1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Tizy67

    Tizy67 Nuovo Iscritto

    Salve, sono nuovissima su questo forum e quindi inesperta :confuso:.
    Ho una domandina: mia suocera è coerede in diverse proprietà immobiliari con altri quattro fratelli. Non riuscendo a convincerli a dividersi le proprietà perchè due fratelli non riescono a mettersi d'accordo su un singolo terreno che a lei non interessa, può chiedere lo scioglimento della comunione ereditaria solo per se stessa, cioè lei si prende due appartamenti e lascia gli altri a scannarsi :^^:, oppure le proprietà devono essere divise nello stesso momento?
    Se sì, si può chiedere una permuta se il valore dei due appartamenti è esattamente un quinto del valore degli immobili ereditati, o si può fare solo se i beni sono due?
    Spero di essermi spiegata perchè non sono sicura di riuscire ad usare i termini giusti :confuso:!
    Grazie della pazienza!
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    la comunione puo' essere richiesta anche da un solo coerede al giudice che valutera' l'intero patrimonio indiviso
    e procedera' alla divisione in modo da non ledere la legittima di nessuno dei coeredi.
    ma metti che i fratelli non siano d'accordo a concederle i due appartamenti???
    Ti rendi conto che due fratelli gia' non sono d'accordo su un terreno che a te non interessa???
    E gli altri tre fratelli???
    Non ti preoccupare se non c'e' accordo ci pensa il giudice incaricando i periti del tribunale a valutare il tutto.
    la cosa peggiore di un'eredita' e' proprio quando e' indivisa.
     
  3. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Se i comproprietari sono d' accordo certamente. :daccordo:
     
  4. Tizy67

    Tizy67 Nuovo Iscritto

    La tua risposta apre uno spiraglio in questa divisione, che va avanti dal ben lontano 1993 :shock:!
    In realtà gli altri fratelli sono già d'accordo su come dividersi le proprietà, sono solo questi due che litigano su dei confini!
    Spero che mia suocera riesca ad uscirne a breve (si fa per dire!) perchè è già in avanti con gli anni e vorrebbe sistemare tutto "finchè capisco qualcosa", come dice lei :applauso:!
    Ti ringrazio :amore:!

    Aggiunto dopo 3 minuti ....

    Come ho detto sopra 3 lo sono, mentre gli altri due...:rabbia:!
    Ma se è possibile lasciarli a litigare da soli, penso che anche gli altri se ne escano a gambe levate :risata:!
    Non è che si potrebbe decidere per maggioranza come in democrazia eh :^^:!
    Grazie infinite anche a te!
     
  5. Pagolino

    Pagolino Membro Ordinario

    Professionista
    salve tizy67
    Anche io sono nuovo nel foro ma ho esperienza personale.

    Puoi fare la richiesta di scioglimento della comunione ereditaria da sola "tramite avvocato" .
    Il tribunale incarica il CTU che valuta i beni e eventuale possibilità di divisioni eque per ciascun erede se divisibile, altrimenti propone la vendita forzata dei beni e la divisione equa del ricavato.
    Se invece è divisibile si procede al sorteggio delle singole quote proposte dal CTU, conguagli di minime somme non sono escluse, a chi tocca tocca, si puo andare in revisione, (dopo 12 anni di lotta)

    Eventuali usufrutti,...p.e. locazione arbitraria da parte di un singolo erede vengono addebitati all' arbitrario a favore degli altri eredi, con obbligo di produrre prove o testimonianze, altrimenti niente conguagli sugli usufrutti percepiti ingiustamente.

    Tempi della causa: dal 1990 al 2002. (Decesso è avvenuto nel 1989)
    Costi ca. 6.000.000 di lire per il CTU, diviso due eredi, il terzo erede si è nascosto dietro la madre che ha pagato per lui.
    Spese di legale ca. 22,000.000 di lire.
    Perduti usufrutti per 13 anni dei 4 appartamenti ca. 187.200 Euro.
    Valore dell'immobile da dividere ca. 130.000 Euro.
    Valuta tu!
    cordialmente:fiore:
    pagolino
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina