1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. adricasa

    adricasa Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,
    mio padre è proprietario di un terreno edificabile fatto rivalutare, a sue spese, da parte di un ditta individuale che ha fatto perizia giurata per 300000€ rivalutato ed ha ricevuto un'offerta di permuta, in cui il permutante papà si obbliga a dare in permuta il 70% delle volumetrie realizzabili.
    Controfirmata una scrittura privata di permuta dove si addiviene che il trasferimento del 70% avverrà alla realizzazione dello scheletro in cemento con l’impegno del privato costruttore di rilasciare una polizza fideiussoria assicurativa per il completamento delle volumetrie spettanti; il costruttore progetta, presenta il permesso a costruire e tutte le dovute autorizzazioni,oltre un atto notarile di asservimento del rimanente terreno, firmate da papà ; inizia a costruire con l’impegno che alla realizzazione dello scheletro in cemento le parti si sarebbero accatastate le unità di rispettiva proprietà convenute (5 per il costruttore e 3 per noi tre figli) e invece con abile sottoscrizione da parte di papà censisce 9 unità compreso un lastrico solare che dice di sua proprietà papabile di sopraelevazione (si evince da vano ascensore) dopo la vendita e non calcolato per le rispettive quote. Oggi chiede, previo bozza di atto notarile, la vendita dei 5 appartamenti convenuti più il lastrico censito a una società x Srl con capitale di 10000,00€ presso un notaio di sua scelta( non imposto nelle scrittura) e per un valore dei 5 immobili grezzi pari al valore catastale già rivalutato del terreno cioè 300000€ ( che puzza! Mi sembra una falsa vendita pari ad una sola unità) ovviamente senza esborso di denaro poiché, si dice nella bozza, 150 vengono assolti per il debito che papà ha nei confronti dell’appaltatore (dimenticavo ha fatto firmare contratto appalto papà – ditta Y) e la rimanenza mediante i lavori che la Società X Srl si impegna a completare le 3 unità di papà
    Chiedo:
    l’IVA sugli immobili venduti ad una società è dovuta? Se si, al momento dell'atto notarile di compravendita o se invece al momento della consegna degli immobili finiti o oggi sugli scheletri? questo rappresenterebbe un grande ostacolo alla definizione della transazione (se è legale la vendita) perché non c'è la disponibilità per far fronte a tale impegno. E inoltre insorgerebbe una plusvalenza e quali oneri fiscali comporterebbe?, ci sarebbero imposte di registro a carico. Quale sarebbe la plusvalenza se eventualmente decidessimo per la vendita dei ns?
    La bozza di polizza fideiussoria è di una finanziaria sconosciuta
    Un articolo artificioso responsabilizza papà per la regolarità urbanistica del fabbricato
    Ritenuto che papà 75enne ha finora sottoscritto tutto in buona fede per dare ai tre figli un appartamentino di 45 mq e di valore di mercato di ca 200000,00€ è LEGALE tale COMP0RTAMENTO cioè trasformare un accordo di scrittura privata di permuta in un atto di vendita. Che efficacia ha una scrittura privata di permuta non registrata?
    Infine visto l’età di papà eventuali responsabilità civili e penali conseguenti a siffatta operazione sarebbero ereditate da noi 3 figli?
    C'è qualcuno che può suggerirmi una soluzione alternativa, che mi aiuti a capire cosa nasconde siffatta operazione?E’ preferibile ricorrere ad azioni giudiziarie visto che al momento papà è proprietario del complesso?.Grazie
    ADRICASA
     
  2. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Vista la complessità dell'operazione che hai illustrato, non per sfiducia per i colleghi partecipanti a questo blog, ma per una maggior tua tranquillità, ti suggerirei di cambiare la tua domanda, modificandola in:
    Vista la complessità della problematica e la sua rilevanza economica, a che tipo di tecnico mi devo rivolgere per farmi meglio tutelare (legale, notaio, ecc.)? Ciao.
     
    A beppebre piace questo elemento.
  3. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    E' già non posso che concordare su quanto leggo.
    Vista la complessità del caso, occorre esaminare la documentazione della fattispecie per poter dare una consulenza ad hoc ... di cui senza dubbio lei ha bisogno per non incorrere in problematiche successive.
    Avv. Luigi De Valeri:daccordo:
     
  4. adricasa

    adricasa Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    nell'attesa, rifiutando di stipulare l'atto di vendita, a cosa andrò incontro?
     
  5. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Il fatto che ha firmato il papà ai fine della regolarità urbanistico/edilizia e il costruttore ha eseguito i progetti mi puzza molto. Fai verificare da un tecnico di fiducia se quanto depositato è regolare, se non lo fosse il papà ne risponderà in sede penale e civile. Non fidarti di quanto ti assicurano in comune.
     
  6. adricasa

    adricasa Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    grazie dell'allerta, c'e vera preoccupazione! ma dico io i notai non dovrebbero essere "diciamo" neutri e non permettere che un povero cittadino di trovi, oltre l'eventuale danno, anche la beffa di incorrere con la giustizia.
    Resto sempre in attesa di altri voci per discutere dei vari spunti che siffatta permuta/venduta nasconde.
    Adricasa
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina