1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. davidemarco

    davidemarco Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Nel complesso dove io abito tutti i terrazzi sono divisi in due proprietà da un divisorio in legno.
    Ebbene, oggi, un condòmino ha deciso di togliere il divisorio in legno e sostituirlo con uno in muratura, che, fra le altre cose, è di una bruttezza paurosa.
    Le domande sono queste:
    1. Per modificare una parte del condominio non serve la autorizzazione dell'assemblea dei condòmini ?
    2. Per erigere un muro divisorio non si deve comunicare il tutto all'Ufficio Tecnico del Comune, mediante un disegno fatto da un professionista, ed esporre il cartello di inizio e di termine lavori?
    Non credo che uno si sveglia al mattino e cambia "motu proprio" la fisionomia del condominio.
    Questo condòmino crede di poter fare tutto ciò che vuole nel condominio in quanto è appoggiato da un altro che è come lui.

    Una cosa è certa " la mamma degli scemi è sempre incinta"
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Puoi inviare al condomino una raccomandata chiedendo il ripristino dello stato precedente, avvisandolo che se non lo farà sarà tua facoltà di adire al Giudice per la modifica del decoro dello stabile e alle autorità competenti per costruzione abusiva (sempre che sia tale), nel senso che potrebbe aver ottenuto regolare concessione, comunque potrebbe permanere la modifica del decoro.
     
    A AvvocatoDauriaMichele piace questo elemento.
  3. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Peraltro, suppongo che, trattandosi di "divisorio" in effetti divida la proprietà del tale condomino da quella di un altro. Ed allora si presume che anche l'altro deve essere d'accordo in quanto comproprietario del divisorio. Se non c'è l'accordo fra i due interessati -fermo restando tutto ciò che è stato detto da Condobip- non si può fare.
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Il solo fatto che abbia eliminato il divisorio in legno che era di proprietà dei proprietari confinanti, mancando l'assenso di uno, è un reato. Alterando l'estetica del condominio occorre il parere del condominio, deve essere concordato con te e deve essere regolarmente autorizzato dal dirigente dell'ufficio tecnico comunale. Tuttalpiù avrebbe potuto realizzare un'altra parete affiancandola a quella esistente, comunque dopo avere ottenuto i necessari permessi.
     
  5. AvvocatoDauriaMichele

    AvvocatoDauriaMichele Membro Attivo

    Professionista
    Perfetto.
     
  6. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Il condominio ha almeno il diritto di richiedere le risultanze della verifica statica, come si fa quando su di un lastrico solare si montano i pannelli fotovoltaici. Sotto infatti, c'è il 'resto' del condominio.
     
  7. davidemarco

    davidemarco Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    grazie per le risposte che mi sono di grande aiuto.
    Sono in attesa di un incontro con il Responsabile dell'Ufficio Tecnico del Comune dopo di che chiederò all'Amm.re se era al corrente di tale modifica anche per sapere chi lo ha autorizzato. Il tutto seguendo le vostre preziose osservazioni.
    Intanto grazie di nuovo, Vi farò sapere il prosieguo della vicenda.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina