1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. arcobaleno

    arcobaleno Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Cessata riscossione canoni settembre 2010 inizio sfratto convalidato dal giudice il 16.01.2011. la risoluzione anticipata dovrebbe essere pagata entro il 16.02. E se io facessi risalire la chiusura del contratto al 30.09.2010 quali sanzioni dovrei pagare? E' solo una curiosità. grazie a tutti
     
  2. Franca68

    Franca68 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ma i tuoi inquilini sono ancora nella tua casa?
    per la risoluzione anticipata si pagano € 67, ma se sono ancora a casa non credo che sia corretto farlo :???:
     
  3. arcobaleno

    arcobaleno Membro Junior

    Proprietario di Casa
    certo e lo sfratto prosegue nel suo corso sò per certo che €67,00 risoluzione si pagano alla convalida di sfratto (questo confermato ADE) ma se io facessi risalire la risoluzione proprio allo scadere della riscossione dei canoni 30.09 per questione fiscali perchè proprio in quel mese cadrebbe anche l'annualita del 2%, EVITANDOLA magari (e non vedo perchè non potrei farlo) sapete se ci sarebbero oltre ai € 67 altre spese? Vorrei poterlo fare proprio per evitare se possibile la tassa annuale. poi Franca al momento che il giudice convalida lo sfratto il contratto cessa
     
  4. Franca68

    Franca68 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Caro arcobaleno, io lo farei senza tanti ripensamenti. al limite ti arriverà (se ti arriverà) una sanzione per il ritardo dal 30/09 al mese di Febbraio.
    per legge dovresti fare la risoluzione anticipata alla data della convalida pagando € 67 e dichiarare i canoni fino a tale data.
    nella successiva dichiarazione dei redditi potrai chiedere il rimborso.
    è sicuramente farraginoso, io farei tutto molto più semplice: risoluzione anticipata al 30/09 con pagamento di € 67 con un ravvedimento operoso per il ritardo del pagamento che doveva essere effettuato entro 30 giorni dal 30/09.
    Non credo che poi controllino anche perchè tu dovresti pagare e poi chiedere il rimborso :occhi_al_cielo::occhi_al_cielo::occhi_al_cielo: quindi non stai evadendo nel senso puro del termine
     
    A arcobaleno piace questo elemento.
  5. arcobaleno

    arcobaleno Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie franca credo che farò proprio così, ma sai per caso a quanto ammonta il ravvedimento per ritardo pagamento? Grazie ancora molto gentile
     
  6. Franca68

    Franca68 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    non credo sia tanto, puoi cercare su Internet, io avevo trovato un programmino gratuito che faceva il calcolo, ma credo che non superi € 20 ma proprio esagerando, perchè gli interessi e la sanzione vanno in proporzione alla tassa pagata in ritardo (€67)
    Prova a vedere se c'è qualcosa nel sito dell'Agenzia delle Entrate dove insieme ai codici da utilizzare magari c'è la base per effettuare i calcoli.
    ciao arcobaleno :daccordo:
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x arcobaleno lo puoi fare pagando un interesse del 3% annuo per i mesi trascorsi, evitarai di pagare l'IRPEF per i mesi non riscossi, ma dovrai pagare solo la rendita catastale per tale periodo ciao adimecasa

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    codice tributo 671T
     
  8. arcobaleno

    arcobaleno Membro Junior

    Proprietario di Casa
    adimecasa sempre presente. grazie ancora a tutti
     
  9. barbetta2

    barbetta2 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Per quanto riguarda i canoni non percepiti, e' possibile non dichiararli se la convalida di sfratto e' intervenuta prima della data di scadenza per la presentazione della dichiarazione dei redditi. Percio', presentando il modello unico 2011 per i redditi 2010 a giugno 2011, potrai non dichiarare quelle mensilita' del 2010 che non hai percepito. E' quello che e' successo a me l'anno scorso (avevo iniziato qui una discussione la primavera scorsa)Si trattava di una locazione iniziata a luglio 2009, morosita' iniziata a novembre 2009, prima udienza per lo sfratto a marzo 2010 e convalida dello stesso il 29 giugno 2010.Il mese successivo ho pagato i 67€ e annullato il contratto (per 2 giorni ho schivato la registrazione annuale.) Dopodiche' sull'Unico 2010 per i redditi 2009 ho indicato i 2 mesi non percepiti con l'apposito codice previsto dalle istruzioni per l'unico.
    Purtroppo pero' l'inquilino moroso, dopo varie visite dell'ufficiale giudiziario e relativi rinvii dell'esecuzione forzata, e' ancora li'. Pare che la "volta buona" possa essere il prossimo 15 marzo. Lo spero bene. Credo quindi anche per la dichiarazione del 2010 di dover usare di nuovo le stesse modalita'.
    Ciao. Tutta la mia solidarieta'.
    Barbetta.
     
  10. arcobaleno

    arcobaleno Membro Junior

    Proprietario di Casa
    risposta per adimecasa: ADE dice che devo il 12% sui 67euro.
    Per barbetta: come fai a resistere e quanto ti è costato fino ad ora se non sono indiscreta di avvocato? Io mi sto già ammalando con tutto il nervoso che mi sta logorando lo stomaco, faccio prima a farli saltare per aria con una bella bomba quei bastardi.
    L'Italia purtroppo è una dama di beneficenza per questa gente, e noi paghiamo. Il bello è che loro vogliono avere dei diritti anche se non pagano, proviamo noi a non pagare qualche tassa e poi vediamo.
     
    A marisa ginzburg piace questo elemento.
  11. barbetta2

    barbetta2 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Pensa che purtroppo abitiamo sulla stessa scala. Sai che piacere quando mi ci imbatto.... .Per le spese finora ho pagato solo fino alla convalida, ricorrendo ad un avvocato convenzionato con l'associazione., quindi non so ancora il resto del conto fino all'esecuzione forzata dello sfratto con relativo fabbro per cambiare le serrature. A marzo saranno 17 mesi che e' dentro casa a sbafo. Senza contare la beffa (questo al confronto fa quasi ridere) dell'uva e la frutta che ha fregato in giardino, ma questa e' solo la ciliegina sulla torta.
    Ciao.
     
  12. arcobaleno

    arcobaleno Membro Junior

    Proprietario di Casa
    facciamoci coraggio senza roderci il fegato, e fammi sapere come andranno le cose ciao e grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina