1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. basenji

    basenji Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Buonasera.
    Ho un appartamento in una località di montagna che generalmente utilizzo nei periodi di vacanza. Quest'estate sarò impegnato con il lavoro, non lo potrò utilizzare e stavo pensando di affittare per realizzare qualcosa. Per evitare spese pensavo di non affidare la cosa ad un'agenzia ma di utilizzare il "fai da te". E' possibile? I periodi che mi hanno richiesto sono 15 gg + 15 gg in luglio e tutto il mese di agosto. Si fa un contratto? Deve essere depositato? Vale la pena affittare per periodi così brevi nel senso, quali possono essere le spese?
    Grazie.
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Sì, risparmi sulle commissioni all'agenzia.
    Per i primi periodi di 15 gg. + 15 immagino due differenti conduttori, non c'è bisogno di contratto. Invece per tutto il mese di Agosto 31 gg. è necessario fare il contratto e registrarlo. Se i gg. sono meno di trenta (metti pure 29) stessa prassi: niente contratto.
    Se il posto è bello, accattivante puoi benissimo spuntare una buona cifra e logicamente le spese sono rapportate al guadagno che dovrai dichiarare come reddito.
     
  3. basenji

    basenji Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Beh, effettivamente per agosto i giorni sarebbero giusto 29 (o 28? 1/8-29/8)... Quindi niente contratto, questo non lo sapevo.... Ma devo rilasciare ricevute,...
     
  4. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Direi che, in mancanza di contratto registrato, però dovresti fare la denuncia di cessione immobile alla Questura (o comunque all'autorità locale di P.S.) indicando i nomi degli occupanti. Almeno, la mia padrona di casa in montagna fa così.
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Premesso che anche un contratto verbale è un... contratto, l'art. 1, comma 4 della legge n. 431/1998 prevede che "per la stipula di validi contratti di locazione è richiesta la forma scritta."
    L’obbligo di registrazione esiste per i contratti che superano i 30 giorni complessivi nell’anno.
    Anche per i contratti per i quali non v’è l’obbligo di registrazione, il locatore può optare per l'applicazione della cedolare secca: direttamente nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta nel quale è prodotto il reddito, oppure esercitare l’opzione in sede di registrazione (in caso d’uso o volontaria) del contratto stesso.
     
    A Avvocato Luigi Polidoro piace questo elemento.
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La comunicazione di cessione di fabbricato ex art. 12 del D.L. n. 59/1978 è obbligatoria solamente se il godimento dell'immobile locato è per un tempo superiore a un mese.
    Esiste l'obbligo di comunicazione ex art. 7 del D. Lgs. n. 286/98, concernente la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero. Cioè se il conduttore è un cittadino di Stato non appartenente all'UE o un apolide. L'obbligo vige per qualsiasi durata del contratto e anche se il contratto sia registrato.
     
    A Elisabetta48 e Avvocato Luigi Polidoro piace questo messaggio.
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    questo è il fai da te, vedi che di problemi ci sono, per evitare problemi rivolgiti ad una agenzia del luogo e dormi tranquillo, ti costerà qualcosa però
     
  8. basenji

    basenji Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Grazie. Adesso mi si sono chiarite le idee.
     
  9. fabjjo

    fabjjo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Scusate, io stamattina ho postato nel forun una richiesta di info simile alla tua.
    Ma non ho ben capito... Se io volessi mettere on line il mio appartamento a Roma
    sempre per brevi periodi 3-4gg max 1 settimana. Se gli occupanti sono EU non devo comunicare alla PS la cessione di fabbricato mentre se fossero sud americani o Usa devo sempre andare alla PS a dichiarare la cessione del fabbricato?
    Sarebbe assurdo. Se per caso ho la fortuna di affittare in un mese diverse volte ad americani dovrei essere tutti i giorni presso la PS a consegnare i documenti.
    Mi confermate questo?

    Grazie
    Fabio
     
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Confermo.
     
    A fabjjo piace questo elemento.
  11. fabjjo

    fabjjo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ok, grazie mille.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina