1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. paol@

    paol@ Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Se un contratto di locazione ha inizio il primo del mese,ma la lettera di disdetta del conduttore arriva il 14 marzo,con il preavviso di mesi 3,la locazione finisce ??:domanda:
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Contratto a uso abitativo o non abitativo? Stipulato in base a quale norma? Il contratto che cosa prevede in merito alla possibilità di disdetta da parte del conduttore?
     
  3. paol@

    paol@ Membro Junior

    Proprietario di Casa
    locazione non abitativa,con la possibilità di recedere entro 3 mesi da parte del conduttore,adesso vorrei stabilire se i 3 mesi di preavviso devo farli partire dal 14 marzo per finire a fine giugno oppure al 14 luglio?
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Art. 155 c.p.c.
    E non si tiene conto del dies a quo, né del numero dei giorni che compongono i mesi, così il termine va a scadere nel giorno del mese numericamente corrispondente a quello di decorrenza del termine iniziale, e indipendentemente dal fatto che l'anno sia bisestile.
     
  5. paol@

    paol@ Membro Junior

    Proprietario di Casa
    :) grazie.
     
  6. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Quando scade il contratto?
     
    A condobip piace questo elemento.
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    bisestile o meno, può variare di un giorno, la risposta di nemesis non è completa ciao
     
  8. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La locazione termina allo scadere della stessa, ossia se vale p.es. 4+4 terminerà allo scadere dell' 8° anno (stipula al 1° aprile - termine 31 marzo), per cui se questi sono i patti (di tre mesi di preavviso invece dei minimi 6) la lettera di disdetta potrebbe per assurdo essere inviata già dal giorno dopo la stipula del contratto, ma il termine sarà quello prefissato, salvo altri accordi tra i due - locatore e locatario e/o altre norme di legge, come per esempio il termine alla 1° scadenza, ovvero al 4° anno per necessità del locatore previste appunto dalla Legge
     
  9. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non 'stipula al...', ma 'decorrenza il...'.

    Le parole sono pietre (Carlo Levi).
     
  10. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Si è vero, la stipula può essere effettuata d'accordo tra le parti al giorno xx e la decorrenza del contratto, p.es. dal giorno xx+15 gg :ok:
    Ma poco cambia con il problema posto, il termine del contratto sarà al giorno precedente alla data prevista dall'inizio della locazione, previste dalle norme di legge, ovvero al termine della locazione contrattuale (4 o 6 anni dopo e relativi multipli), indifferentemente dalla data di invio della disdetta, sempre sia effettuata nei tempi stabiliti.

    p.s. la Legge 431/98 parla di stipula e non decorrenza;
    http://www.camera.it/parlam/leggi/98431l.htm
     
  11. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ossia una locazione che inizia il 1/5/2013 termina il 30/4/2013?
     
  12. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il termine sarà il giorno precedente alla data di inizio della locazione, in pratica se io inizio il 1° di aprile, questa terminerà al 31 di marzo, nei multipli previsti dalla legge, 4, 6 ecc ecc anni dopo.
     
  13. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Lo è (completa). Basta saperla leggere.
     
    A condobip piace questo elemento.
  14. paol@

    paol@ Membro Junior

    Proprietario di Casa
    il contratto di uso ufficio avrebbe avuto la sua fine naturale nel 2016 (6 anni)
    in febbraio avevamo pagato la registrazione annuale,e in pratica 20 gg dopo mi ha mandato disdetta con preavviso di 3 mesi.:shock:
     
  15. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Intendevo anche giorno e mese.
     
  16. Carlo27

    Carlo27 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Dovendo dare inizio alla locazione il 15 del mese (4+4 e cedolare secca), conviene concordare che per tutta la durata del contratto la mensilità (e relativo pagamento) sarà sempre il 15 del mese?
    O è più semplice concordare che il primo pagamento sarà di un mese e mezzo, e che in seguito la mensilità (e pagamento) avrà inizio il 1 del mese?
     
  17. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Fai un contratto verbale con decorrenza 15 del mese e termine fine del mese stesso, poi fai un contratto scritto e registrato con decorrenza 1° del mese successivo.
     
  18. Carlo27

    Carlo27 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Non sono molto convinto. In pratica mi stai dicendo che dovrei affittare per 15 giorni in nero. Non mi piace in linea di principio.
     
  19. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per i contratti di locazione di durata non superiore a 30 giorni è consentita la forma verbale.
     
  20. Carlo27

    Carlo27 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    In ogni caso, dalle tue risposte, mi sembra di capire che è meglio evitare di stipulare un contratto con data di inizio a metà mese.
    Ma quali sarebbero i problemi? Non si può? O forse ci sono problemi nella denuncia all'AdE?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina