• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

M

maxim740

Ospite
salve,
io sono un inquilino, i primi di settembre mi è scaduto il contratto di affitto 4+4, circa un anno fa il proprietario mi ha mandato la raccomandata con la fine del contratto, ma mi ha sempre detto che non mi avrebbe mai cacciato, ma che era solo per aumentare il prezzo, ora invece oltre ad aumentare il prezzo mi ha detto che non lo vuole rinnovare e registrare per non pagare le imposte. vi chiedo se accetto di continuare a pagare una parte con bonifico e l'altra contanto, quali sono i rischi che corro sotto il punto di vista econimico e legale, vedi sfratto, occupazione abusiva o multe varie?
grazie in anticipo.
 

maidealista

Fondatore
Membro dello Staff
Proprietario Casa
E' indispensabile sottoscrivere un nuovo contratto.
Senza contratto sei un abusivo senza particolari diritti. :daccordo:
 

Mariangela Morelli

Membro dello Staff
Continua a pagare il solo fitto che stai pagando.
Il locatore (proprietario) per rientrare in possesso dell'immobile deve rivolgersi al Giudice per la convalida della disdetta. Di solito il giudice assegna almeno un altro anno per liberare l'immobile.
Quindi tu per almeno un anno e mezzo - due anni (la causa per sfratto non va subito a giudizio, occorrono alcuni mesi) sei sicuro di restare nell'immobile.
Può darsi che il proprietario, visto che dovrebbe andare incontro a notevoli spese giudiziarie, venga a più miti consigli e ti faccia un regolare contratto di locazione.
In ogni modo per un inquilino solvibile (come tu sembri) non c'è che l'imbarazzo della scelta negli affitti. Non cedere comunque a quel tipo di ricatto che ti viene proposto!:fiore:
 

maidealista

Fondatore
Membro dello Staff
Proprietario Casa
Sono in parziale disaccordo con il Guru Mariangela.
Avendo manifestato il locatore con un anno di anticipo la volontà di non rinnovare il contratto (indipendentemente da quanto detto a voce) a mio avviso può chiedere anche i danni per il mancato sgombero dell' appartamento.
Andrei cauto e cercherei di fare un nuovo contratto. :daccordo:
 
M

maxim740

Ospite
grazie per le risposte, ma in realtà io sono più preoccupato del fatto che magari tra un anno mi da lo sfratto, magari esecutivo non so se dovesse servirgli l'immobile, non mi sembra il caso di arrivare a certe situazioni. in particolare pagare sanzioni multe o essere denunciato per occupazione abusiva, visto che il regolare contratto è scaduto da pochi giorni. ho sentito dire che nel caso in cui continuo a pagare per almeno 6 mesi senza che lui mi denunci il rinnovo diventa automatico. è vero?? grazie in anticipo.:???:
 

maidealista

Fondatore
Membro dello Staff
Proprietario Casa
L. 431/98 :
Art. 2.
(Modalità di stipula e di rinnovo dei contratti di locazione).

1. Le parti possono stipulare contratti di locazione di durata non inferiore a quattro anni, decorsi i quali i contratti sono rinnovati per un periodo di quattro anni, fatti salvi i casi in cui il locatore intenda adibire l'immobile agli usi o effettuare sullo stesso le opere di cui all'articolo 3, ovvero vendere l'immobile alle condizioni e con le modalità di cui al medesimo articolo 3. Alla seconda scadenza del contratto, ciascuna delle parti ha diritto di attivare la procedura per il rinnovo a nuove condizioni o per la rinuncia al rinnovo del contratto, comunicando la propria intenzione con lettera raccomandata da inviare all'altra parte almeno sei mesi prima della scadenza. La parte interpellata deve rispondere a mezzo lettera raccomandata entro sessanta giorni dalla data di ricezione della raccomandata di cui al secondo periodo. In mancanza di risposta o di accordo il contratto si intenderà scaduto alla data di cessazione della locazione. In mancanza della comunicazione di cui al secondo periodo il contratto è rinnovato tacitamente alle medesime condizioni.

Non conosco la procedura dell' "assenza di denuncia per 6 mesi" :daccordo:
 

sasisilu

Membro Attivo
Proprietario Casa
Avendo manifestato il locatore con un anno di anticipo la volontà di non rinnovare il contratto (indipendentemente da quanto detto a voce) a mio avviso può chiedere anche i danni per il mancato sgombero dell' appartamento.
In base a quale circostanza si possono chiedere i danni per il mancato sgombero? Si deve dimostrare la necessità?
Grazie
 

maidealista

Fondatore
Membro dello Staff
Proprietario Casa
A mio avviso :
Le norme prevedono che i locali siano disponibili dalla data di risoluzione del contratto.
Eventuali impegni assunti dal locatore non potrebbero essere assolti.
Da questo potrebbe originarsi una richiesta danni.
:daccordo:
 
  • Mi Piace
Reazioni:

ada1

Nuovo Iscritto
Sono in parziale disaccordo con il Guru Mariangela.
Avendo manifestato il locatore con un anno di anticipo la volontà di non rinnovare il contratto (indipendentemente da quanto detto a voce) a mio avviso può chiedere anche i danni per il mancato sgombero dell' appartamento.
Andrei cauto e cercherei di fare un nuovo contratto. :daccordo:
Sono d'accordo con maidealista.
E se non fosse possibile fare un nuovo contratto, meglio cercare un altro appartamento ed evitare inutili spese giudiziarie che potrebbero essere messe a carico della parte che ha torto (in questo caso, a mio avviso, l'inquilino poiché ha ricevuto la lettera raccomandata del proprietario.)
A che serve sobbarcarsi in procedure giudiziarie senza fine quando si sa che in ogni modo si dovrà rilasciare l'appartamento ad un momento o un'altro ?
Perché non cercare di risolvere bonariamente anche proponendo eventualmente un contratto transitorio per ricercare un appartamento conveniente finaziaramente e-eventualmente- anche proporsi per pagare interamente le spese di registrazione del contratto (che poi non sono neanche cosi' "ingenti") ?

A forza di voler cercare sotterfugi per cercare di vincere a tutti i costi si finisce sempre col perdere più di quello che si conta vincere
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Il peggior difetto di chi si crede furbo è quello di pensare che gli altri siano stupidi
Alto