• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Evelinviper1578

Membro Junior
Proprietario Casa
#1
Buongiorno vorrei avere informazioni sul procedimento di sfratto , è la prima volta che mi trovo in questa situazione e ora forse siamo ormai agli sgoccioli sono 8 mesi che ho in casa un inquilino che non mi paga e mi sta creando solo gravi problemi economici adesso a fine settembre uscirá l'ufficiale giudiziario e volevo sapere se è possibile opporsi all'ufficiale giudiziario in caso lui voglia rinviare l'uscita dell'inquilino moroso ? O comunque ho letto da qualche parte che se l'ufficiale giudiziario si dilunga nelle pratiche io posso richiedere al comune un sostegno economico nel frattempo che loro trovino sistemazione ai cari cari si morosi che alloggiano gratis e che nella maggior parte Delle volte lo fanno proprio x abitudine, adesso io chiedo avendo anche un figlio minore a carico posso fare pressione all'ufficiale giudiziario per riuscire a farli uscire subito la prima volta? Grazie a chi mi risponderà
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
#2
Certo che se l'inquilino ha anche a carico un figlio minore devi aspettarti che metterà in atto tutte le escamotage per avere dei vantaggi da questa condizione. E l'ufficiale giudiziario non potrà assumere un atteggiamento rigido.
 

Excalibur

Membro Attivo
Proprietario Casa
#3
A Bergamo non so, a Roma per arrivare allo sfratto con la forza pubblica (sempre se quel giorno è disponibile) ci vogliono tre accessi dell'ufficiale giudiziario. Il tuo avvocato può contattarlo ed esporgli la tua situazione. E' bene che sia presente anche durante gli accessi presso la tua abitazione. Ho capito che il figlio minore lo hai tu, Gianco che lo hanno i tuoi inquilini. Se il figlio minore è tuo credo servirà a poco per velocizzare lo sfratto - ma niente impedisce al tuo avvocato di farlo presente. Se invece i minori sono in casa la vicenda può allungarsi a discrezione dell'ufficiale giudiziario stesso.
 

Evelinviper1578

Membro Junior
Proprietario Casa
#4
Certo che se l'inquilino ha anche a carico un figlio minore devi aspettarti che metterà in atto tutte le escamotage per avere dei vantaggi da questa condizione. E l'ufficiale giudiziario non potrà assumere un atteggiamento rigido.
L'inquilino só che ha un figlio ma non si vede mai li a casa credo che non viva li con lui , ma comunque intendevo dire che anche io ho un figlio minore a carico e ho bisogno di rientrare in possesso della mia casa con mio figlio in questo caso e possibile fare pressione all'ufficiale giudiziario?
 

Evelinviper1578

Membro Junior
Proprietario Casa
#5
A Bergamo non so, a Roma per arrivare allo sfratto con la forza pubblica (sempre se quel giorno è disponibile) ci vogliono tre accessi dell'ufficiale giudiziario. Il tuo avvocato può contattarlo ed esporgli la tua situazione. E' bene che sia presente anche durante gli accessi presso la tua abitazione. Ho capito che il figlio minore lo hai tu, Gianco che lo hanno i tuoi inquilini. Se il figlio minore è tuo credo servirà a poco per velocizzare lo sfratto - ma niente impedisce al tuo avvocato di farlo presente. Se invece i minori sono in casa la vicenda può allungarsi a discrezione dell'ufficiale giudiziario stesso.
Grazie x la risposta su come dicevo il figlio minore è mio e ho bisogno di rientrare in possesso della mia casa per andare a viverci con mio figlio e ho fatto presente questo al mio avvocato Ma non só a quanto servirà, mentre il mio inquilino ha un figlio minore ma in casa non si vede mai diciamo che vive lì a brevi periodi
 

Excalibur

Membro Attivo
Proprietario Casa
#6
io ho un figlio minore a carico e ho bisogno di rientrare in possesso della mia casa con mio figlio in questo caso e possibile fare pressione all'ufficiale giudiziario?
Il tuo avvocato deve andare a parlare con l'ufficiale giudiziario e presentare la tua situazione. Non sempre funziona ma qualche volta sì. Per altro dovrebbe anche essere in grado di dirti quanti accessi ci vogliono di media a Bergamo per avere lo sgombero della casa. Il fatto che il tuo inquilino non abbia un figlio minore è una buona notizia. Spero non ci siano anziani, persone malate o con altre situazioni di fragilità.
 

Evelinviper1578

Membro Junior
Proprietario Casa
#7
Il tuo avvocato deve andare a parlare con l'ufficiale giudiziario e presentare la tua situazione. Non sempre funziona ma qualche volta sì. Per altro dovrebbe anche essere in grado di dirti quanti accessi ci vogliono di media a Bergamo per avere lo sgombero della casa. Il fatto che il tuo inquilino non abbia un figlio minore è una buona notizia. Spero non ci siano anziani, persone malate o con altre situazioni di fragilità.
Excalibur scusami , il mio inquilino ha anche lui un figlio minore ma come ho scritto prima ci vive a brevi periodi lì in casa con lui però non só se questo può servire per velocizzare la cosa perché visto che suo figlio non è sempre lì vuol dire che ha un'altro appoggio e vive anche da un'altra parte, mentre nel mio caso io ho urgente bisogno di rientrare in possesso della mia casa perché come dicevo devo rientrare con mio figlio , speriamo che con la parola dellavvocdell si risolva velocemente la cosa
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
#8
L'inquilino só che ha un figlio ma non si vede mai li a casa credo che non viva li con lui , ma comunque intendevo dire che anche io ho un figlio minore a carico e ho bisogno di rientrare in possesso della mia casa con mio figlio in questo caso e possibile fare pressione all'ufficiale giudiziario?
L'unica differenza è che suo figlio, se convivente, dovrebbe essere sfrattato, tu con tuo figlio avete un'abitazione, comunque vivibile.
 

Evelinviper1578

Membro Junior
Proprietario Casa
#9
L'unica differenza è che suo figlio, se convivente, dovrebbe essere sfrattato, tu con tuo figlio avete un'abitazione, comunque vivibile.
Io sono in fase di separazione e quindi non posso più contare sull'abitazione che ho ora credo che l'ufficiale giudiziario ne debba tenere conto alla fine i minori vanno tutelati sia che il figlio è dell'inquilino sia che è il mio
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
#10
Mi dispiace per la tua situazione, però il problema dovrebbe essere portato a conoscenza dell'Ufficiale Giudiziario dal tuo avvocato. Comunque generalmente chi si deve preoccupare della vicenda che tocca le famiglie è generalmente l'uomo che, volente o nolente deve uscire: lo so per esperienza personale.
 

Evelinviper1578

Membro Junior
Proprietario Casa
#11
Mi dispiace per la tua situazione, però il problema dovrebbe essere portato a conoscenza dell'Ufficiale Giudiziario dal tuo avvocato. Comunque generalmente chi si deve preoccupare della vicenda che tocca le famiglie è generalmente l'uomo che, volente o nolente deve uscire: lo so per esperienza personale.
Mi dispiace per la tua situazione, però il problema dovrebbe essere portato a conoscenza dell'Ufficiale Giudiziario dal tuo avvocato. Comunque generalmente chi si deve preoccupare della vicenda che tocca le famiglie è generalmente l'uomo che, volente o nolente deve uscire: lo so per esperienza personale.
Certo è vero anche questo ma in questo caso la casa è sua del mio convivente x capirci, mentre li la casa è mia perché io devo rinunciare a una casa mia per lasciare dentro gente che non paga questa è una truffa legalizzata e chi ci rimette siamo sempre noi
 

Excalibur

Membro Attivo
Proprietario Casa
#12
Scusami ho capito male io. Credo - il tuo avvocato confermerà - che la presenza di un figlio minore anche se non stabilmente convivente possa allungare i tempi dello sfratto. Dipende molto dal singolo ufficiale giudiziario e dalla situazione del tuo inquilino: se ha una morosità incolpevole (per esempio ha perso il lavoro) o una situazione di oggettiva difficoltà. Come ovvio, non dovresti risponderne tu ma le istituzioni preposte. Anche la tua situazione dovrebbe essere valutata. Non sono d'accordo con @Gianco: nelle separazioni la giurisprudenza sta prendendo atto di quanto previsto dalla legge. Se uno dei due coniugi ha una casa di proprietà il giudice non assegna più in automatico la cosiddetta casa coniugale alla madre. Sarà sempre l'avvocato di Evelinveper a dover far presente in sede di separazione che la sua casa non è disponibile per motivi indipendenti dalla sua volontà.
 

Evelinviper1578

Membro Junior
Proprietario Casa
#13
Scusami ho capito male io. Credo - il tuo avvocato confermerà - che la presenza di un figlio minore anche se non stabilmente convivente possa allungare i tempi dello sfratto. Dipende molto dal singolo ufficiale giudiziario e dalla situazione del tuo inquilino: se ha una morosità incolpevole (per esempio ha perso il lavoro) o una situazione di oggettiva difficoltà. Come ovvio, non dovresti risponderne tu ma le istituzioni preposte. Anche la tua situazione dovrebbe essere valutata. Non sono d'accordo con @Gianco: nelle separazioni la giurisprudenza sta prendendo atto di quanto previsto dalla legge. Se uno dei due coniugi ha una casa di proprietà il giudice non assegna più in automatico la cosiddetta casa coniugale alla madre. Sarà sempre l'avvocato di Evelinveper a dover far presente in sede di separazione che la sua casa non è disponibile per motivi indipendenti dalla sua volontà.
Il fatto è che noi essendo conviventi e non sposati non siamo andati in tribunale per la separazione , in buone maniere soprattutto per il bambino abbiamo deciso di lasciarci rimanendo in buoni rapporti sempre per il bene del bambino quindi abbiamo deciso che il bambino verrà a vivere con né ma lui potrà vederlo ogni volta che vuole non só se non essendo andati in tribunale questo possa essere un problema, alla fine se ci siamo lasciati e io ho il mio appartamento e che tra l'altro ho bisogno di viverci con mio figlio perché dovrei rimetterci io? Sono loro che non pagano l'affitto è stanno approfittando della situazione ormai da8 mesi io questa situazione lo fatta presente al mio avvocato è mi ha detto che ne parlerà con l'ufficiale giudiziario, speriamo in bene io quel giorno sarò presente allo sfratto e mi opporro con l'ufficiale giudiziario in caso decida di rimandare l'uscita perché in quel caso se lui dovesse rimandare l'uscita vuol dire che va a tutelare queste persone e a mè ? Chi mi tutela? Allora l'ufficiale giudiziario dovra prendere atto della mia situazione e dovrà trovare una sistemazione per m'è e mio figlio fino al momento dell'uscita dell'inquilino moroso e ovviamente io non devo pagare un Euro ,
 

Excalibur

Membro Attivo
Proprietario Casa
#16
Sono loro che non pagano l'affitto è stanno approfittando della situazione ormai da8 mesi io questa situazione lo fatta presente al mio avvocato è mi ha detto che ne parlerà con l'ufficiale giudiziario, speriamo in bene io quel giorno sarò presente allo sfratto e mi opporro con l'ufficiale giudiziario in caso decida di rimandare l'uscita perché in quel caso se lui dovesse rimandare l'uscita vuol dire che va a tutelare queste persone e a mè ?
Tu hai ragione ma - te l'avrà detto anche il tuo legale - la prassi garantisce di più l'inquilino rispetto al proprietario. E' brutto a dirsi tuttavia credo sia inutile indorarti la pillola: è possibile che ci voglia più di un accesso dell'ufficiale giudiziario prima che tu possa rivedere casa tua. Fai bene a essere presente. Ti consiglio però di far parlare l'avvocato e di cercare di non perdere la pazienza.
 

Evelinviper1578

Membro Junior
Proprietario Casa
#17
Tu hai ragione ma - te l'avrà detto anche il tuo legale - la prassi garantisce di più l'inquilino rispetto al proprietario. E' brutto a dirsi tuttavia credo sia inutile indorarti la pillola: è possibile che ci voglia più di un accesso dell'ufficiale giudiziario prima che tu possa rivedere casa tua. Fai bene a essere presente. Ti consiglio però di far parlare l'avvocato e di cercare di non perdere la pazienza.
Sara dura non perdere la pazienza ....... farò sapere come andrà
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Cosa devo fare x farmi pagare i danni, x il momento ho mandato una raccomandata x avvisare di sistemare i danni prima di uscire, poi se non sistema cosa faccio i danni sono pari a 1000€ tra pulizie (preventivo impresa pulizie di 250€ x un monolocale) x farvi capire le condizioni. Imbiancata come da contratto., frigorifero rovinato ecc..
Ho un problema con l inquilino, mi ha dato la disdetta, nella quale abbiamo concordato che la caparra andava a coprire le spese arratrate con un avanzo da me trattenuto x coprire le ultime bollette dopo la sua uscita. Non avendo effettuato volture. Fino a qui tutto bene e concordato. Oggi ad 1 mese dalla sua uscita, ho effettuato un sopraluogo concordato e mi sono accorto che ho dei danni, ma non ho più la caparra
Alto