
#15
Nel mio caso devo forare solo la veranda, dove è ubicata la cadaia a gpl oppure anche il bagno?

Il foro per gli allegamenti è una bufala posso evitarlo in casa visto che ho induzione come piano cottura?
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
#16
quindi si spera non ci sia mai una perdita di gas.
ed allora come fanno a tentare il suicidio con il gas? Staccano la gomma che dal tubo metallico va al piano di cottura e lasciano aperto il rubinetto del contatore.
Comunque le perdite possono verificarsi dai tubi di gomma di collegamento con il piano cottura se difettosi oppure se vecchi (non sostituiti ogni 5 anni dalla data di marcatura).
Nella cucina di casa ho una cappa filtrante a carbone che ricicla i vapori di cottura ed una ventolina nella parte alta del vetro della porta finestra: mi hanno fatto fare un foro nella parte inferiore del muro della cucina che da sul balcone per avere la conformità di istallazione. Il gas è metano.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
#17
Nel mio caso devo forare solo la veranda, dove è ubicata la cadaia a gpl oppure anche il bagno?
ma che domanda il foro lo devi fare nel locale dove c'è la caldaia; se la caldaia è all'aperto non devi fare nessun foro a meno che i tubi dalla bombola attraverso altri locali: in questo caso il foro lo devi fare in questa stanza. Se hai visto gli allegati le figure parlano abbastanza chiaro. Non devi fare i fori nei locali dove passano i tubi dell'acqua calda.
 

vitt1

Membro Supporter
Proprietario Casa
#18
Luigi, se ti vuoi suicidare col gas, devi usare lo scarico dell'auto anche se oggi, con la marmitta catalitica, è diventato più difficile: l'ossido di carbonio si lega irreversibilmente all'emoglobina al posto dell'ossigeno, non arriva al cervello, ti addormenti e amen. ( quindi scegliere un'auto vecchia, senza marmitta perché l'attuale concentrazione di ossido nei gas di scarico è molto bassa. anche l'anidride carbonica funziona ma meno efficacemente ( ti potrebbero salvare ). i morti nel sonno sono per gli scarichi difettosi. Con il gas, GPL o metano, puoi solo far saltare la casa ma è più difficile suicidarsi perché questi gas agiscono da soffocanti nel senso che diluiscono l'ossigeno nell'aria ( si comportano come l'azoto ). l'ossigeno ti tiene in vita fino a che la sua concentrazione nell'aria non scende sotto il 16% ( dal 21% normale ) mentre per rendere infiammabile una miscela gas/aria, basta superare una concentrazione nell'aria del 2% ca. di gas. In una stanza 4 x 4 m alta 3 m ( 48 m3) servono meno di 1 m3 di gas per renderla infiammabile e quasi 3 m3 di gas per renderla irrespirabile, a cui si deve aggiungere la puzza degli odorizzanti obbligatori per legge.
La presenza del foro basso, anche senza cappa estrattiva, supporta la mia affermazione, in aggiunta a quanto precisato da Dimaraz relativamente alla eventuale compensazione della depressione.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
#19
Luigi, se ti vuoi suicidare col gas, devi usare lo scarico dell'auto
grazie per il consiglio ma preferisco suicidarmi come Tognazzi e Mas*****nni nella "Grande Abbuffata".
In effetti le tue affermazioni sono vere chi tenta di suicidarsi con il gas o muore perché sepolto dalle macerie oppure perché ustionato; mentre muoiono quelli che sono coinvolti dal crollo dei solai.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buonasera, volevo dirvi che è in dirittura di arrivo l'acquisto dell'appartamentino attiguo a quello in cui abita mia figlia. dovendo procedere alla fusione mi chiedevo se fosse possibile aprire una porta tra i due balconi piuttosto che all'interno degli appartamenti. Grazie a chi mi darà una risposta circostanziata.
moralista ha scritto sul profilo di Tiziano71.
Avete steso un verbale della situazione dell'immobile, cosa avete concordato al momento della consegna?
Alto