1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. gorex75

    gorex75 Nuovo Iscritto

    Ciao a tutti,
    vorrei sapere se lo scarico della cappa della cucina, deve andare obbligatoriamente sul tetto oppure può scaricare in facciata....
    Proprietario di un appartamento situato sopra il mio, ha modificato non so cosa nella sua cucina, ed ora si trova a dover/voler fare un nuovo scarico della cappa, lui vorrebbe bucare il soffitto, passare nel mio solaio per scaricare sul tetto... ma non può bucarsi la parete e scaricare in facciata ?
    Io sono obbligato a concedergli il passaggio dal mio solaio ?
    Grazie a tutti
    Claudio
     
  2. MilenaT

    MilenaT Nuovo Iscritto

    Giusto un consiglio pratico: il mio dirimpettaio scarica in facciata e attorno allo scarico si è annerito il muro.
    Sicuro di volere la facciata deturpata?
    Se il tuo vicino vuole fare le cose per bene, vagli incontro.
     
  3. Gugli

    Gugli Membro Attivo

    ma no
    se non c'è un intercapedine opportunamente creata dal progettista dell'immobile tu non sei obbligato ad un bel niente in una circostanza del genere !
    immagino che parli della cappa della cucina...
    allora, le soluzioni possono essere tre:
    1) scarico a tetto con congrua intercapedine
    2) scarico in facciata secondo UNI (da verificare la fattibilità)
    3) cappa aspirante a carboni attivi cioè senza scarico esterno ma con ricircolo di aria
     
  4. gorex75

    gorex75 Nuovo Iscritto

    Sì vabbè, che faccia le cose a norma senza bisogno di venire a intaccare le mie proprietà, che poi un domani non si può mai sapere, magari non posso fare delle cose per via di quel camino in mezzo al solaio....
    Vorrei invece sapere da Gugli in cosa consiste lo scarico in facciata secondo UNI ?
    Ma poi, non potrebbe uscire in facciata e poi con un tubo salire adiacente al muro fino al cornicione, attraversarlo e sbucare sul tetto a 30 cm dal bordo ?
     
  5. Gugli

    Gugli Membro Attivo

    Le UNI sono documenti che definiscono le caratteristiche di dimensione, prestazione, dell'ambiente, della sicurezza, dell' organizzazione etc. di un servizio (o di un prodotto, processo ) secondo lo “stato dell'arte”
    Sono il risultato del lavoro di decine di migliaia di esperti in Italia e nel mondo assieme alle ISO e le EN.
    In pratica le norme UNI descrivono “come fare bene le cose”.

    ma tutto ciò deve essere a cura e spese dell'obbligato.
     
  6. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    è il regolamento d'igiene locale che stabilisce dove debbono andare i condotti delle cappe delle cucine. Quello lombardo prevede esclusivamente sul tetto e esclude le cappe aspiranti.
     
  7. gorex75

    gorex75 Nuovo Iscritto

    cosa vuol dire "e esclude le cappe aspiranti ? " che queste non sono obbligate a scaricare sul tetto ?
     
  8. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Mi scuso dovevo dire "cappe filtranti" cioè le cappe che non hanno condotto che scariva i vapori sul tetto; queste non sono a norma.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina