• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

brandnewlife

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Salve. Nel mio giardino ho il tettino di un piccolo ripostiglio in muratura che confina con i beni del vicino accanto tramite un muro perimetrale. Anch'egli aveva uno sgabuzzino con tettino, ma più basso del livello del mio sgabuzzino, Fino a poco tempo fa quindi, l'acqua piovana defluiva correttamente dal mio tettino verso il suo senza creare problematiche. Adesso il vicino ha ristrutturato il suo sgabuzzino e l'ha alzato di circa 1/2 cm sopra il livello di tutto il muro perimetrale e del mio tettino, impedendo all'acqua piovana di defluire dal mio tettino, creando una stagnazione che mi causa infiltrazioni.
Ho diritto a chiedergli di intervenire a sue spese per risolvere la problematica? Grazie
 

marcanto

Nuovo Iscritto
Professionista
se ha fatto interventi di ristrutturazione, io partirei nel controllare se tali interventi sono legittimati da un titolo edilizio adeguato al caso.

Il defluire dell'acqua piovana dal tuo tetto al quello suo, posto in origine più basso, ha istituito una servitù che il vicino non potrebbe modificare.
La modifica della stessa se attuata deve avvenire a sua esclusiva spesa.
 

marcanto

Nuovo Iscritto
Professionista
a tal proposito è giusto il caso di ricordare l'art. 1068
Trasferimento della servitù in luogo diverso
ed in particolare il suo il comma 2 :

"Tuttavia, se l'originario esercizio è divenuto più gravoso per il fondo servente o se impedisce di fare lavori, riparazioni o miglioramenti, il proprietario del fondo servente può offrire al proprietario dell'altro fondo un luogo egualmente comodo per l'esercizio dei suoi diritti, e questi non può ricusarlo "
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Sarebbe interessante sapere se questa servitù è stata creata in fase di costruzione, contemporaneamente o in tempi diversi e da quando esiste?
Normalmente le coperture, piane o a falda, scaricano le acque meteoriche all'interno dello stesso lotto.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
Ho diritto a chiedergli di intervenire a sue spese per risolvere la problematica?
sembra che gli sgabuzzini esterni ve li siate costruiti da soli. Fino a quando tu scaricavi l'acqua di pioggia dalla sua parte ti andava tutto bene, adesso che lui si è difeso non ti va più bene?
La falda di una copertura priva di grondaia dovrebbe essere orientata in modo da scaricare nella propria proprietà e non in quella altrui; altrimenti con il tempo (20 anni) si instaura una servitù. La servitù potrebbe essere dovuta al progetto del costruttore: allora non c'è bisogno dei venti anni perché contestuale con la costruzione.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
se per anni è stato usato il suo tettino, ora sarà il tuo a supportare tale servizio
Non sono d'accordo perché se la servitù esisteva da oltre un anno, l'onere della prova che tale servitù deve essere eliminata, è a carico di chi rivendica e comunque non può risolverlo senza accordo perché sarebbe "esercizio arbitrario delle proprie ragioni".
 

moralista

Membro Senior
Professionista
su questi ripostigli sicuramente eretti in concomitanza senz'altro senza concessioni, era normale che gli scarichi avvenivano in tali condizioni, ora la cosa si è capo versa, al mio paese è di usanza un po per uno non fa male a nessuno;)
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Questo va bene se rispetta quella regola, altrimenti la norma è quella che ho indicato io.
 

brandnewlife

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
se ha fatto interventi di ristrutturazione, io partirei nel controllare se tali interventi sono legittimati da un titolo edilizio adeguato al caso.
Non so lui, io sicuramente ho tutto condonato.

Chiedere è sempre possibile ma dubito che sia disposto in tal senso...quindi che intenzioni hai?
O che riabbassi il suo tettino al livello del mio (improbabile) o che si spenda per rialzare di 1/2 cm il mio

Sarebbe interessante sapere se questa servitù è stata creata in fase di costruzione, contemporaneamente o in tempi diversi e da quando esiste?
Normalmente le coperture, piane o a falda, scaricano le acque meteoriche all'interno dello stesso lotto.
Il mio sgabuzzino era già presente nel progetto iniziale, poi è stato modificato perchè ve n'è stato costruito un altro accanto, e poi tutto condonato.

sembra che gli sgabuzzini esterni ve li siate costruiti da soli. Fino a quando tu scaricavi l'acqua di pioggia dalla sua parte ti andava tutto bene, adesso che lui si è difeso non ti va più bene?
La falda di una copertura priva di grondaia dovrebbe essere orientata in modo da scaricare nella propria proprietà e non in quella altrui; altrimenti con il tempo (20 anni) si instaura una servitù. La servitù potrebbe essere dovuta al progetto del costruttore: allora non c'è bisogno dei venti anni perché contestuale con la costruzione.
Come detto, ho tutto condonato, abbondantemente più di 20 anni fa.

se per anni è stato usato il suo tettino, ora sarà il tuo a supportare tale servizio
Lo scolo dal mio al suo non comportava problematiche di sorta, adesso, data l'inclinazione dal mio alla sua proprietà (l'unica possibile perchè negli altri lati ci sono altre chiusure più alte) e l'innalzamento dei 1/2 cm, mi si crea una vasca che mi provoca infiltrazioni.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Probabilmente la creazione di quel gradino di 50 mm è stato dettato dalle scelte tecniche, sebbene errate. Non credo che avresti difficoltà a correggere la livelletta del tuo tetto se fosse una solettina. Diverso il discorso se fosse un tetto con coppi.
 

brandnewlife

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Probabilmente la creazione di quel gradino di 50 mm è stato dettato dalle scelte tecniche, sebbene errate. Non credo che avresti difficoltà a correggere la livelletta del tuo tetto se fosse una solettina. Diverso il discorso se fosse un tetto con coppi.
1 - 2 cm scusa, non 1/2 cm. Comunque chi deve farsi carico dell'intervento economicamente? Io o il vicino? Grazie.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Ancora non si è capito se quella servitù di scolo fosse regolare. Se lo era deve essere ripristinata, altrimenti devi provvedere con un'altra soluzione. Ma se vuoi insistere non ti resta che rivolgerti ad un legale e prepararti per una causa civile nella quale l'unica certezza è la sua lunga durata.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Claudia85 ha scritto sul profilo di Gianco.
Scusi Gianco, cosi siamo in privato? Non vorrei allegare pubblicamente per privacy
possessore ha scritto sul profilo di Luigi Criscuolo.
Auguri di buon compleanno anche da parte mia!
Alto