1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. chiara80

    chiara80 Nuovo Iscritto

    Buongiorno ,
    vi scrivo perchè mio fratello si è messo in un bel pasticcio .. e avrei bisogno del vostro parere

    pratica attività artigianale , è sempre stato un buon pagatore( svolge questa attività da 8 anni ) . Purtroppo ultimamente ha qualche difficoltà a pagare l'affitto al proprietario .
    cosi il proprietario gli ha detto verbalmente che ha intenzione di procedere allo sfratto .
    al momento ha 4 mensilità di ritardo .
    potreste spieagarmi come funziona a grandi linee l'inter dello sfratto ? ma sopratutto se mio fratello , nel mentre del procedimento di sfratto , pagasse una parte del debito , il giudice ne terrebbe positivamente conto ? grazie 1000 e scusate se i termini che ho usato sono ben lungi dall'essere tecnici....
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Perchè non suggerisci a tuo fratello, dato che il proprietario stesso ha prospettato lo sfratto "verbalmente", di mettersi d'accordo e di saldare le mensilità, magari in 2 o 3 volte?
    Il proprietario saprà senz'altro che iniziare una pratica di sfratto, comporta tempi lunghi e spesso non si rientra nemmeno del credito totale, anzi ci si lascia pure qualche soldino.
    saluti
    jerry48
     
  3. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    a me risulta che negli affitti commerciali, quando locatore e conduttore si trovano in udienza di sfratto, lo sfratto può essere convalidato anche se il conduttore vuole pagare tutto il suo debito..
    (il debito comunque rimane)

    questo succede se il locatore non è d'accordo con la permanenza del conduttore..perchè negli affitti commerciali il mancato pagamento dei canoni comporta la risoluzione del contratto, se il conduttore si decide di pagarli solo davanti al giudice...

    negli affitti abitativi funziona diversamente = il conduttore può pagare davanti al giudice, e il locatore non può rifiutarsi di accettare

    quindi, bisogna trovare un accordo col locatore assolutamente prima che si arrivi all'udienza di sfratto, se il conduttore è interessato a rimanere
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina