1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. aurelio51

    aurelio51 Membro Attivo

    Buonasera,il 15 giugno ho affittato un appartamento per civile abitazione,optando per la cedolare secca.L'inquilino è due mesi che non paga l'affitto,dice che non ha soldi e se vado dall'Avvocato per sei mesi sta dentro senza pagare.Capisco che devo rivolgermi ad un legale,ma posso recuperare qualcosa delle spese legali?Visto che non intende più pagare, posso dare la disdetta del contratto d'affitto all'Agenzia delle Entrate,se nò mi trovo a pagare tasse che non mi vengono rimborsate?Grazie
     
    A esimbad piace questo elemento.
  2. Franchino

    Franchino Membro Junior

    Nella disgrazia sei un pochino fortunato perchè trattasi di abitazione.
    infatti, per questo immobile, dopo la regolare procedura di sfratto, puoi portare in detrazione i canoni.
    Se, invece fosse stato locale commerciale, avresti dovuto pagare anche le tasse per i canoni non riscossi, anche con la regolare sentenza di sfratto.
    Figurati se puoi recuperare le spese legali.
    Non puoi chiudere il contratto prima dell'iter completo.
    In conclusione: in Italia devi sempre pagare per chi non paga, senza poter avere alcun diritto!
     
  3. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Devi necessariamente procedere per sfratto per morosità, pertanto invia immediata raccomandata di diffida al pagamento delle 2 mensilità, dandogli 5 giorni di tempo per mettersi in regola, dopodichè inizia la procedura.
    Non devi rivolgerti all'A.E., in quanto sarà il titolo della convalida di sfratto che giustifica la rescissione del contratto anticipatamente, e sulla bade della convalida non dovrai versare le imposte sui canoni non percepiti.
    Per quanto concerne il recupero delle spese legali, ne hai diritto, in quanto potrai rivalerti sull'ex conduttore moroso, fondamentale è sapere dove poter colpire una volta ottenuto il titolo esecutivo.
    Se questi lavora come dipendente, potrai pignorare il quinto dello stipendio, se sai presso quale banca è cliente potrai tentare un pignoram. presso l'istituto, ecc.. .
     
    A CAMISA piace questo elemento.
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se hai locato il 15/06/2011 quanti mesi ti ha pagato la pigione??? se in 3 mesi ne hai 2 di morosità, comunque segui i consigli avuti dai precedenti post che sembrano validi ciao:daccordo:
     
  5. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In teoria, eseguendo lo sfratto per morosità, hai diritto di farti rimborsare dall'inquilino moroso i canoni non percepiti e le spese legali. In pratica molto spesso non va a finire così, o perché l'inquilino non ha beni o redditi da lavoro dipendente su cui rivalersi, o perché si arriva ad un accordo bonario prima della sentenza, o perché il giudice decide diversamente. Comunque, visto che i tempi medi per ottenere l'esecuzione dello sfratto sono di circa un anno (un conto è la sentenza, un conto l'esecuzione vera e propria) ti conviene partire subito.
    Fiscalmente puoi portare solo in deduzione i canoni non percepiti una volta divenuto esecutivo lo sfratto, non certo le spese legali che hai sostenuto.
     
  6. Franchino

    Franchino Membro Junior

    Si parla di farsi rimborsare dal moroso i canoni e le spese legali.
    Forse non si capisce che se qualcuno ha da perdere non ricorre a questi espedienti.
    Sicuramente, il locatore che continua a cercare di recuperare soldi, e lo fa sempre col legale, aggiunge al danno la beffa con ulteriori spese!
     
  7. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Per dovere d'informazione si dice quali sono gli strumenti tecnico-giuridici per poter potenzialmente effettuare il recupero.
    Ciò premesso, occorre dire che un credito di tal natura si prescrive in 10 anni, e che la prescrizione può essere interrotta.
     
  8. CAMISA

    CAMISA Nuovo Iscritto

    Altro consiglio, prima di locare un immobile sarebbe bene assicurarsi che il conduttore abbia un impiego, perlomeno si potrà procedere con il pignoramento del quinto dello stipendio. (chiedere il Cud e chiedere informazioni presso la società dove lavora) ;)
     
  9. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non è detto. Qualche volta si rinuncia a fare un recupero "forzoso" anche se il moroso ha beni o redditi su cui rivalersi solo per ottenere un rilascio anticipato dell'immobile. Infatti, visti i tempi tecnici per ottenere l'esecuzione dello sfratto, spesso si accettano dei compromessi (gli si abbuonano canoni o spese non pagate purché se na vada fuori subito) e si possa così locare ad altri.
    Questo è purtroppo l'effetto del nostro sistema giudiziario che si rivela estremamente garantista nei confronti di chi vive in affitto, mentre non lo è altrattanto verso chi possiede un immobile e lo cede in affitto, considerato a torto un possidente che può permettersi di perdere soldi e tempo senza che ciò lo danneggi più di tanto.
     
  10. manganelli4

    manganelli4 Nuovo Iscritto

    L'inquilino moroso e strafottente va cacciato senza se e senza ma.
    Messa in mora del debitore ,cioè ultimatum ad adempiere entro 2 sett. e poi procedura di sfratto esecutivo.
    Mai farsi ricattare.Se hai preso un incapiente come inquilino pagherai il fio dei tuoi peccati ,ma se ha un lavoro ,un auto una moto una casa su cui rifarti allora gli farai pagare il fio dei suoi peccati!
    saluti
     
  11. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il pignoramento vale anche per la pensione?
    E poi - domanda retorica - le associazioni dei piccoli proprietari immobiliari sono di supporto agli iscritti che si trovano in questa contingenza tanto sfavorevole?
     
  12. roberto391969

    roberto391969 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    allora lo sfratto dura circa 7 mesi le tasse non le paghi se non percepisci un affitto (ci vuole la carta dell tribunale) poi per il recupero ho fai il pignoramento ho agenzia recupero crediti alla fine non recuperi gran cosa ma sai che il furbo non la passa liscia piccola soddisfazione io ho fatto cosi
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina