1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. FROST

    FROST Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Buon giorno, il mio quesito è il seguente: forse io e la mia convivente ci separiamo (speriamo di no, ma...) abbiamo un figlio e una casa acquistata assieme (50% a testa). Io non mi faccio nessun problema e mi sembra giusto lasciare la casa a loro per tutti i motivi che sappiamo (legali e di opportunità per la crescita del figlio nell' ambiente dove è nato) e non litigheremo mai per soldi. Ma come sarà tutelato mio figlio, per la mia parte se la madre dovesse rifarsi un' altra famiglia e magari sposarsi?
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se il riconoscimento del figlio, nato fuori del matrimonio, è avvenuto da entrambi i genitori, l'esercizio della responsabilità genitoriale spetta a entrambi.
    Quindi è esercitata di comune accordo tra i genitori. Se l'accordo venisse meno, l’art. 316, comma 2 c.c. prevede che in caso di contrasto sull’esercizio della responsabilità, ma solo su questioni di particolare importanza, ciascuno dei genitori può ricorrere senza formalità al giudice indicando i provvedimenti che ritiene più idonei.
    In questi casi il giudice, sentiti i genitori e ascoltato il figlio minore che abbia compiuto gli anni dodici e anche di età inferiore ove capace di discernimento, suggerisce le determinazioni che ritiene più utili nell'interesse del figlio e dell'unità familiare.
    Se però il contrasto permane il giudice attribuisce il potere di decisione a quello dei genitori che, nel singolo caso, ritiene il più idoneo a curare l'interesse del figlio.
     
  3. FROST

    FROST Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Tutto chiaro, il figlio è riconosciuto da entrambi e porta il mio nome, ma nella successione per i diritti sulla casa o almeno sulla metà che ho pagato io, in caso di formazione di una nuova famiglia mio figlio che diritti ha? Io non ho problemi a rinunciare a tutto ma vorrei che il beneficiario dei miei beni fosse lui.
     
  4. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La tua parte della casa andrà direttamente a tuo figlio visto che non c'è matrimonio che renda la tua convivente erede di un parte della tua proprietà.
     
  5. FROST

    FROST Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie tutto chiaro.
     
  6. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    E' certo ? per ora o anche domani?
     
  7. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Le tue proprietà saranno di tuo (o dei tuoi) eredi. Quindi solo dei figli e della moglie, se dovessi sposarti. Per ora è così, per il domani......si vedrà.
     
  8. FROST

    FROST Membro Junior

    Proprietario di Casa
  9. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Pas de rien. ....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina