1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. separato

    separato Nuovo Iscritto

    Salve al forum,
    ho trovato molte competenze interessanti su questo forum e voglio sottoporvi la mia situazione :

    Nel 2007 insieme alla mia allora consorte ho acquistato un appartamnento con i benefici di prima casa.
    A seguito di separazione nel 2011 l'immobile è stato venduto e con i proventi entro l'anno ho acquistato
    questa volta come unico proprietario un secondo appartamento.
    Fin qui tutto liscio :) ecco la domanda :
    Sto valutando di trasferirmi a casa della mia compagnia e vorrei mettere in affitto il mio appartamento
    dove attualmente ho la residenza .

    COme devo muovermi per essere in regola per i benefici prima casa e per l'affitto ??

    Attendo ansioso risposte circostanziate ;)
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    una casa comprata con le agevolazioni puo' anche essere data in affitto dopo l'acquisto.
     
  3. w2fdr

    w2fdr Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Mantenendovi la residenza ?
     
  4. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    la residenza la devi avere nel Comune dove e' sito l'immobile acquistato con le agevolazioni.
    Non nella casa che acquisti.
    cmq leggendo meglio tu hai ricomprato entro l'anno
    per cui la residenza la dovevi portare entro i 18 mesi dal rogito
    pena la decadenza delle agevolazioni.
    nessuna Legge pero' parla del tempo di mantenimento della residenza.
    in poche parole la dovevi portare obbligatoriamente entro 18 mesi ma poi potevi cambiarla anche una settimana dopo.
     
  5. separato

    separato Nuovo Iscritto

    In realtà dalle informazioni che ho recuperato,
    in caso di secondo acquisto agevolato si è obbligati a portare fisicamente la residenza nell'immobile acquista
    e non nel comune (di cui tra l'altro ero gia residente).
    Vero che non c'e' un termine, ma se ad esempio decidessi di vendere prima di 5 anni, mantenendo la residenza per la maggior parte di questi 5 anni non sarei soggetto al pagamento dell'eventuale plusvalenza.
    Credo che l'unica sia affitto temporaneo a non residenti o simili ......
     
  6. separato

    separato Nuovo Iscritto

    Si attendono commenti ........:p
     
  7. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    certo in caso di riacquisto devi portare la residenza nell'immobile che hai acquistato.
    obbligatorio a pena decadenza delle agevolazioni.
    scusa, non avevo specificato...................nell'immobile.
    non c'e' un termine per il mantenimento della residenza in quell'immobile.....l'importante e' portarla entro i 18 mesi.
    se tu decidessi di vendere prima dei 5 anni saresti punto a capo.....................
    Per non essere soggetti all'imposta sulla plusvalenza, in caso di rivendita prima del decorso di cinque anni dall'acquisto, è sufficiente aver adibito l'immobile a propria abitazione principale per la maggior parte del periodo di possesso circostanza che si può dimostrare, ad esempio, con l'intestazione delle utenze.
    cioe':
    l’immobile ha rappresentato, per la maggior parte del tempo intercorso fra l’acquisto e la vendita ( vale a dire il 50% + un giorno) l’abitazione principale del proprietario o dei suoi familiari (per abitazione principale si intende quella nella quale il contribuente dimora abitualmente. A tal fine fanno fede le risultanze dei registri anagrafici o l'autocertificazione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina