1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. carmela

    carmela Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti, vorrei un consiglio da chi ci è gia passato,
    per quanto concerne l'ufficiale giudiziario, è stato eseguito
    il primo accesso, il prossimo mese dovrebbe essere eseguito
    il secondo , il mio avvocato mi dice che il problema sta nel
    fatto che le forze dell'ordine siano più o meno disponibili
    (questo appartamento fa parte del comune di Al bano)
    in questo caso il mio timore e che questa situazione possa andare
    avanti all'infinito, che voi sappiate posso farmi dare i dati
    dall'avvocato di questo ufficiale giudiziario per contattarlo e farmi
    dare dei chiarimenti? non vorrei che il mio avvocato ci dormisse sopra.
    Grazie a tutti.
     
  2. tuonoblu

    tuonoblu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ciao
    Non ci sono passato personalmente ma conosco amici e parenti che hanno vissuto questa triste esperienza e ti posso assicurare che è una vera "via crucis".
    L'ufficiale giudiziario, può continuare per l'ennesima volta a fissare date di accesso per lo sfratto coatto ma se le forze dell'ordine non sono disponibili perchè per un motivo o per un altro sono sempre iper impegnati, diventa davvero un tunnel senza uscita, io ti consiglierei di renderti parte attiva e non cullarti della sola attività o iniziativa del tuo avvocato, prendi contatto con l'Ufficiale Giudiziario, con le stesse forze dell'ordine, scrivendo anche a associazione dei proprietari immobiliari, forum, eccetera, insomma tutto quello che potresti fare per smuovere le acque altrimenti i tempi potrebbero davvero essere biblici.
     
  3. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ti dico una cosa e LA NEGO AL TEMPO STESSO.
    Mi è "giunta voce" che in alcuni luoghi è usanza che l'U.G. venga contattato prima dell'accesso e ci si accordi per un intervento risolutivo da lui stesso concordato con la forza pubblica, dopo che gli si è elargito un "contributo spese". Prova a chiedere all'avvocato se questa usanza vige anche lì. Allora non si rischia di andare avanti all'infinito.
     
  4. tuonoblu

    tuonoblu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Beh di questa consuetudina mi è anche giunta voce, ma la ritengo alquanto squallida!
    L'inquilino dopo aver beneficiato di un lungo periodo di locazione senza pagare il canone (mediamente tra i 12 e i 18 mesi se tutto va bene) poichè considerato dal giudice parte debole.....(poveretto...) , non aver pagato le spese condominiali, in aggiunta il proprietario ha dovuto accollarsi spese legali, processuali, fabbro, versamento dell'IRPEF sui canoni non percepiti e chissà quali danni o sorprese gli regalerà all'interno dell'immobile il conduttore, DEVO elargire l'ufficiale giudiziario per avvalermi di un mio diritto, per far eseguire uno sfratto convalidato da un giudice, ma vi rendete conto????
    Che schifo!!!!!
    Sono INDIGNATO!
     
    A ingros76 piace questo elemento.
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    assolutamente non condivido questo sistema di operare almeno dalle mie parti, è tutt'altro diverso, se fallisce la prima uscita alla seconda si fa trovare un fabbro e la forza pubblica, con una semplica telefonata dall'uogo dove si deve fare l'intervento e vi assicuro che funziona benessimo, ciao p.s. dotarsi di una macchina fotografica per quantificare eventuali danni o arredi da custodire, si evita di inventariare il tutto, ed è gradito dall'U.G. che non deve perdere tempo ciao
     
  6. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Contatta direttamente l'ufficiale giudiziario per avere notizie fresche. I recapiti li trovi sul sito del tribunale competente per zona (per Albano mi sembra che il tribunale sia quello di Velletri, ma non ci giurerei).
    E lascia stare mazzette e quant'altro. Anzi, se ti viene richiesto qualcosa, fai immediatamente denuncia alle autorità, che ti sapranno consigliare il modo migliore per cogliere l'eventuale u.g. corrotto in flagranza di reato. Questi atteggiamenti da mafiosetti devono essere stroncati, non alimentati.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina