1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. lucia piacente

    lucia piacente Nuovo Iscritto

    Non so se tra voi c'è anche un notaio che mi può aiutare.

    A breve devo fare il rogito per l'acquisto di un appartamento per mia figlia.

    Vorrei sapere:

    1) Se posso far inserire nel rogito che è una donazione dato che mia figlia di 26 anni va a scuola e non ha un reddito da lavoro;

    2) Se si può inserire nell'atto la provenienza della somma investita nell'appartamento per tutelarla da eventuali controlli fiscali (redditometro):

    3) Se posso far inserire nel rogito l'usufrutto intestato a me. Però essendo già proprietaria di un appartamento a quali spese andrei incontro?

    Grazie e cordialità.

    Qualcuno mi può dire come faccio a leggere la risposta?
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Ciao Lucia Piacente
    La risposta a tutti e tre i quesiti è si
    Ciao salves
     
  3. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Tutto possibile ma ci deve essere un preliminare e un rogito ben predisposto per le tre condizioni per evitare problemi futuri.
    Per le spese ti dirà il notaio che rogiterà il contratto definitivo redatto, visto quanto vuoi fare, come il preliminare da un professionista esperto nel diritto immobiliare e tributario.
    Avv. Luigi De Valeri:daccordo:
     
    A lucia piacente piace questo elemento.
  4. lucia piacente

    lucia piacente Nuovo Iscritto

    Grazie Avv. De Valeri,

    Il notaio che redigerà il rogito è quello che mi ha proposto l'agenzia Immobiliare. Penso che sia esperto, come diceva lei, in diritto immobiliare e tributario non penso che ci possano essere problemi!
     
  5. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Veramente il notaio ha ben altri compiti che quelli di redigere direttamente sia il preliminare che il contratto definitivo... se però vuole evitare il compenso di un legale cui è normalmente affidato questo compito di studio delle sue esigenze, adeguamento alla legge ed elaborazione dei contratti .... a lei rivolgersi a chi preferisce.
    Buona fortuna.
    Avv. Luigi De Valeri
     
    A lucia piacente piace questo elemento.
  6. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    A mio parere serve anche un'altra risposta: ha solo quella figlia?

    Se si, ha avuto tutte le risposte, se no, allora il discorso si complica.
     
    A lucia piacente piace questo elemento.
  7. lucia piacente

    lucia piacente Nuovo Iscritto

    Ho un'altro figlio sposato (38 anni) che a dicembre 2004 ha acquistato un appartamentino in parte aiutato da me e in parte mutuo, inoltre quando è mancato suo padre nel 1999 ha avuto la macchina e la moto. A dicembre 2011 ho venduto un appartamento che ho ereditato dai miei genitori e con il ricavato + una parte dei risparmi ho pensato di investirli nell'acquisto di un appartamentino per mia figlia che, a differenza di suo fratello, ad oggi (dopo 7 anni) non ha ancora percepito nulla e che come dicevo non ha reddito da lavoro e va ancora a scuola (26 anni). Vorrei far inserire nel rogito l'usufrutto intestato a me e specificare che questo importo proviene da una donazione (ai fini di un eventuale controllo fiscale). Oppure chiedere al notaio di fare una scrittura privata, che sia valida legalmente, specificando quanto sopra.
    Mio figlio naturalmente si stà ribellando perchè vuole anche lui la sua parte, che potrà avere non ora ma tra 3 o 4 anni. Desidero tutelare mia figlia e penso di poterlo fare. Le mie idee sono chiare ma non conosco eventuali cavilli legali. Chi mi può aiutare? Grazie
     
  8. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Come vedi la problematica è di molto differente da quanto appariva inizialmente, essendoci di mezzo gli interessi di un altro coerede, io a questo punto, non essendo dell'arte, visto che il discorso diventa troppo tecnico, mi sgancio perchè non riengo di essere in grado di darti dei consigli certi.
     
    A lucia piacente piace questo elemento.
  9. oliveri tomaso

    oliveri tomaso Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Se tu acquisti l'appartamento a tue spese pensera il notaio a fare l'atto di donazione a tua figlia , ma quesrto andra nell'asse ereditaria , tenendo per te l'usufrutto l'ammontare della donazione diminuira notevolmente secondo la tua eta che penso ancora verde , per l'altro tuo figli che hai dato gia abbastansa ti conviene fare un testamento dove metti tutto in chiaro cio che ogniuno ha avuto , questo puo anche farlo un buon notaio .
     
    A lucia piacente piace questo elemento.
  10. lucia piacente

    lucia piacente Nuovo Iscritto

    Quindi la legge dice che se è una donazione automaticamente entrerà nell'asse ereditaria, che vuol dire, che quando sarà il momento mio figlio Mauro avrà diritto alla metà dell'appartamento di Simona. E invece tutto quello che lui avrà avuto fino ad all'ora, resta a lui? Vorrei tutelare mia figlia Simona lasciandola proprietaria di questo appartamento senza che lui ne faccia parte. Come avevo già detto penso di riuscire a liquidare Mauro nel giro di 3 o 4 anni. Cosa devo fare? Cosa vuol dire che tenendo io l'usufrutto l'amontare della donazione diminuirà secondo l'età? ai fini di cosa? Ho 65 anni.
    Quello che mi preme sapere all'atto del rogito per tutelare Simona cosa devo far scrivere? Comincio a sentirmi confusa!
    Poi in seguito mi recherò con tutti e due da un notaio e farò mettere tutto per iscritto.
     
  11. lucia piacente

    lucia piacente Nuovo Iscritto

     
  12. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Bisogna far capire a Mauro che quanto fino adesso ha avuto deve averlo in pari quota anche Simona.
    Parlane con il notaio per sapere come vincolare a simona soltando quanto hai in mente di fare.
    Ciao salves
     
    A lucia piacente piace questo elemento.
  13. oliveri tomaso

    oliveri tomaso Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    L'usufrutto viene calcolato su una vita di 90 anni percio avrai un buon sconto, consigliati da un notaio e spero che tu ne trovi uno in gamba come il mio che mi ha sempre consigliato bene , fai bene a chiarire le cose subito con i tuoi figli se no un domani potrebbero entrare in un contenzioso senza fine.
     
    A lucia piacente piace questo elemento.
  14. lucia piacente

    lucia piacente Nuovo Iscritto

    Ma allora anche la parte che ha avuto Mauro in contanti (l'altra parte si è accollato il mutuo lui) entrerà nell'asse ereditaria? L'appartamento e il mutuo sono stati intestati a lui.
     
  15. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Immaggino che la quota in contanti risulti nell'atto di Mauro che è stata erogata dai genitori?
     
  16. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    A mio parere si, ma solo se sei in grado di certificare con certezza che quel contante proveniva da te: Un bonifico dal tuo conto al suo conto e che poi quella cifra sia stata usata per l'acquisto dell'appartamento da tuo figlio.
    Questo è il mio pensiero, però non sono un addetto ai lavori.
     
  17. lucia piacente

    lucia piacente Nuovo Iscritto

    Non lo so devo leggerlo, però il suo appartamento lo abbiamo acquistato direttamente dal costruttore in quanto nuovo e quindi ho pagato le rate alle scadenze indicate dal costruttore e al rogito lui si è accollato il mutuo per la cifra rimanente. Credo di aver pagato con assegni firmati da me.
     
  18. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    fatti rilasciare una certificazione dela banca di questo che ricordi e recati dal notaio per risolvere la questione.
    Ciao salves
     
  19. lucia piacente

    lucia piacente Nuovo Iscritto

    Non mi è chiara la risposta precedente e cioè: Se compro l'appartamento a mia figlia questo entrerà nell'asse ereditaria. Cosa vuol dire? Grazie.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina