1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. busta55

    busta55 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Sulla mia posta elettronica NORMALE ho ricevuto una comunicazione di un avvocato relativa ad un condomino che mi abita sotto che si lamenta per i rumori e sgocciolio dal balcone.
    La e-mail dell'avvocato è una PEC, POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA.
    Aprendola ho cliccato sul SI.
    Questa comunicazione, ai fini di legge, vale come una raccomandata con ricevuta di ritorno?
     
  2. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao,

    Si, ha lo stesso valore della raccomandata.
     
    A busta55 piace questo elemento.
  3. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    A dizzi piace questo elemento.
  4. Il Custode Guardiano

    Il Custode Guardiano Custode del Forum Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Certamente no. Per avere garanzia di ricezione come una raccomandata la comunicazione deve avvenire tra PEC e PEC.
    La prossima volta, titoli un po' più descrittivi ;)
     
    A dizzi piace questo elemento.
  5. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ti ringrazio molto Guardiano, ma questa volta ho toppato in pieno :confuso:.
     
  6. Il Custode Guardiano

    Il Custode Guardiano Custode del Forum Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Eh cara mia a me succede 10 volte al giorno! :sorrisone: :amore:

    L'importante non è non sbagliare ma ammettere di aver sbagliato. Solo così si sbaglierà di meno ;)
    Di certo... ci si sbaglierà sempre.
     
    A Alessia Buschi e condobip piace questo messaggio.
  7. pinomaga

    pinomaga Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    A Guardiano e condobip piace questo messaggio.
  8. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    A chi non capita mai, scagli la prima pietra .... scusami Alessia è giusto quanto dice Guardiano, tutti possono sbagliare, ammetterlo è nobile :applauso::ok:
     
    A Alessia Buschi e Guardiano piace questo messaggio.
  9. ale1977

    ale1977 Membro Attivo

    Più che preoccuparsi del valore "legale" della comunicazione ricevuta, non sarebbe il caso di trarne uno spunto per chiedersi se il vicino ha ragione ad avanzare lamentele (a meno che si tratti di un visionario) e prestare maggiore attenzione alle regole di civile convivenza e di rispetto tra vicini?
    Insomma, bisogna per forza arrivare al punto di rivolgersi ad un avvocato per queste questioni?
     
  10. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E chi lo sa? Non era questa la domanda
     
  11. busta55

    busta55 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ottima conversazione. A volte è difficile scrivere un titolo che non sia lungo ma comprensibile a tutti.
    In sostanza la PEC inviatami non ha valore, proprio perchè io non ne sono in possesso.
    Mi chiedo, ma questo avvocato lo dovrebbe sapere?
    Io comunque ho ammesso, e non cambio versione, di averla ricevuta e se un domani si va in causa ammettendo questo la PEC vale. E' vero secondo voi?
     
  12. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Vale solo come semplice comunicazione .... ossia come una telefonata o lettera semplice, praticamente ti è stato comunicato che un condomino che abita sotto a te si lamenta per i rumori e sgocciolio dal balcone, che altro valore potrà dare?
     
    A Guardiano piace questo elemento.
  13. ale1977

    ale1977 Membro Attivo

    Infatti la mia non è una risposta ma una semplice riflessione. E ribadisco che a volte basta prestare un pò più di attenzione ed imparare a portare rispetto a chi ci circonda invece di pensare solo a se stessi. Se fossi stato io a ricevere la medesima comunicazione avrei valutato la fondatezza delle lamentele, anzichè preoccuparmi del fatto che possa risultare o meno averla ricevuta.
    Anche se non era questa la domanda.
     
  14. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti l'ho detto precedentemente, la comunicazione con Pec a pc normale vale come semplice comunicazione e nulla più, ma direi che è esagerato rivolgersi al legale e far inviare una e.mail pec, molto meglio bussare al vicino e parlare a quattrocchi come persone civili, che ne pensi?
    p.s. anche questa mia è una semplice riflessione.
    Comunque non conoscendo i precedenti (se ci sono stati) tra i due vicini non posso dare ulteriori pareri.
     
  15. busta55

    busta55 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ragazzi, il problema non è il rapporto tra vicini ma è capire bene se una PEC di un legale vale come documento ufficiale al pari di una raccomandata ricevuta di ritorno.
    Esempio: se un condomino vuole impugnare un qualcosa e la legge dice che ha 30 giorni di tempo per far presente la cosa con una R R Ritorno, e se lo fa con una PEC inviata da un legale a un indirizzo di posta elettronica NORMALE, ha lo stesso valore?
     
  16. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Per impugnare non basta neppure la raccomandata con ricevuta di ritorno, perchè è necessario agire entro trenta giorni, che decorrono dalla data della deliberazione per i dissenzienti e dalla data di comunicazione per gli assenti, con ricorso all'Autorità Giudiziaria e/o alla Mediazione, ma non è ancora chiaro quali siano le cause possibili da trattare con il Mediatore, ossia p.es. impugnare una delibera.
     
  17. pinomaga

    pinomaga Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Si, la transazione deve e può avvenire solo tramite PEC certificate. Se una delle due non è certificata la transazione non ha valore legale.
     
  18. Luky

    Luky Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    PEC su posta elettronica normale.

    La comunicazione tramite PEC ha valore legale solo tra chi la possiede, ma in caso di controversia il Giudice ha potere discrezionale sull'ammissione di documenti probatori e tra questi anche la semplice comunicazione fatta con la posta elettronica (della quale si può provare la ricezione in particolare quando viene chiesto la notifica della lettura del messaggio o della ricezione dello stesso). E' auspicabile informarsi sull'accaduto dal diretto interessato e cercare, per quanto possibile, di giungere ad un accordo che non sia esclusivamente giuridico-legale. :fiore:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina