1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. busta55

    busta55 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il nostro amministratore citato da un condomino che contesta una delibera condominiale, ha scelto un avvocato per la sua difesa.
    La scelta spetta a lui o al condominio?
     
  2. busta55

    busta55 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    In caso che il condomino che ha fatto causa avesse ragione, le spese che le paga l'amministratore o il condominio tutto? Forza ragazzi che ne pensate?
     
  3. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Forza ragazzi :risata:???
    L'assemblea può decidere a chi affidare l'incarico di assistere il condominio ma nulla vieta che l'amministratore provveda direttamente... restando sempre la facoltà di esaminare l'operato del legale all'assemblea chiedendogli ogni chiarimento.
    L'amministratore poi perchè dovrebbe pagare le spese in caso di soccombenza del condominio ? :risata:
    Avv. Luigi De Valeri:^^:
     
    A busta55 piace questo elemento.
  4. busta55

    busta55 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    E' stato l'amministratore a ripartire la spesa che l'assemblea a poi approvato.
    Gli può essere contestata la scelta del legale?
    Visto che per fare un'assemblea occorre tempo?
     
  5. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    credo che occorra prima capire se il condomino ha citato lì'amministratore personalmente l'avvocato secondo se lo può scegliere (e pagare) l'amministratore. se invece si tratta di difendere il condominio l'avvocato deve sceglierlo il condominio.
     
  6. busta55

    busta55 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ha citato il condominio (perchè ha deliberato) nella persona dell'amministratore
     
  7. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Allora secondo me il legale deve sceglierlo il condominio. perchè sarà il condominio a pagarlo. sepoi il condominio dovresse decidere di rivalersi sull'amministratore il legalo potrà sceglierlo lui.
     
  8. pippodoc

    pippodoc Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    lana caprina ??
    e se il condominio non fosse in grado di intendere e volere ? come capita nel mio palazzo :risata:
     
  9. cautandero

    cautandero Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Trattandosi di opposizione ad un delibera assembleare l'Amministratore può lui stesso nominare un avvocato che difenda il condominio. Questo lo può fare senza nessun addebito a suo carico. Sarebbe stato opportuno però da parte dell'amministratore indire una riunione a far nominare un Avvocato. Se il condominio soccombe nella causa è il condominio che paga non l'amministratore pure se ha nominato lui l'avvopcato.
     
  10. pippodoc

    pippodoc Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    il mio amministratore ha fatto prima
    ha nominato come legale la figlia di una condomina che ha lo studio nel palazzo in questione per cui è stata impugnata la delibera
    se sia regolare non so
     
    A busta55 piace questo elemento.
  11. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    Dipende... se l'impugnazione prevede la richiesta di sospensiva i tempi possono essere talmente ristretti da non consentire la convocazione dell'assemblea.
    A me è capitato di ricevere la notifica di impugnazione 4 (!!) giorni prima della prima udienza. A quel punto chiami un avvocato di fiducia e POI convochi l'assemblea alla quale riferirai il tuo operato e i suoi presupposti.:daccordo:
     
  12. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    se ti sembra che il condomino abbia ragione,puoi sempre dissentire dalla causa.la notifichi all'amministratore con raccomandata.eventualmente se il condominio fosse soccombente non paghi nulla.
     
  13. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Se l'amministratore non ha avuto "tempi tecnici" per convocare un'assemblea è ovvio che ha fatto bene a nominare lui un avvocato. Successivamente dovrebbe portare in assemblea il fatto e se l'assemblea decide per un'altro avvocato lo si cambia.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina